Starbucks in Giappone

Purtroppo molti italiani non apprezzano Starbucks perché non ne capiscono lo stile e le basi.
Il caffè ha un sapore decisamente forte perché è molto tostato e rispetto al nostro cappuccino o espresso il “loro” è un “beverone”..ma tutto sommato non è male! Se però non siete ancora pronti per bere un “venti drip” (un caffé grande in stile americano) provate il Frappuccino, una bevanda fredda che è un misto tra un frappè e un cappuccino. A me piace molto il java chip con mini scaglie di cioccolato all’interno, ma anche il caramel frappuccino è molto buono.

Il bello di Starbucks è che potete rimanere seduti finché volete senza che i camerieri vi invitino gentilmente ad andarvene, quindi se avete voglia di rimanere tutto il giorno a Starbucks per leggervi un libro o andare in internet, potete tranquillamente farlo e il bello è che in tutti gli Starbucks in Giappone è vietato fumare.
Per quanto riguarda il cibo vi consiglio di provare il grande biscotto al cioccolato, un donut (buono quello con cioccolata e sale) o qualsiasi cosa vi ispiri.

Dove si trova

In Giappone ci sono oltre 1000 Starbucks. Non faticherete molto a trovarne uno, quelli che vi metto qua sotto sono alcuni tra i più “famosi” e soprattutto quelli più caratteristici, infatti alcune sedi sono veramente molto particolari.
Se siete alla ricerca di uno Starbucks vicino a voi date un’occhiata anche alla mappa nel sito ufficiale.


Informazioni e mappa

Nome: Starbucks Shibuya
Consigli utili: Ottima vista.









Foto

starbucks-3 starbucks-1 starbucks-2 Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).