Hakuba

Collocata tra i paesaggi idilliaci mozzafiato delle Alpi Giapponesi Settentrionali, Hakuba si riafferma come una delle principali località invernali della Prefettura di Nagano. Facilmente raggiungibile da Tokyo e dalle maggiori città del Giappone, Hakuba è conosciuta a livello nazionale sin dagli anni ’20, ma la notorietà la si deve ai Giochi Olimpici Invernali di Nagano del 1998 che hanno portato Hakuba ad essere popolare in tutto il mondo per la qualità e varietà delle sue piste, perfette per praticare sci, snowboard, rafting sulla neve e altri sport invernali, a tutti i livelli. Le eccellenti condizioni climatiche e le abbondanti nevicate permettono di godere di una lunga stagione invernale che parte da fine novembre e arriva fino ai primi giorni di maggio, ma al tempo stesso Hakuba è perfetta anche per chi vuole rilassarsi in un meraviglioso scenario fiabesco, prendendo parte a tour di trekking con le racchette da neve, scendendo con lo slittino lungo le piste o divertendosi sulle motoslitte, e infine rigenerando le energie con un tradizionale onsen.

Le località di Hakuba

Hakuba comprende dieci località sciistiche, con 200 piste, 135 tra seggiovie e funivie e pass che consentono ai visitatori di spostarsi con facilità, accedendo a tutte le aree.

Happoone è la località più grande e famosa di Hakuba, in quanto quella che ha ospitato le maggiori competizioni durante i Giochi Olimpici del 1998. È anche la località più comoda a livello di posizione e se avete poco tempo da trascorrere in zona in quanto è la più vicina alla stazione di Hakuba e al centro del villaggio. Le stazioni sciistiche Hakuba 47 e Hakuba Goryu sono le più grandi dopo Happoone e in particolare Hakuba 47 è una mecca popolare tra gli appassionati di snowboard.

Oggi alcuni degli impianti costruiti per i Giochi Olimpici sono ancora in uso, come l’Hakuba Ski Jumping Stadium, accanto al quale è stato realizzato il museo Hakuba Olympic Village Memorial Hall dove ripercorrere i momenti salienti dell’evento del 1998.

Il pass

Le dieci località sciistiche di Hakuba si sono unite nella realizzazione di un pass comune chiamato “Hakuba Valley Ticket” che può essere utilizzato per accedere a tutte le piste. Ci sono varie formule, da quella giornaliera che ha un costo a di 6.000 yen fino ad un pass di 3 giorni dal costo di 16.000 yen. Molte piste sono aperte anche alla sera, ma per accedere in orario notturno è necessario pagare un supplemento.

Sperimentare le tradizioni giapponesi

Quando volete fare una pausa dalle piste, potete cogliere l’occasione per immergervi nelle tradizioni del Giappone grazie alle tante attività proposte da hotel e agenzie della zona: divertitevi imparando a preparare la soba o a creare bellissimi origami, oppure prendete parte ad una cerimonia del tè con indosso un kimono! Qualunque siano i vostri interessi, non avrete modo di annoiarvi.

I festival invernali

In inverno Hakuba è molto animata grazie anche a numerosi eventi e festival che si tengono in questo periodo. Tra i più famosi ci sono l’Hakuba47 Snow Sculpture Festival e l’Happoone Fire Festival, entrambi previsti nel mese di febbraio.

Onsen e vita notturna

Il miglior modo per concludere una giornata sulla neve è di certo quello di rilassarsi con un bagno caldo, meglio ancora se sotto un romantico cielo stellato. Molti ryokan e hotel di Hakuba dispongono di splendide aree onsen, con vasche interne e rotenburo all’aperto dove allontanare la fatica e ritrovare le energie. Se siete in vena di far tardi, Hakuba vanta una frizzante vita notturna con varie proposte che spaziano dai club collocati all’interno degli hotel ai pub tranquilli dove sorseggiare una birra e assistere a spettacoli di musica dal vivo.

Assaporare la cucina locale

Non mancano opportunità per assaporare i piatti della cucina giapponese, sia all’interno degli hotel che nei ristoranti esterni. Un’esperienza consigliata è quella negli izakaya, dei tradizionali pub giapponesi dove oltre a sorseggiare del buon sakè, potrete assaporare alcuni piatti regionali come la soba, in un’atmosfera amichevole e informale. Oltre alla tradizione locale troverete una vasta gamma di piatti internazionali per tutti i gusti, con pizza, pasta, fast food, cucina cinese e barbecue coreano.

Dove alloggiare

I principali centri per quanto riguarda gli alloggi e la vita notturna sono Happo Village ed Echoland. La posizione centrale di Happo Village, a breve distanza dalle piste e dai maggiori trasporti, e la presenza di tanti servizi, tour e lezioni in lingua inglese, lo rende una base comoda per le vacanze. Happo Village offre inoltre un’ampia varietà di sistemazioni tra cui hotel, ryokan, appartamenti e chalet. Alloggiando al vicino Echoland dovrete necessariamente usare una navetta per spostarvi, ma le sistemazioni sono più economiche e per questo molto gettonate tra i giovani. La vita notturna di Echoland è più animata con pub, bar, ristoranti e discoteche popolari.

Una meta per tutte le stagioni

Anche se viaggiate in estate, non per questo dovete necessariamente cancellare Hakuba dal vostro itinerario. Le montagne di questa zona fanno parte del Parco Nazionale Northern Chubu-Sangaku e lo spettacolare scenario alpino, l’aria fresca e pulita e la ricchezza di attività all’aperto, rendono Hakuba una meta ideale in ogni stagione, anche solo per sfuggire al caldo afoso delle città. Molte delle seggiovie e funivie degli impianti sciistici restano in funzione in estate per offrire l’accesso alle vette più famose della regione e permettere di raggiungere punti panoramici e scattare bellissime fotografie. Per gli amanti dello sport all’aria aperta ci sono vari sentieri di trekking su cui passeggiare ammirando la flora alpina, tour in canoa, parapendio e molto altro. Il centro Evergreen Outdoor Center permette di prendere parte ad attività di gruppo come tour in mountain bike, rafting, kayak e altro ancora.

Come arrivare

Se partite da Tokyo uno dei modi più semplici e rapidi per arrivare è con la linea JR Hokuriku Shinkansen fino a Nagano e da qui proseguire con un express bus fino ad Hakuba. In totale il viaggio dura circa 3-4 ore e se possedete il Japan Rail Pass potete usarlo per coprire il tragitto in treno.

Se però possedete il Japan Rail Pass e volete sfruttarlo al meglio potreste optare per un’altra soluzione: prendere la linea limited express JR Azusa dalla stazione Shinjuku fino a Matsumoto e da qui proseguire sulla linea local JR Oito Line fino alla stazione di Hakuba; ci sono anche pochi treni della linea Azusa che offrono una corsa diretta fino ad Hakuba. Il viaggio in totale dura 4-5 ore. Se non possedete il Japan Rail Pass e volete risparmiare qualcosina, in inverno vengono introdotte 4-5 corse dirette al giorno in autobus dalla stazione di Shinjuku ad Hakuba. Il viaggio dura 4 ore e mezza e ha un costo di 4.850 yen a tratta.

Se partite da Kyoto od Osaka è preferibile raggiungere Nagoya e da qui proseguire verso Matsumoto con la linea JR Shinano limited express per poi cambiare sulla linea Oito Line per Hakuba.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!