Monti Hakkoda

Le cime vulcaniche dei Monti Hakkoda si innalzano tra i paesaggi incontaminati del Parco nazionale Towada-Hachimantai, tra grandi laghi, sorgenti termali, distese paludose e torrenti che sembrano usciti da un libro di fiabe.

Situata tra la città di Aomori e il lago Towada, nella prefettura di Aomori, la catena montuosa Hakkoda include alcune delle 100 vette più belle giapponesi, e offre tante attività a partire dal trekking sui sentieri che attraversano prati di fiori alpini e foreste, fino allo sci sulle piste aperte in inverno sul Monte Tamoyachi, la seconda vetta più alta, mecca di appassionati di snowboard e sci. Una funivia raggiunge in pochi minuti la cima del monte Tamoyachi offrendo a tutti la possibilità di ammirare splendidi paesaggi alpini in ogni stagione dell’anno, particolarmente magici in autunno e in inverno.

La vetta più alta è il Monte Odake, alto 1585 metri, uno dei primi luoghi della regione Tohoku a tingersi dei colori autunnali che richiamano fotografi e appassionati di natura e trekking.

Non mancano onsen che sorgono ai piedi delle montagne offrendo la possibilità di rilassarsi ammirando lo splendido scenario circostante.

Cosa fare e cosa vedere ai Monti Hakkoda

Sciare tra i “mostri di neve”

I Monti Hakkoda sono noti per i rigidi inverni e le abbondanti nevicate che creano le condizioni ideali per la formazione dei “mostri di neve”: in realtà non sono altro che alberi congelati, che per via delle basse temperature si ricoprono di uno strato di ghiaccio.

Le abbondanti nevicate rendono i Monti Hakkoda il paradiso degli appassionati di sport invernali, in particolare sci e snowboard. La piccola località sciistica chiamata Hakkoda Ski Resort offre alloggi, ristoranti e diverse piste per tutti i livelli su una buona parte dell’area settentrionale dei Monti Hakkoda.

Un giro in funivia fino al monte Tamoyachi

Per chi vuole ammirare il paesaggio dall’alto, la funivia Hakkoda Ropeway è un ottimo mezzo per arrivare in cima al Monte Tamoyachi in circa 10 minuti. La stazione di partenza della funivia si può raggiungere facilmente in autobus dalla stazione di Aomori o Shin-Aomori, scendendo alla fermata “Ropeway-eki-mae”, ed è in funzione tutti i giorni dalle 9 alle 16:20 con un costo di 1.850 yen andata e ritorno. Una volta giunti in cima potete semplicemente godervi il paesaggio oppure decidere di scoprire la natura di questo luogo percorrendo un sentiero circolare che dalla stazione della funivia conduce ad un’area paludosa vicino alla vetta. Il sentiero non è difficoltoso e richiede circa 45-60 minuti per essere completato.

Fare trekking

Il sentiero che arriva alla vetta del monte Tamoyachi non è l’unico percorso di trekking dell’area. Ce ne sono infatti tanti altri che si diramano dal sentiero circolare del monte Tamoyachi, raggiungendo altre vette. Tra i percorsi più popolari c’è quello che permette di scendere a valle della montagna passando attraverso l’area conosciuta come Kenashitai, che comprende due distese paludose collegate tra loro da una ripida scalinata, in cui gli arbusti e l’erba in autunno creano un mosaico di sfumature eccezionali.

Rilassarsi negli onsen

Il percorso che passa attraverso Kenashitai passa accanto al remoto ryokan Sukayu Onsen, una struttura nota per le sue atmosfere isolate e romantiche e il suo onsen “vintage” in legno profumato, accessibile anche ai visitatori che non alloggiano nella locanda dietro il pagamento di una piccola quota di ingresso. È presente un’unica grande vasca interna con vista sul paesaggio, che pur essendo mista si compone di due vasche separate per generi.

Accanto al ryokan ci sono varie attrattive come un piccolo lago termale che emana un intenso profumo di zolfo e un giardino botanico di proprietà dell’Università di Tohoku, visitabile gratuitamente. All’interno del giardino potrete ammirare diverse specie vegetali alpine passeggiando lungo il sentiero che lo attraversa e che conduce ad un ruscello di montagna molto particolare in quanto alimentato da una sorgente termale calda.  Il Sukayu Onsen non è l’unico ryokan con onsen della zona: ci sono infatti altri ryokan che hanno in comune la loro posizione isolata e tranquilla in perfetta armonia con la natura. Tra i più famosi c’è lo Yachi Onsen presente nell’area da oltre 400 anni.

Paludi e laghetti

Ci sono tanti altri bellissimi luoghi che vale la pena visitare nei pressi dei Monti Hakkoda: tra questi la palude Tashiro, creata quasi due milioni di anni fa da un’eruzione vulcanica. Oggi questo splendido paesaggio si può ammirare percorrendo una rete di passerelle in legno sopraelevate che lo attraversano offrendo una piena visuale dell’area e permettendo di scoprire piccoli cespugli di azalee e gigli.

Altro punto suggestivo è il lago Suiren-numa, circondato dalle paludi, situato nella parte meridionale dei monti Hakkoda. Le sue acque sono colorate da delicati gigli acquatici che crescono spontanei decorando il lago come fosse un’opera d’arte.

Centro di Arte Contemporanea di Aomori

Ai piedi dei Monti Hakkoda nella parte settentrionale della catena, si adagia il Centro d’Arte Contemporanea di Aomori, di proprietà del college artistico della cittadina. La struttura è sia un campus che ospita studenti talentuosi da tutto il mondo, sia un museo e laboratorio che si inserisce in un contesto naturale unico. I turisti possono esplorare liberamente il complesso, arricchito anche da opere d’arte collocate all’aperto, e visitare le mostre permanenti e temporanee.

Come arrivare

Per raggiungere i Monti Hakkoda, sono disponibili collegamenti in autobus JR tra le stazioni di Aomori e Shin-Aomori con linee dirette al Lago Towada che effettuano varie fermate, tra cui la stazione della funivia Hakkoda Ropeway e diversi punti nella parte sud-orientale della catena.

Il tragitto fino alla funivia richiede poco più di un’ora e il costo può essere coperto dal Japan Rail Pass e dal JR East Tohoku Area Pass. Ci sono circa cinque corse giornaliere nella bella stagione, mentre in inverno il numero viene ridotto a tre.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!