Junior’s Cheesecake

Sono trascorsi più di 60 anni da quando, nel 1950, Harry Rosen inaugurò il Junior’s, all’angolo tra  Flatbush e DeKalb Avenue, nel sobborgo di Brooklyn. Ma nulla, o quasi, è cambiato da allora: l’atmosfera è rimasta quella di un tempo e il locale è ancora un punto di riferimento per intere generazioni di newyorchesi, molti dei quali sono ormai clienti fissi da decenni.

La cheesecake di Junior’s è considerata la migliore della città ed è la specialità che ha contribuito ad accrescere la popolarità di questo locale, divenuto molto famoso anche tra personaggi dello spettacolo, sportivi e presidenti che più volte si sono fermati a mangiare qui. Ma anche i turisti costituiscono una buona fetta della clientela del Junior’s che nel frattempo si è ampliato con altre due location a Times Square e alla Grand Central Terminal. Quindi se andate in vacanza a New York non potete andarvene senza aver assaggiato una fetta di cheesecake di Junior’s.

Mangiare al Junior’s

Ogni ristorante della catena Junior’s è aperto da colazione a cena e ha due sezioni: una zona bakery/cafè dove appunto troverete le cheesecake e una ristorante dove vengono serviti i piatti tipici della colazione americana, ma anche hamburger, panini e insalate.

La cheesecake la troverete già tagliata a fette e confezionata per accelerare il servizio e permettere così di gustarsi la torta sia nei tavolini all’aperto del bar oppure portarla con sé in borsa e mangiarla in uno dei tanti parchi della Grande Mela. Potete scegliere tra vari tipi di cheesecake: al cioccolato, con le fragole, ai mirtilli, alle carote, ecc. Essendo un locale storico molto famoso il prezzo non è di certo dei più economici: il costo di una fetta di cheesecake parte da 7,25 dollari e poi si sale a seconda del tipo di farcitura. Nella sezione bakery troverete anche altre specialità come i muffin, i bagel, i croissant, i cookies, ecc.

Non escludete a priori però anche la sezione ristorante per una colazione o una cena. A colazione troverete tante alternative come le omelette, le uova alla benedict, i waffle, i toast, ecc., e oltre a ciò che viene ordinato vi vengono portati dei dolcetti fatti in casa e del pane con burro. Inoltre avrete gratuitamente il refill del caffè e vedrete, come capita nei film americani, la cameriera che passa tra i tavoli con l’immancabile caraffa a chiedere se qualcuno vuole dell’altro caffè.

Al Junior’s troverete dunque un’autentica atmosfera americana tipica degli anni ’50, con la stessa accoglienza familiare di un tempo.

Nome: Junior’s Restaurant Grand Central


Galleria Foto

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).