Quando andare a Mosca

Anche se in molti credono che a Mosca faccia sempre freddo, in realtà il clima è caratterizzato da estati brevi e calde, in cui si possono superare anche i 30°C, a cui si contrappongono inverni lunghi e rigidi, durante i quali in passato la temperatura è scesa fino a -25°C.

A meno che non amiate il freddo e i paesaggi innevati, il periodo compreso tra maggio e ottobre è generalmente il migliore per visitare Mosca e approfittare di tutte le attività disponibili: visitare le attrazioni, fare tour in bicicletta o crociere sul fiume, pranzare all’aperto nei ristoranti sulle piazzette della città. Naturalmente l’estate coincide con l’alta stagione, quindi i prezzi sono alle stelle e le attrazioni affollate perciò la scelta del periodo va fatta anche in relazione al budget e al tipo di atmosfera che si preferisce: l’autunno e la primavera, seppur brevi, offrono l’opportunità di visitare Mosca in un contesto più rilassato, risparmiando e avendo al tempo stesso un clima piacevole. L’inverno non è comunque da trascurare se avete un budget limitato e volete vedere il volto più autentico della Russia: l’importante è essere preparati in fatto di abbigliamento!

Se siete ancora indecisi su quale periodo scegliere per la vostra vacanza in Russia, eccovi una guida completa su ogni stagione per sapere cosa aspettarsi e quali sono gli eventi principali.

Da novembre a marzo

Novembre segna l’inizio del lungo e rigido inverno russo, caratterizzato da abbondanti nevicate, giornate molto corte e temperature che in media scendono fino a -10°C, ma non è raro che si arrivi a -20°C e anche oltre, con gennaio e febbraio che si riconfermano ogni anno i mesi più freddi. Naturalmente essendo un Paese abituato al freddo e alla neve, le città sono ben attrezzate e organizzate, quindi le strade sono sempre pulite. In ogni caso è importante portare un abbigliamento adeguato, che comprende anche una berretta di lana, un piumino ben imbottito, sciarpa, guanti e doposci. Nonostante il freddo, visitare Mosca in inverno ha i suoi vantaggi: paesaggi fiabeschi, meno turisti e quindi meno file alle attrazioni e prezzi di hotel e voli più economici. Tenete presente però che in inverno alcune attrazioni e attività chiudono o potrebbero adottare un orario ridotto.

Il Natale ortodosso si celebra il 7 di gennaio e per tutta la settimana dall’1 all’8 si svolgono eventi speciali, festeggiamenti e ci sono tante attività per i bambini. È il periodo migliore per fare shopping ai mercatini natalizi, divertirsi alle piste di pattinaggio su ghiaccio e rifugiarsi poi in un bar per una  deliziosa cioccolata fumante.

Eventi e festività principali

  • Winter Festival (da metà dicembre a metà gennaio). Durante il periodo delle festività natalizie, il Winter Festival intrattiene abitanti e turisti con tanti eventi e attività, come i mercatini natalizi, le sculture di ghiaccio, le competizioni tra le slitte trainate da cavalli (troika), le piste di pattinaggio, ecc.
  • Russia Fashion Week (marzo). Per gli appassionati di moda, visitare Mosca durante la Fashion Week è un’esperienza unica: ci sono sfilate, party ed eventi mondani.

Aprile – Maggio

La primavera porta giornate più lunghe, un innalzamento delle temperature che sciolgono la neve e ghiaccio, rendendo i fiumi nuovamente accessibili e perfetti per una crociera turistica. Il clima può comunque risultare abbastanza freddo, almeno fino alla fine di aprile, quindi vi consiglio di mettere in valigia indumenti pesanti e un cappotto caldo, soprattutto per la sera. La primavera a Mosca è sinonimo di risveglio della città e della natura: con le prime fioriture giardini e aree verdi traboccano di colori, mentre i primi festival ed eventi all’aperto offrono a turisti e residenti l’occasione di viversi al meglio la città.  Questi due mesi offrono un contesto generalmente tranquillo, senza troppi turisti, con prezzi che tendono ad aumentare man mano che ci si avvicina a giugno.

