Centro d’arte Towada

Anche se non siete appassionati d’arte, il Centro d’Arte Towada è un luogo che vale la pena visitare per la sua unicità. Nasce nel 2008 come cuore del progetto della città di Towada di trasformarsi in un centro culturale e artistico, in cui i visitatori possano assaporare i piaceri dell’arte in perfetta armonia con il paesaggio naturale circostante, attraverso una serie di edifici collegati tra loro da corridoi di vetro che danno un volto contemporaneo al paesaggio urbano.

La città di Towada si trova circa a metà strada tra Hachinohe e il Lago Towada, nella prefettura di Aomori, e si trova incastonata tra paesaggi idilliaci fatti di vulcani, sorgenti termali, foreste e piccoli borghi.

Visitare il Centro d’Arte Towada

Il museo in meno di un decennio è diventato popolare tra gli appassionati di arte contemporanea grazie alla sua collezione composta da bellissime opere realizzate da artisti giapponesi e internazionali, tra cui Ron Mueck, Yayoi Kusama, Jeong Hwa Choi e Yoko Ono. Ogni capolavoro è stato realizzato esclusivamente per il centro ed esposto singolarmente in una stanza dedicata dotata di finestre che danno sul paesaggio naturale circostante e sulla cittadina.

Ma una delle particolarità che più fanno sorridere e appassionare i visitatori è proprio il concetto che si cela dietro la presentazione delle opere che spesso si collocano nei luoghi più inaspettati, sorprendendo i visitatori: ad esempio capita di entrare in una stanza e ritrovarsi una scalinata dipinta o camminare su un pavimento decorato accorgendosi solo in seguito che si tratta di opere d’arte. L’esperienza di visita non è quindi passiva, ma il visitatore viene coinvolto con un divertente effetto sorpresa e può toccare con mano gran parte delle opere, un aspetto che rende l’arte più vicina a tutti e meno astratta: ad esempio, potrebbe capitarvi di camminare dentro ad un tunnel che si illumina con giochi di luci e musica. Alla collezione permanente si aggiungono le mostre temporanee, che danno spazio ad artisti locali e internazionali.

Oltre alle sale espositive interne, è presente anche un museo a cielo aperto accessibile a tutti che  conta diverse installazioni artistiche collocate nel parco, nelle piazzette e nelle stradine attorno agli edifici del museo e murales che vivacizzano le pareti esterne. Le opere anche in questo caso consentono a tutti di interagire con l’arte: alcuni esempi sono delle panchine a forma di cubi decorati, piccole riproduzioni di casette e aree giochi per i bimbi realizzate con sculture simpatiche a forma di animali e fiori, ecc. Alla sera gli edifici del museo vengono illuminati creando un gioco di luci davvero particolare che rende il museo stesso un’opera d’arte.

Il museo comprende anche un cafè dal design ricercato, dove fare una sosta rigenerativa con un pasto leggero, un tè e dei dolcetti e altre sfiziosità. Prima di lasciare il Centro d’Arte, fate tappa al negozietto di souvenir, dove troverete in vendita oggetti artigianali unici e prodotti alimentari tipici ideali per un regalo speciale.

Informazioni generali per la visita

Il museo è aperto dalle 9:00 alle 17:00 con chiusura settimanale il lunedì. Il prezzo di ingresso per la collezione permanente è di 510 yen per gli adulti; in caso di mostre temporanee è previsto il pagamento di un supplemento per coloro che volessero accedervi.

All’ingresso è possibile richiedere un’audioguida in inglese che permette di avere informazioni sulle opere del museo godendosi meglio la visita.

Come arrivare

Potete raggiungere il Centro d’Arte Towada con un autobus JR che dalla stazione di Hachinohe conduce al lago Towada, o viceversa, fermando anche presso il museo. Il tragitto dura circa 40 minuti da Hachinohe e un’ora circa dal lago, e il costo può essere incluso nei pass Japan Rail Pass e JR East Tohoku Area Pass. In alternativa è disponibile un servizio di trasporto in autobus dalla stazione di Shichinohe-Towada al centro di Towada con alcune linee che fermano proprio di fronte al museo. Il viaggio dura circa 30 minuti.

Tenete presente però che le corse vengono sospese dagli inizi di novembre a metà aprile.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!