Lago Towada

Circondato da bellissimi scenari montuosi, musei d’arte contemporanea, foreste lussureggianti e cascate, il Lago Towada è un gioiello naturale parte del Parco nazionale Towada-Hachimantai, situato nell’isola di Honshu, sul confine tra la prefettura di Aomori e quella di Akita.

Il Lago Towada è un grande lago di origine vulcanica ed è una destinazione turistica popolare che ogni anno affascina migliaia di visitatori per i suoi paesaggi grandiosi e idilliaci, con le montagne che si riflettono nelle acque del lago, colorandole di un verde brillante in estate e di sfumature rosse e dorate in autunno. I percorsi di trekking permettono di scoprire la fauna che popola i paesaggi incontaminati della regione, mentre le stazioni termali permettono di sperimentare autentiche tradizioni giapponesi, gustandosi il relax degli onsen.

Le piccole comunità cresciute lungo le sponde del lago accolgono i turisti con le loro atmosfere tranquille e uno stile di vita rilassato, offrendo servizi e tanti spunti per praticare attività, dalle visite ai musei fino alle crociere panoramiche sul lago.

Cosa vedere e cosa fare al Lago Towada

Tour in barca e passeggiate al lago

Il Lago Towada si è formato in seguito ad una potente eruzione vulcanica e ha una circonferenza di 46 km e una profondità che arriva a superare i 300 metri. Le sue sfumature sono di un color azzurro intenso che unite ai colori del paesaggio circostante lo rendono uno spettacolo emozionante da osservare. Le escursioni in barca sono il modo migliore per ammirare lo scenario nella sua totalità e apprezzare la vastità del lago e le meraviglie che lo circondano.

Le crociere partono dalla cittadina di Yasumiya, centro principale dei trasporti che offre anche alcune attrattive interessanti come il Santuario Towada e un piccolo museo dedicato alla natura, in cui si ripercorre la storia della formazione del lago Towada e dei monti Hakkoda con tante informazioni sulla flora e la fauna locale.

Dai suoi moli le imbarcazioni effettuano diverse partenze durante la giornata, con due itinerari: un percorso circolare che parte e termina a Yasumiya e un secondo che invece termina a Nenokuchi. Entrambe le alternative comprendono un giro di circa 50 minuti durante il quale si ha la possibilità di godersi splendide viste sul lago e ammirare da una posizione più ravvicinata le due penisole di Okura e di Nakayama, altrimenti difficili da vedere, che si protendono sulle acque del lago lungo la riva meridionale. Le crociere non operano in inverno, ma è possibile sempre ammirare il lago camminando sul percorso che ne costeggia le rive, facendo tappa nei vari punti panoramici e belvedere sul lago.  Se volete esplorare il lago dalla terraferma, è necessario noleggiare un’auto per percorrere la strada che si snoda lungo tutta la sua circonferenza; l’autobus, infatti, opera solo tra Yasumiya e Nenokuchi, proseguendo poi per il torrente Oirase e le cittadine di Aomori e Hachinohe.

Osservare i colori dell’autunno al torrente Oirase

Questo pittoresco torrente di montagna nasce dal lago Towada, lungo la riva orientale, e scorre ai piedi della gola Oirase, facendosi spazio tra cascate e una fitta vegetazione. È uno dei luoghi più popolari per ammirare i colori autunnali, con gli alberi che si accendono di tonalità fiammeggianti sui toni del rosso e del giallo, regalando uno degli scenari più belli e nostalgici della regione, meta di tanti appassionati di natura e fotografia. Il sentiero escursionistico che passa accanto al torrente si snoda per 14 km tra le cittadine di Yakayama e Nenokuchi, offrendo una piacevole passeggiata di circa 4-5 ore con vari punti in cui fermarsi ad ammirare cascate e ponticelli.

Visitare il Centro d’Arte Towada

Anche se non siete appassionati d’arte, il Centro d’Arte Towada è un luogo che vale la pena visitare per la sua unicità. Nasce nel 2008 come cuore del progetto di Towada di trasformarsi in una città culturale e artistica, in cui i visitatori possano assaporare i piaceri dell’arte in perfetta armonia con il paesaggio naturale che circonda la città, attraverso una serie di edifici collegati tra loro da corridoi di vetro.

In meno di un decennio il museo è diventato popolare tra gli appassionati di arte contemporanea grazie alla sua collezione composta da più di 30 installazioni e opere realizzate da artisti giapponesi e internazionali come Ron Mueck, Yayoi Kusama, Jeong Hwa Choi e Yoko Ono. Ogni capolavoro è stato realizzato esclusivamente per il centro ed esposto singolarmente in una stanza dedicata dotata di finestre che danno sul paesaggio naturale circostante e sulla cittadina.

Monte Hakkoda

La catena del Monte Hakkoda comprende una serie di vulcani che si innalzano tra la città di Aomori e il lago Towada. Questo scenario che include alcune delle 100 vette più belle giapponesi, offre tante attività a partire dal trekking sui sentieri che attraversano prati di fiori alpini e foreste, fino allo sci sulle piste aperte in inverno sul Monte Tamoyachi, mecca di appassionati di snowboard e sci. Una funivia raggiunge in pochi minuti la cima del monte Tamoyachi offrendo a tutti la possibilità di ammirare splendidi paesaggi alpini in ogni stagione dell’anno, ma particolarmente magici in autunno e in inverno. Non mancano onsen che sorgono ai piedi delle montagne offrendo la possibilità di rilassarsi ammirando lo splendido scenario circostante. Tra i più famosi ci sono il Sukayu Onsen e lo Yachi Onsen, quest’ultimo presente nell’area da oltre 400 anni, la cui posizione remota regala un contesto di relax.

Paludi, laghi e altre meraviglie

Ci sono tanti altri bellissimi luoghi che vale la pena visitare attorno al Lago Towada, tra cui ad esempio la palude Tashiro, creata quasi due milioni di anni fa da un’eruzione vulcanica. Oggi questo splendido paesaggio si può ammirare percorrendo delle passerelle in legno che lo attraversano offrendo una piena visuale dell’area.

Altro punto suggestivo è il lago Suiren-numa, circondato dalle paludi e con le montagne sullo sfondo. Le sue acque sono colorate da delicati gigli acquatici che crescono spontanei decorando il lago come fosse un’opera d’arte.

Come arrivare

Per via delle abbondanti nevicate, i trasporti pubblici non servono l’area del Lago Towada durante il periodo invernale, solitamente dai primi di novembre ad aprile, ma restano disponibili collegamenti per il Monte Hakkoda e le piste da sci.

Negli altri periodi dell’anno avete varie alternative per raggiungere il lago. La linea di autobus JR Tohoku Bus collega direttamente  la stazione di Aomori con il Lago Tokawa effettuando anche fermate presso il Monte Hakkoda e il torrente Oirase, prima di raggiungere Yasumiya. Il tragitto dura poco meno di 3 ore ad un costo di 3.000 yen che può essere incluso nel Japan Rail Pass e nel JR East Tohoku Area Pass.

Se partite in treno da Tokyo, vi consiglio di prendere la linea JR Tohoku Shinkansen fino ad  Hachinohe e qui cambiare su un autobus JR per Towadako che fa tappa a Yasumiya. Il tragitto totale dura circa 5-6 ore.

Chi preferisce viaggiare in aereo può atterrare al vicino aeroporto di Aomori, che offre collegamenti diretti con Tokyo e altre grandi città. Dall’aeroporto prendete la navetta che in 30 minuti conduce alla stazione di Aomori e da qui proseguite come indicato sopra.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!