Cosa vedere a Nagano

Capitale dell’omonima Prefettura, Nagano si è sviluppata come cittadina attorno al tempio Zenkoji, uno dei più famosi in Giappone. La notorietà di questa località turistica crebbe però in occasione delle Olimpiadi invernali del 1998 che l’ha resa particolarmente apprezzata anche tra gli appassionati di sport sulla neve.

Pur essendo ancora poco conosciuta al turismo di massa, Nagano è una località molto piacevole da visitare: non lontana da Tokyo offre molte cose da vedere per gli appassionati di cultura e natura e anche per le famiglie, grazie ai diversi intrattenimenti per i più piccoli. Se siete curiosi di conoscere questa pittoresca cittadina di montagna, eccovi una guida su cosa vedere a Nagano.

Santuario Togakushi

Il Santuario Togakushi è composto in realtà da tre santuari collocati a diverse altitudini tra le montagne rigogliose a nord-ovest del centro di Nagano. Questo luogo sacro ricopre un ruolo importante nella mitologia giapponese ed è legato alla figura della dea del sole, la divinità più venerata della disciplina scintoista. I tre santuari sono collegati sia da strade asfaltate che da sentieri di trekking che si snodano tra le foreste. Una grande porta torii segna l’accesso al santuario più in basso, raggiungibile con una scalinata che termina dinanzi alla sala delle preghiere. Da qui un sentiero di 2 km conduce al santuario di mezzo, posto in cima ad un piccolo villaggio di negozi e ristoranti; qui troverete un’altra sala di preghiera dagli splendidi dettagli architettonici, una piccola cascata e un albero sacro antichissimo. Con altri 2 km di camminata si raggiunge l’ultimo santuario più elevato e il più bello dei tre a livello architettonico e di scenario: si trova infatti sulla parte più ripida della montagna, con la cima che si scorge a ridosso della sala principale.

Durante il percorso che conduce al santuario troverete anche altre due attrattive di Nagano: il Museo Togakure Ninpo, ospitato nell’omonima scuola dove un tempo si addestravano i ninja, e il Kids Ninja Village, un parco tematico con tanti giochi e attività sia per adulti che per bambini.

Tempio Zenkoji

Il Tempio Zenkoji è tra i più importanti e popolari del Giappone ed è stato un luogo fondamentale per la nascita di Nagano, che è cresciuta e si è sviluppata proprio attorno a questo tempio rinomato. Zenkoji ha una storia affascinante e la sua importanza si deve al fatto che qui si conserva la più antica statua buddista introdotta in Giappone dalla Cina, ma non è l’unico tesoro di questo luogo: nella sala principale, riccamente decorata, potrete ammirare numerose statue, l’altare maggiore e scendere in un passaggio sotterraneo dove andare in cerca della “chiave del Paradiso”.

Del complesso fa parte anche una pagoda che ospita il Museo di Storia di Zenkoji dove ammirare una bella collezione di statue religiose e reperti.

Castello di Matsumoto

castello-matsumoto

Situato a breve distanza in treno da Nagano, il castello di Matsumoto è uno dei più bei castelli del Giappone, nonché uno dei pochi a conservare ancora gran parte delle sue strutture originali. Fu costruito sul finire del 1500 su un’area pianeggiante che divenne presto il centro dell’omonima città. Ancora oggi questo luogo conquista i turisti con il suo profilo elegante e le sue atmosfere autentiche e i dettagli originali, come gli ambienti in legno, le piccole scalinate ripide su cui un tempo si spostavano samurai e signori feudali, le feritoie e i punti di osservazione agli ultimi piani che se in passato servivano a controllare il territorio, oggi regalano splendidi panorami ai turisti. In primavera il castello è un luogo popolare per il tradizionale hanami: i suoi giardini sono arricchiti da numerosi alberi di ciliegio che fioriscono generalmente verso la metà di aprile.



Jigokudani

jigokudani

Non distante da Nagano si trova la città di Yamanouchi, che vanta diverse attrattive turistiche, tra cui in particolare il Jigokudani Monkey Park dove è possibile vedere una colonia numerosa di macachi giapponesi che si divertono e si rilassano immersi nelle acque calde delle sorgenti termali naturali. Se amate gli animali e la natura è di certo un bel luogo per vedere le scimmie nel loro habitat naturale, ma ricordatevi che essendo degli animali allo stato selvatico non è consentito toccarle e dare loro del cibo.

I macachi non sono naturalmente gli unici a poter godere dei benefici degli onsen: le vicine cittadine termali di Shibu Onsen e Yudanaka Onsen sono ideali per provare questa tradizione giapponese. A Yamanouchi si trova anche la più grande località sciistica giapponese, Shiga Kogen.


Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!