Paris Baguette Bakery

Quando si entra nella Paris Baguette Bakery Cafè si ha la sensazione di trovarsi di fronte ad una delle tante recenti catene di caffetterie-pasticcerie di New York. Ma in realtà il marchio Paris Baguette ha appena compiuto 30 anni e pochi anni dopo l’inaugurazione del primo negozio contava già 100 punti vendita in tutto il mondo.

Il segreto è semplice e lo si vede chiaramente già dall’insegna del negozio: quella Torre Eiffel luminosa al centro della scritta è un chiaro messaggio della filosofia di questa bakery cafè che punta, attraverso i suoi deliziosi prodotti da forno, a dare risalto alle tradizioni francesi, a partire dai classici croissant e baguette, che vengono affiancate dalle specialità americane e da nuove creazioni davvero originali. Alle prelibatezze del negozio si aggiunge quell’atmosfera vivace e moderna, tipica dei bar di New York, che ben si sposa ad un servizio eccellente e ad un ambiente che rievoca le eleganti caffetterie parigine: qua e là ci sono foto in bianco e nero, cestelli di pane, simpatici carretti del gelato e vasetti di biscotti.

Il Paris Baguette Bakery Cafè conta diverse location a Manhattan e rappresenta una tappa ideale in ogni occasione: qui troverete altri turisti intenti a fare colazione o pranzo, newyorchesi che si fermano a lavorare al computer, coppie e amici che vengono a bersi un caffè e chiacchierare in un ambiente piacevole.

L’arredo è molto moderno e curato in ogni dettaglio, dalle raffinate scritte sui muri alle lampade blu che scendono dal soffitto e donano un tocco di colore alla sala interamente bianca.

Mangiare al Paris Baguette Bakery Cafè

In questo cafè-pasticceria troverete di tutto per ogni momento della giornata. Ci sono le tradizionali   baguette e il pane da toast fatto in casa che sono disponibili sia per essere acquistati singolarmente o sotto forma di panini già farciti: nel reparto frigo trovate sandwich e toast al pollo, al prosciutto, con le uova o il tonno, abbinati con verdure, salse e insalate. I toast e i panini potete anche richiederli, caldi, al bancone. In alternativa ai panini ci sono le zuppe fatte in casa, insalate miste e i wrap farciti.

Poi si arriva alla distesa di dolcetti e brioche: qui trovate i macaron e i tradizionali croissant in varie versioni, con marmellate, frutta, gocce di cioccolato, crema di mandorle, farcite con formaggio e prosciutto, ecc. che affiancano le specialità americane, tra cui muffin e donut. Ma se volete provare qualcosa di particolare ci sono i cronut, ovvero un incrocio tra l’impasto del donut e quello del croissant, che si presenta come una ciambella tonda con più strati che possono essere vuoti o farciti (vi consiglio quello farcito con crema ai frutti di bosco, davvero squisito!); la consistenza risulta  croccante, più simile al croissant che al donut.

Ci sono tante altre specialità particolari, come i donut al riso dolce, i mojito al tè verde, le croquette di patate al curry o con verdure, i royal pudding (una sorta di budini in vari gusti già pronti in vasetti).

Accanto al bancone si trova il frigo con le torte, una vera delizia per il palato ma anche per gli occhi perché sono un capolavoro della pasticceria: dalle immancabili cheesecake decorate con frutta e le pudding cake fino al tiramisù mascarpone cheesecake e la torta con mirtilli e tè verde, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

I prezzi sono nella media: una fetta di torta costa 6 dollari, un panino circa 8 dollari, un croissant e le altre delizie da forno costano tra i 3 e i 5 dollari. Nelle belle giornate potete anche prendere il cibo da asporto e fermarvi a mangiare in una delle graziose aree verdi di Manhattan. 

Galleria Foto

Mappa:

Nome: Paris Baguette Bakery East Village

Tour Consigliati: