Lincoln Center

Situato a nord di Broadway, nel quartiere Upper West Side, il Lincoln Center for the Performing Arts è la massima espressione dell’amore dei newyorchesi per l’arte, il teatro, la musica e lo spettacolo. Si tratta di un ampio complesso di edifici che si sviluppano attorno alla piazza Josie Robertson Plaza e sono frutto di un progetto di riqualificazione dell’area, messo in atto attorno agli anni ’50, quando in questo punto sorgevano solo case popolari che poi furono demolite. I lavori proseguirono per circa 20 anni e furono finanziati in gran parte da privati, tra cui la famiglia Rockefeller.

Oggi invece qui hanno sede le più prestigiose compagnie teatrali e di danza e in occasione degli spettacoli i teatri sono sempre gremiti di gente. Ma anche qualora non voleste assistere ad uno spettacolo, vale comunque la pena visitare il centro e i suoi edifici per scoprire la storia di questo luogo spesso ignorato e poco conosciuto dai turisti.

Cosa vedere e cosa fare

Anche quando non ci sono eventi e spettacoli, al Lincoln Center si respira un’atmosfera magica unica e magari anche durante il giorno potreste ritrovarvi ad assistere ad una performance gratuita all’aperto.
Il cuore del complesso è rappresentato dalla piazza centrale, la Josie Robertson Plaza, che spesso in estate diventa anch’essa un teatro all’aperto. È possibile accedere alla piazza attraverso una scalinata dalla Columbus Avenue; al centro della piazza si erge la splendida fontana Revson Fountain circolare che durante l’ora di pranzo e alla sera offre uno spettacolo di giochi d’acqua e di luce della durata di 5 minuti. Durante l’ora di pranzo nella bella stagione qui è possibile anche assistere a concerti gratuiti all’aperto, mentre in inverno è bello curiosare tra le bancarelle del mercato di Natale.

Tra gli edifici che circondano la piazza c’è il David H.Koch Theater, una delle strutture più antiche del complesso e sede del New York City Ballet. Se ne avete l’occasione, approfittatene per visitare gli interni, decorati da preziosi dettagli in bronzo e in oro, il pavimento in marmo e l’altissimo soffitto del teatro da cui scende un imponente lampadario. La stagione teatrale si apre in autunno e prosegue fino a primavera e tra gli spettacoli non manca l’annuale appuntamento con il natalizio Schiaccianoci.
Accanto si trova la David Geffen Hall, dove si esibisce la New York Philarmonic Orchestra. Ma oltre ai concerti, questo teatro ospita premiere cinematografiche, serate di gala, conferenze e tanti altri eventi.

lincoln-center-21

La Metropolitan Opera House rispecchia pienamente l’immagine che tutti abbiamo del teatro: un ambiente sontuoso, ricco di dettagli preziosi, grandi scalinate e velluti rossi. Un ambiente un po’ retrò che però vanta i comfort e le tecnologie più moderne, come i monitor posti sullo schienale di ogni poltrona e su cui scorrono i sottotitoli. Durante la stagione dell’opera si contano più di 200 concerti, ma anche se non amate l’opera vi consiglio di visitare l’edificio, che ospita persino una galleria d’arte. La Arnold and Marie Schwartz Gallery Met è collocata nella lobby del Metropolitan Opera House ed espone alcune opere d’arte contemporanea dei migliori artisti internazionali, tra cui Chagall e Hockney. L’ingresso alla galleria è gratuito per chi possiede il biglietto d’ingresso al Lincoln Center.

Il Metropolitan Opera House è affiancato su un lato da una grande piazza, Damrosch Park, che ospita un palco circondato da alberi e piante; nelle sere d’estate l’atmosfera si fa piuttosto animata in  occasione della rassegna Midsummer Night Swing, quando potreste ritrovarvi a battere i piedi a ritmo di salsa, swing e altri generi musicali cercando di imitare i passi dei ballerini delle scuole di danza di tutto il Paese. Oltre a questo evento durante la bella stagione si svolgono tanti altri concerti gratuiti che fanno parte del programma Lincoln Center Out of Doors. In autunno la musica accompagna l’allestimento delle bancarelle che occupano la piazza durante il mercatino dell’artigianato (Autumn Crafts Fair).
Sull’altro lato del Metropolitan Opera House si erge la New York Public Library for the Performing Arts, che ospita oltre ad una ricchissima collezione di volumi anche una sezione museo dove sono custoditi documenti, spartiti musicali, registrazioni video, scenografie, vecchie fotografie, locandine e costumi scenici. Inoltre la biblioteca ospita mostre speciali, seminari e persino spettacoli al suo interno.

A fianco della biblioteca di trova il Vivian Beaumont Theater, che in origine rappresentava il teatro principale del Lincoln Center; oggi sul suo palcoscenico si esibiscono gli attori di Broadway che interpretano i musical più famosi.
Il cerchio si chiude con la prestigiosa scuola di danza, teatro e musica Juilliard School e la Alice Tully Hall, sede della Chamber Music Society of Lincoln Center. Questo teatro ospita anche le proiezioni del New York Film Festival. 

Shopping e ristorazione

Se volete fare uno spuntino o un pranzo prima o dopo la visita al Lincoln Center for the Performing Arts trovate numerosi bar, enoteche e ristoranti. In quasi tutti gli edifici del complesso sono presenti anche negozi di souvenir e gadget.

Informazioni pratiche

Se avete poco tempo o volete semplicemente ammirare gli edifici dall’esterno potete scaricare un’audioguida gratuita dal sito del Lincoln Center e visitare questo luogo in totale autonomia.
In alternativa il Lincoln Center offre delle visite guidate che permettono ai visitatori di conoscere la storia e le caratteristiche degli edifici che formano il complesso. Avrete modo di visitare la sale, gli auditorium e, se avete fortuna, anche di assistere alle prove degli spettacoli.

I tour partono dal David Rubenstein Atrium sulla Broadway tra la 62nd e la 63rd street e vengono effettuati tra le 11:30 e le 13:30 dal lunedì al sabato, mentre c’è un unico tour alle 15:00 la domenica. La visita dura circa 75 minuti e il prezzo è di 20 dollari. I biglietti possono essere acquistati online o alla biglietteria presso il David Rubenstein Atrium; il Lincoln Center fa parte del circuito New York Pass perciò è possibile eventualmente includerlo tra le attrazioni da visitare risparmiando sul prezzo.
Esiste anche un’altra opzione, il Radio City Combo Tours: si tratta di un biglietto combinato che consente di visitare il Lincoln Center e la Radio City Music Hall al prezzo di 32,50 dollari.
Anche per quanto riguarda gli spettacoli teatrali i biglietti possono essere acquistati online o al box office. 

Come arrivare

Potete raggiungere il Lincoln Center in metropolitana scendendo alla stazione 66th Street/Lincoln Center Station.

In autobus potete prendere le linee M5, M7, M10, M11, M66 e M104.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Lincoln Center


Nelle vicinanze:

By: Brian LauerA 151 metri
time-warner-center-1A 438 metri
magnolia-bakery-34A 443 metri
By: Allie_CaulfieldA 504 metri
paris-baguette-bakery-14A 575 metri
By: Tom HiltonA 763 metri