Monte Norikura

Il Monte Norikura si staglia al confine tra le Prefetture di Gifu e Nagano e offre uno scenario montuoso spettacolare, dominato da foreste lussureggianti che nascondono cascate e sentieri di trekking, stazioni sciistiche, piccoli villaggi termali dove rilassarsi, assaporare la cucina locale e divertirsi con avventure sportive in ogni stagione.

Con i suoi 3.206 metri è il terzo monte più alto delle Alpi Giapponesi Settentrionali, delle quali rappresenta la montagna più a sud. Inserito nella lista delle 100 montagne giapponesi più famose, il Norikura è un vulcano potenzialmente attivo e si rivela una meta ideale in ogni stagione per gli amanti delle attività all’aperto e del trekking che vogliono concedersi un weekend lontano dalle città.

Trekking al Monte Norikura

Quando le nevi dell’inverno si sciolgono i sentieri cominciano ad affollarsi di appassionati di passeggiate in montagna e la strada che conduce alla vetta si riapre al passaggio di autobus e taxi. Uno dei motivi per cui il Monte Norikura è così popolare è proprio l’estrema accessibilità che lo rende fruibile da tutti, anche dai meno allenati e sportivi. Una strada che si snoda lungo il pendio del monte conduce al Norikura Bus Terminal a circa 2.700 metri, quindi non molto lontano dalla vetta; la strada non è accessibile a macchine private, ma è aperta a taxi e autobus che trasportano i turisti desiderosi di scalare la montagna nel modo più comodo possibile. Una volta scesi dall’autobus, la vetta si raggiunge in circa 30 minuti e da qui avrete magnifiche viste sul paesaggio montuoso circostante. Per chi desidera proseguire, con una camminata di un’ora si può raggiungere il punto più alto del Monte Norikura, chiamata Kengamine.

L’attività vulcanica

Il Monte Norikura è il terzo vulcano, per l’esattezza uno stratovulcano, più alto del paese dopo il Monte Fuji e il Monte Ontake e alcuni strati di lava solidificata sono ancora visibili nei pressi della vetta. L’attività vulcanica nel corso dei millenni ha plasmato il paesaggio, dando vita a laghi vulcanici e diverse cime che punteggiano il profilo del monte, e ha arricchito l’area di sorgenti termali attorno alle quali sono nati villaggi termali come Shirahone Onsen.

La bellezza in ogni stagione

Generalmente il monte offre un’atmosfera tranquilla e rilassata, che diventa più animata nella stagione autunnale: è infatti uno dei luoghi più popolari dell’area per osservare i colori caldi dell’autunno e anche uno dei primi posti ad avvertire il cambio della stagione, che solitamente inizia a metà settembre e dura fino a tutto ottobre.

In estate potrete invece meravigliarvi di fronte ad una distesa di fiori e piante alpine che rivestono i pendii con i loro colori e le sfumature di verde brillante. Ma nella parte più alta del monte, per via dell’elevata altitudine, il manto di neve non si scioglie del tutto e resta a coprire una parte del paesaggio anche quando le temperature salgono. Questo solitamente si rivela un bell’effetto a sorpresa per i visitatori che viaggiando in autobus fino alla cima restano incantati di fronte ad uno scenario innevato. Lungo il pendio nordorientale della montagna si trova un’area conosciuta come Big Snowy Valley, popolare tra gli appassionati di sport invernali che non vogliono rinunciare agli sci nemmeno in estate.

Norikura Kogen

Una volta visitata la vetta del monte potete scendere verso l’altopiano Norikura Kogen, dove si adagia l’omonima cittadina. Da qui partono numerosi sentieri di trekking che consentono di raggiungere le bellissime cascate di Bandokoro, Sanbondaki e Zengoro e il Lago Ushidome, tutte attrattive molto popolari dell’area.

La stazione sciistica

Il Mount Norikura Snow Resort è una stazione sciistica che si colloca sui pendii orientali del monte ed è rinomata per le piste variegate e adatte a tutti i livelli e per l’ottima qualità della neve. Ci sono circa 20 piste dove praticare sci e snowboard che in inverno sono la meta preferita degli abitanti della vicina Mutsumoto. È un luogo anche molto apprezzato dalle famiglie che possono usufruire di tanti spazi e servizi pensati per il divertimento dei bambini.

Come arrivare

La base migliore, e quella più vicina, per raggiungere il monte è Norikura Kogen, dalla quale partono anche collegamenti per le località termali e Matsumoto. Centro dei trasporti è il Kanko Center, dove nella bella stagione partono 1-2 corse ad ogni ora dirette alla vetta. Il viaggio dura 50 minuti circa ad un costo di 1.450 yen.

Da metà maggio ad ottobre sono introdotti collegamenti anche con partenza da Hirayu Onsen (dal lato della prefettura di Gifu) e diretti al Norikura Bus Terminal. La durata del viaggio è sempre di un’ora circa. Hirayu Onsen può essere a sua volta raggiunta in autobus da Takayama con la linea Nohi Bus.

La strada per il Monte Norikura viene chiusa durante l’inverno, solitamente da novembre a metà maggio.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!