Eventi e festività principali

  • Pasqua Ortodossa (aprile). È una delle date più importanti nel calendario russo e sono previste cerimonie religiose, oltre a pranzi, feste e attività per i bimbi.
  • Festa dei lavoratori/Festival della primavera (1 Maggio). Durante questa festa nazionale, Mosca si anima non solo con varie manifestazioni dei sindacati, ma anche con tanti eventi e concerti nei parchi dedicati alla primavera.
  • Festa della Vittoria (9 maggio).  Un altro appuntamento molto atteso, durante il quale sono previste parate, fuochi d’artificio ed eventi in strada.

Da Giugno ad Agosto

Giugno segna l’inizio dell’estate, delle giornate lunghe e soleggiate e degli eventi all’aperto. I turisti aumentano notevolmente così come i prezzi: siamo nel vivo dell’altra stagione quindi se viaggiate in questo periodo mettete in conto folle e code più lunghe alle attrazioni. Anche per i russi l’estate è sinonimo di ferie, ma la maggior parte tende a fuggire dalla città per andare in campagna e per questo a tratti Mosca potrebbe apparire a tratti un po’ svuotata. L’estate è la stagione perfetta per fare bellissime crociere lungo il fiume Moscova, godersi un picnic nei parchi o un aperitivo all’aperto nei tavolini dei bar della città.

Le temperature possono superare i 30°C, con luglio che solitamente è il mese più caldo, quindi nelle ore centrali potrebbe essere poco piacevole passeggiare per la città, quindi vi consiglio di rifugiarvi in un ristorante o centro commerciale con aria condizionata oppure rilassarvi all’ombra nei parchi di Mosca. Se viaggiate in questo periodo mettete in valigia abiti leggeri, cappellino, occhiali da sole e crema protettiva, ma anche una giacca e un foulard più pesante per la sera, quando le temperature subiscono un brusco calo e potrebbe essere più fresco. In estate anche il livello di umidità si alza e questo implica un aumento di insetti e zanzare soprattutto accanto ai corsi d’acqua, perciò non dimenticatevi un buon repellente per insetti. Non è raro inoltre che si verifichino giorni di pioggia, quindi è bene avere con sé un ombrello o una mantella antipioggia in caso di necessità.

Tenete presente che già da fine agosto le temperature cominciano a scendere notevolmente quindi se viaggiate in questo periodo portate anche indumenti un po’ più pesanti.

Un altro fattore da considerare è che da metà agosto a metà settembre i principali teatri di Mosca, come il Bolshoi, chiudono perciò se il vostro sogno è quello di assistere ad un balletto o all’opera in questa splendida cornice è preferibile optare per un altro periodo.

Eventi e festività principali

Festival Internazionale del Cinema (giugno). Ogni anno a giugno Mosca diventa la capitale internazionale del cinema, con eventi, rassegne e premiazioni che attirano nella città attori e registi famosi.

Settembre – Ottobre

Breve e dal clima imprevedibile, l’autunno è probabilmente uno dei periodi migliori in cui visitare Mosca: le temperature restano tutto sommato piacevoli, anche se potrebbe fare già freddo, soprattutto dagli inizi di ottobre, ma le giornate sono ancora abbastanza lunghe e soleggiate per godersi la città che si presenta più tranquilla, con meno turisti in giro.  Allo stesso tempo i prezzi di hotel e voli diminuiscono ed è possibile approfittare di ottime promozioni. Già da fine ottobre possono comparire le prime nevicate, quindi non dimenticate di portare in valigia indumenti pesanti, sciarpa e berretta. I colori autunnali sono molto suggestivi e questa è la stagione migliore per passeggiare nei parchi della città e ammirare gli alberi che si tingono di calde tonalità rossastre. L’autunno è anche la stagione della cultura, con i teatri che riaprono dopo la chiusura estiva e i musei che tornano ad affollarsi, offrendo eventi e mostre speciali.

Eventi e festività principali

  • Moscow City Day (settembre). Mosca festeggia il compleanno della città con concerti, laboratori creativi, spettacoli di fuochi d’artificio e tanti spettacoli.
  • Russian Fashion Week (ottobre). Il secondo appuntamento con la settimana della moda va in scena in autunno ed è l’occasione migliore per scoprire le nuove collezioni.