Nagano

Nagano accogli i turisti con le sue montagne innevate, i villaggi dove si respirano ancora le atmosfere dei tempi dei samurai, i festival vivaci e i tradizionali onsen.

La notorietà di questa città, capoluogo dell’omonima Prefettura, la si deve alle Olimpiadi Invernali del 1998, che l’hanno resa una mecca per appassionati di sci e snowboard. Le stazioni sciistiche punteggiano i pendii delle Alpi che abbracciano la città, enclave di una cultura rurale e tradizioni che si tramandano da secoli e sono sopravvissute assieme alle mura del Castello di Matsumoto, uno dei pochi castelli del paese che ancora oggi conserva le proprie strutture originali.

Facilmente accessibile da Tokyo e dalle altre maggiori città giapponesi, Nagano è una città di cui sono certo vi innamorerete.

Cosa vedere

jigokudani
Beautiful landscape view of  Hakuba in the winter with snow on the mountain and blue sky background in Nagano Prefecture Japan.

Templi e santuari

La città si è sviluppata attorno al Tempio Zenkoji che si dice conservi la prima statua buddista introdotta dalla Cina. Questo non è l’unico luogo sacro importante della città: il Santuario Togakusi, collocato tra le montagne a nord della città, coniuga religione e trekking nella natura.

Rilassarsi negli onsen

Dalla cittadina si possono raggiungere in breve tempo diversi villaggi termali per concedersi una giornata rilassante in stile tradizionale giapponese. Tra le località più popolari c’è Yudanaka, casa delle famose “scimmie della neve” e Nozawa Onsen, che in inverno è anche una stazione sciistica popolare.

Tra fiori di ciliegio e opere d’arte

Il parco Joyama, a est del tempio Zenkoji, è uno dei luoghi migliori per ammirare la fioritura dei ciliegi in primavera e in qualsiasi momento dell’anno offre uno scenario naturale perfetto per passeggiare nella natura. Vicino al parco si trovano due musei dedicati all’arte: Higashiyama Kaii Gallery e il Prefectural Shinano Art Museum. La galleria Higashiyama ospita circa 700 opere risalenti al 1900 realizzate dal famoso pittore Higashiyama Kaii, mentre il museo d’arte della prefettura espone una bella collezione di lavori di artisti locali.

L’eredità delle Olimpiadi Invernali

Alcuni degli impianti e degli edifici usati per le Olimpiadi del 1998 sono tutt’ora in funzione. Tra questi c’è il M-Wave che oggi ospita un museo in cui ripercorrere i momenti più avvincenti delle Olimpiadi e una pista di pattinaggio sul ghiaccio.

La struttura Big Hat nata per ospitare le partite di hockey su ghiaccio è oggi un edificio multifunzionale che ospita concerti ed eventi sportivi.

Fare shopping

La principale strada dello shopping di Nagano è Chuo dori, che collega il Tempio Zenkoji alla stazione centrale: qui troverete la maggiore concentrazione di botteghe e negozietti che vendono souvenir e prodotti locali. Ai negozi si affiancano ristoranti di soba, una delle specialità dell’area, e una selezione di pub giapponesi e bar dove sorseggiare sakè e birra. Anche il viale Nakamise dori, che si colloca all’ingresso del tempio Zenkoji, offre alcuni negozietti di souvenir e dolci e qualche ristorante.

La gastronomia

Nagano è famosa per la soba e in particolare le due varietà da provare sono la “Shinshu soba” e la “Togakushi soba”. Se ne avete l’occasione, visitate le cittadine più famose per la soba o provatele nei ristorantini della città di Nagano. Un’altra prelibatezza locale dalla lunga storia e tradizione è la carne di cavallo, servita in vari modi tra cui anche cruda (chiamata basashi).

Tutta la Prefettura è inoltre rinomata per la produzione di mele e wasabi ed una delle attività più popolari è la visita di alcune fattorie nei dintorni di Nagano, dove assaggiare torte di mele e prodotti a base di wasabi, dai gelati al cioccolato.

Una destinazione per tutte le stagioni

Nagano è una meta che offre tanto in ogni stagione. In inverno la neve cade copiosa sulle montagne attorno alla città, offrendo spunti per praticare sport e rilassarsi negli onsen. Tra le destinazioni sciistiche più famose nei dintorni di Nagano ci sono Shiga Kogen, Hakuba e Nozawa Onsen. In estate la città è perfetta per sfuggire al caldo: il clima qui è più fresco e i visitatori possono concedersi belle passeggiate sui sentieri di trekking che attraversano le valli e le foreste dell’area.

Come arrivare a Nagano

Da Tokyo il modo più veloce per raggiungere Nagano è con la linea ferroviaria veloce Hokuriku Shinkansen dalla Stazione Tokyo. Il tragitto dura un’ora e 20 minuti e può essere coperto dal Japan Rail Pass.

Se volete risparmiare potete prendere un autobus a lunga percorrenza in partenza dalla stazione di Shinjuku. Il prezzo si aggira intorno ai 3.000 yen a seconda della compagnia utilizzata e il tragitto dura circa 4-5 ore.

Muoversi in città e nei dintorni

Uno dei modi più comodi per spostarsi a Nagano è con la linea City Central Loop Bus, che serve l’area centrale della città, a partire dalla stazione e permette di raggiungere le maggiori attrattive tra cui il tempio Zenkoji.

Un altro mezzo pensato per i turisti è il treno Rokumon che viaggia da Nagano alla pittoresca località di montagna Karuizawa, offrendo un viaggio panoramico emozionante tra le valli e le aree rurali della prefettura.

Dove dormire

A Nagano la cosa migliore da fare è dormire in un ryokan, dove poter rigenerarsi con un onsen. Anche se molto costoso vi stra-consiglio il Kanaguya, il ryokan che ha ispirato Miyazaki per il cartone animato sen to Chihiro (La città Incantata)

Le Alpi giapponesi e il senso di benessere che potete avere dormendo in un onsen già ripagano il vostro viaggio a Nagano. In città trovate il tempio Zenkoji nei pressi della stazione centrale e in giro per la città ci sono gli edifici che hanno ospitato le Olimpiadi.
A poca distanza da Nagano potete arrivare al Castello Matsumoto, al paese di Yamanouchi dove c’è il parco di Jigokudani in cui trovate macachi giapponesi che fanno il bagno nell’onsen, e la zona di Bessho Onsen dove secondo il sito ufficiale “ci sono i migliori onsen del Giappone“: forse è un po’ esagerata come affermazione ma sicuramente sono davvero ottimi.



Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!