Il monumento A-Dome al Parco della Pace di Hiroshima, di notte.

Hiroshima

Il 6 agosto del 1945 ad Hiroshima fu sganciata la prima bomba atomica, un evento che distrusse la città materialmente ma non spiritualmente.

Già poco dopo la Bomba, Hiroshima ebbe un processo di ricostruzione ed al giorno d’oggi è tutt’altro che una città in stato di abbandono. Si trova una certa vitalità nelle sue strade

Cosa vedere

Hotel

Come arrivare

Il mezzo migliore per arrivare ad Hiroshima dalle altre città giapponesi è il treno superveloce Shinkansen che impiega circa 4 ore da Tokyo; è consigliatissimo il Japan Rail Pass se decidete questa soluzione. Sconsiglio caldamente i treni tradizionali in quanto ci mettereste un eternità.
Se preferite risparmiare molto utilizzate gli autobus notturni, la tratta Tokyo-Hiroshima dura circa 12 ore durante le quali potete dormire e quindi risparmiare anche i soldi dell’hotel per quella notte.

Come spostarsi

Hiroshima è priva di metropolitana ma ci sono degli efficienti “Street car“, che non sono altro che dei filobus, che collegano tutte le zone della città fino ad arrivare a Miyajima.
Quando salite ritirate il biglietto dove c’è scritto un numero, al vostro arrivo controllate sul tabellone elettronico quanto dovete pagare per quel numero (che indica la distanza percorsa) e pagate al controllore mettendo i soldi nel contenitore vicino alla porta.

Ristoranti

Nan e curry al ristorante Padma ad Hiroshima.

Città

La città in sé non è male come ho scritto sopra. Ci sono alcune vie centrali con molti negozi, tra l’altro come in molte altre città giapponesi le vie sono coperte e quindi anche in caso di pioggia non è un problema.
Si trovano le filiali delle principali catene commerciali.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).