Ample Hills

Il nome Ample Hills è legato al poema di Walt Whitman intitolato “Crossing Brooklyn Ferry” in cui l’autore fa riferimento alle colline di Brooklyn. Un paesaggio difficile da immaginare oggi, ma in origine, prima che i viali di Brooklyn fossero occupati dalle tipiche brownstones, le eleganti residenze in mattoni rossi, questo sobborgo non era altro che un villaggio dedito alla pastorizia e incastonato tra bellissime colline verdi, dove pascolavano le mucche. Forse vi chiederete qual è il legame tra il passato di Brooklyn e una gelateria che è stata inaugurata solo nel 2011, ma è proprio questa la magia della Ample Hills Creamery, nata con l’intento di “aggrapparsi” con un po’ di nostalgia alle radici del sobborgo più amato di New York per farne rivivere le antiche tradizioni.

E così il gelato viene fatto secondo i metodi tradizionali, con lunghi tempi di preparazione perché prodotto interamente a mano, e utilizzando esclusivamente latte di prima qualità fornito dagli agricoltori della zona, che viene poi pastorizzato nel laboratorio della gelateria. Ed è semplicemente questo il segreto della bontà del gelato di Ample Hills Creamery, che oggi è una catena con vari punti vendita distribuiti tra Manhattan e Brooklyn. Soprattutto in estate, è molto probabile che dobbiate fare un po’ di fila, ma ne vale decisamente la pena. L’atmosfera all’interno è sempre molto vivace grazie ad un personale sorridente e disponibile, che offre assaggi di gelato ai clienti indecisi, e ad un locale molto colorato e ricco di decorazioni, ovviamente a forma di cono gelato.

Il gelato di Ample Hills Creamery

Nonostante il gelato sia preparato secondo i metodi di una volta, i gusti sono tutt’altro che tradizionali! L’offerta è davvero ampia, tanto che risulta difficile scegliere, e se da un lato restano i classici vaniglia, cioccolato, caffè e fragola, dall’altro la Ample Hills crea in continuazione gusti alternativi partendo da abbinamenti alquanto insoliti. E così  sono nati gusti come l‘Ooey Gooey, ottenuto da un mix di gelato alla vaniglia e la tradizionale torta americana Ooey Gooey Butter Cake, il Salted Crack Caramel, che unisce i crack cookies al caramello salato, o il Snap Mellow Pop, fatto con riso soffiato e marshmallow; seppur possano sembrare abbinamenti azzardati, questi gusti hanno letteralmente conquistato i clienti della Ample Hills Creamery divenendo in assoluto i preferiti di adulti e bambini. Esistono poi delle proposte stagionali, come il gusto Autumn in New York realizzato con mela e cannella. Tutti gli ingredienti usati nel gelato, dalle torte ai brownie e i biscotti, sono fatti in casa e questo fa sì che il sapore del gelato sia davvero eccezionale. Grazie alla lunga e attenta preparazione il gelato non risulta pesante e stomachevole, ma molto leggero e fresco anche se la consistenza è densa e cremosa.

Oltre al gelato il menù della Ample Hills Creamery include i sorbetti in diversi gusti, come limone, cocco e ananas, i milkshake e piatti combinati a base di brownie o torta ooey gooey con il gelato.

Il gelato in cono è disponibile in tre misure: il kids, per i bambini, costa 4,25 dollari, lo small ha un prezzo di 5,25 dollari, mentre la versione large costa 7,25 dollari. A differenza di altre gelaterie qui non si paga il gelato in base ai gusti, quindi anche nella versione small potete scegliere fino a 3 gusti.

Galleria Foto

Mappa:

Nome: Ample Hills Prospect Heights

Tour Consigliati: