Li-Lac Chocolate

Una storia lunga quasi un secolo rende Li-Lac Chocolates la più antica cioccolateria di Manhattan. Nata nel 1923 come un piccolo negozietto di cioccolatini nel Greenwich Village, oggi Li-Lac Chocolates ha trasferito la sua location originale più a nord e conta vari punti vendita in tutta New York, tra cui anche uno stand al Chelsea Market, ma resta uno dei luoghi più amati dai golosi e dagli amanti del cioccolato per l’estrema qualità delle materie prime e l’incredibile selezione di cioccolatini e delizie al cioccolato, con oltre 120 varietà, tutte fatte a mano, secondo le tecniche artigianali tradizionali.

Cosa assaggiare?

L’atmosfera che si respira nei negozi di Lilac è quella tipica di una cioccolateria parigina, ma le ricette sono naturalmente adattate ad un pubblico americano. Non potete non provare la barretta di marshmallow ricoperta di cioccolato, uno dei prodotti di punta dell’azienda, che trovate in due versione, quella classica e l’All American Smores, in cui il marshmallow è racchiuso da due strati di Honey Graham crackers (dei cracker americani al miele) tritati e il tutto viene poi avvolto nel cioccolato: i cracker danno quella giusta croccantezza che si sposa bene con la morbidezza del marshmallow e del cioccolato e aggiungono un tocco di salato non eccessivo proprio perché si tratta di cracker dolci. I Graham Cracker sono utilizzati anche per un’altra specialità, ovvero i cracker ricoperti di cioccolato, una sorta di barretta alternativa e croccante. Molto “americani” sono anche i pretzel dolci e i biscotti Oreo avvolti nel cioccolato. Alcune delle ricette originali, inventate negli anni ’20 dal fondatore di Li-Lac Chocolate, continuano ad essere le preferite dai clienti: tra queste il famoso Chocolate Butter Crunch formato da una caramella morbida alle mandorle ricoperta di cioccolato e da uno strato esterno di mandorle tritate.

I ripieni dei cioccolatini sono tra i più vari e per tutti i gusti: potete scegliere tra cioccolatini al pistacchio, al caramello, alla frutta candita, alle noci e tante altre varianti; una delle più buone, a mio parere, è la barretta ripiena al caramello salato per il contrasto deciso tra dolce e salato.

Potete acquistare anche le classiche stecche di cioccolato al latte, alle noci e mandorle, al riso soffiato ecc.

Sono disponibili anche prodotti senza zucchero o senza latte per chi segue particolari regimi alimentari  o è intollerante.

La storia di Li-Lac Chocolates

La storia di Li-Lac Chocolates è una delle classiche favole newyorchesi, ma con un finale sorprendente. Il fondatore è l‘immigrato greco George Demetrious, che prima di approdare a New York ha imparato l’arte del cioccolato in Francia per poi aprire il proprio negozio al 120 di Christopher Street nel cuore del Greenwich Village. In un quartiere popolato da artisti e intellettuali, Demetrious diede sfogo alla propria creatività e non ha avuto difficoltà a trovare chi apprezzasse le sue delizie, davvero originali per l’epoca. Molte ricette sono diventate i prodotti di punta dell’azienda e ancora oggi sono tra i più richiesti. Dopo la morte di Demetrious, la cioccolateria passò, per volere del fondatore, a Marguerite, una delle dipendenti più fedeli della Li-Lac Chocolates che continuò per anni la “missione” di Demetrious, nel rispetto della tradizione e della storia dell’azienda. La vera novità si ebbe però quando Marguerite arrivò alla pensione e dovette decidere a chi vendere l’attività: la scelta ricadde su Edward Bond, che non era altro che uno dei clienti più assidui della cioccolateria. Edward Bond gestiva allora un servizio di catering e si riforniva spesso dalla Li-Lac Chocolates non solo acquistando i cioccolatini, ma anche visitando il centro di produzione per conoscere meglio i processi di lavorazione del cioccolato.

Bond, oltre a continuare la tradizione, ampliò l’attività e introdusse alcune innovazioni come le sue personali  “Mr. Bond’s Special Pralines”. Fu anche il primo a progettare le bellissime confezioni regalo che oggi vengono acquistate per occasioni speciali, compleanni e anniversari.

Ma la storia non è finita qui: dopo Bond, nel 1994 la cioccolateria passò nelle mani di altri due clienti fedeli,  Anthony Cirone e Christopher Taylor che nel 2014 inaugurarono una nuova fabbrica del cioccolato a Industry City (Sunset Park, Brooklyn). Qui i clienti possono non solo acquistare i cioccolatini ma anche assistere alle varie fasi di produzione del cioccolato.

Galleria Foto

Nome: Lilac Chocolate West Village




Tour Consigliati: