Gabay Outlet

Non c’è da stupirsi se il Gabay’s Outlet è frequentato da tantissimi fashionisti a caccia di capi d’alta qualità a prezzi vantaggiosi: questo è uno degli outlet più famosi di New York ed è considerato ormai una vera e propria istituzione. E a differenza di altri outlet, situati solitamente lontano da Manhattan, Gabay’s si affaccia lungo un tranquillo viale alberato dell’East Village e da oltre 50 anni propone capi dei più affermati stilisti internazionali, come Marc Jacobs, Gucci, Chanel, Chloe, Jimmy Choo, Oscar de la Renta, Armani, Prada, Diesel e Ralph Lauren a prezzi scontati del 50% fino all’ 80%.

I capi e gli accessori sono eccedenze e rimanenze di collezioni recenti e degli anni passati provenienti dai principali grandi magazzini di Manhattan, come Bergdorf Goodman e Henri Bendel.

Non fatevi dunque trarre in inganno dalle dimensioni ridotte e dall’aspetto poco appariscente di questo outlet: all’interno scoverete pezzi unici di ogni genere, dalle borse alle scarpe fino alla lingerie e gli abiti da sera, passando per costumi da bagno, occhiali da sole e piumini. Ogni settimana l’outlet riceve nuovi assortimenti di merce perciò si trovano sempre articoli diversi e molto interessanti, che vengono scelti accuratamente dalla famiglia Gabay: dalla nascita, nel  1940, l’outlet è infatti a conduzione familiare.

Cenni storici

Sam Gabay fu uno dei tanti immigrati turchi che agli inizi del ‘900 approdarono a Ellis Island per iniziare una nuova vita. Negli anni ’20 cominciò ad acquistare e rivendere le eccedenze e rimanenze delle fabbriche di abbigliamento su una bancarella per le strade del Lower East Side. Ben presto gli affari aumentarono e le richieste sempre maggiori spinsero Sam Gabay a stipulare degli accordi con i grandi magazzini che stavano spuntando qua e là a New York: questi accordi permettevano a Gabay di rivendere tutta la merce in stock a prezzi scontati. Nel 1940 Sam Gabay aprì il suo primo negozio su Marks Place, nell’East Village e da allora l’outlet passò di generazione in generazione ed oggi sono i nipoti, Joseph Gabay e Joel Morrow, a gestire l’attività che nel frattempo si è trasferita al 195 della Avenue A.

Nonostante la location non sia quella originale, i nipoti di Sam Gabay ci tengono a ricordare la storia del nonno che potete scoprire nel negozio, leggendone il racconto esposto accanto all’ingresso e osservando alcune foto storiche. L’ambiente che troverete è molto moderno, simile ad uno showroom, ma molto caratteristico con i pavimenti in legno e le pareti in mattoncini decorate da opere d’arte, i carrelli e gli scaffali dove viene esposta con molta cura la merce. I due gestori sono sempre presenti e pronti a rispondere ad ogni dubbio e domanda in maniera molto dettagliata proprio perché, come faceva il nonno, sono loro a seguire con attenzione ogni fase e aspetto dell’attività e garantiscono sull’autenticità dei prodotti.

Galleria Foto

Informazioni e mappa

Nome: Gabay Outlet

Nelle vicinanze:

L'ingresso del negozio Obscura Antiques & Oddities.A 35 metri
black-seed-bagels-4A 209 metri
Piatto di Mac & Cheese da Sarita's.A 236 metri
L'insegna all'ingresso della pasticceria Veniero.A 261 metri
Prosciutto crudo e gnocco fritto da "Gnocco" a new York.A 265 metri
L'ingresso di uno dei ristoranti Papaya Dog.A 267 metri

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).