Cosa vedere a Ginza

Ginza è il volto elegante di Tokyo: qui si concentrano principalmente boutique di alta moda ospitate in gioielli architettonici futuristici che fanno a gara per catturare l’attenzione dei passanti e che negli anni sono divenuti l’attrattiva principale del quartiere. Ai negozi si affiancano ottimi e costosi ristoranti, centri commerciali, gallerie d’arte, locali notturni, pasticcerie raffinate e caffetterie che offrono spunti per trascorrere un intero pomeriggio di shopping e divertimento.

Ginza è uno di quei quartieri da vivere all’aperto, passeggiando lungo i viali eleganti con gli occhi rivolti all’insù, cercando di catturare dettagli architettonici unici e, tra i vari grattacieli stravaganti, meravigliarsi per luoghi storici che si inseriscono in perfetta armonia con il paesaggio del quartiere.

Se siete curiosi di conoscere meglio questo quartiere, eccovi una guida su cosa vedere a Ginza.

Tokyo International Forum

tokyo-international-forum-f

Il Tokyo International Forum è un grande centro congressi che ospita incontri, spettacoli, concerti e mostre e si trova a Yurakucho, a pochi minuti a piedi da Ginza. Vi consiglio di farci tappa per visitarlo e ammirare i dettagli architettonici interni che di certo vi lasceranno piacevolmente sorpresi. Si tratta di un edificio imponente, fatto per lo più in vetro e acciaio, che si sviluppa su sette piani e il cui particolare più interessante sono dei corridoi sospesi nel vuoto che permettono di passare da una parte all’altra dell’edificio. È di certo un fantastico esempio di architettura moderna.



Kabuki-za

kabuki-za-f

Nascosto tra i grattacieli, il piccolo Teatro Kabuki-za è il teatro più famoso di Tokyo, un luogo storico che nonostante sia stato ricostruito per stare al passo con i tempi, conserva un fascino tutto tradizionale. Tra le pareti di questo edificio è possibile assistere a spettacoli di kabuki, una forma di teatro tradizionale molto popolare in Giappone.



Yurakucho Yokocho

yurakucho-yokocho-20

Yurakucho Yokocho è una zona composta da un dedalo di piccoli vicoli dalle atmosfere tradizionali illuminati dalla luce fioca delle lanterne, sui quali si affacciano locali e ristorantini dove bere e mangiare qualcosa. Ci sono soprattutto yakitori, ma anche ristoranti specializzati in pesce, fast food giapponesi, pub di sakè, locali di cucina cinese, noodles e barbecue alla coreana. È una zona particolarmente frequentata dagli impiegati che si ritrovano dopo il lavoro per stare insieme e divertirsi perciò l’atmosfera è molto goliardica e familiare. Anche se non volete fermarvi a mangiare qua, è un luogo perfetto per qualche foto suggestiva.



Matsuya

matsuya-f

Matsuya è un grande magazzino giapponese nato nel quartiere di Asakusa nel 1931 ma che oggi conta varie sedi tra cui la più conosciuta è probabilmente quella di Ginza, ospitata all’interno di un palazzo imponente e moderno. All’interno del centro commerciale troverete undici piani che vendono ogni tipo di prodotto, dall’abbigliamento al cibo, dagli articoli per la casa ai souvenir. Vi consiglio anche un giro al depachika nei piani sotterranei dove trovate vari negozi affascinanti che vendono prelibatezze gastronomiche di ogni tipo.



Itoya

itoya-ginza2-f

Itoya è la cartoleria per eccellenza, con molte sedi a Tokyo ed anche in altre città. La sede principale si trova a Ginza e gli appassionati del genere possono trovare veramente un’infinità di cose da comprare: carta giapponese fatta a mano, pennelli e articoli per il disegno, inchiostri, stampe, adesivi, agende e molto altro. Si sviluppa su diversi piani e in quelli superiori ci sono spazi relax e punti di ristoro.


Wako

wako2-f

Ginza Wako è un grande centro commerciale specializzato in articoli di lusso, gioielli e tanto altro. La struttura è di per sé interessante ed è tra le più antiche del quartiere: risale al 1932 e sfoggia uno stile neo rinascimentale con un orologio posto al centro dell’edificio che negli anni è diventato uno dei simboli principali di Ginza, nonché un punto di riferimento per orientarsi nel quartiere.



Tsukiji

tsukiji

In sole due fermate di metro da Ginza o in circa 15 minuti a piedi si arriva a Tsukiji, il quartiere del mercato del pesce. Oggi il mercato è stato trasferito a Toyosu, ma comunque l’area esterna dell’ex mercato storico è ancora aperta e molto attiva, con vari negozi e ristorantini di pesce dove fermarsi a mangiare piatti economici deliziosi.



Shiodome

shiodome

Vi consiglio di approfittare della visita a Ginza per raggiungere la zona di Shiodome, a circa 15 minuti a piedi dal quartiere. In questa area moderna si concentrano numerosi grattacieli, alcuni altissimi, che ospitano principalmente uffici ma anche hotel e centri commerciali.


Architettura

Per gli appassionati di architettura contemporanea Ginza è di certo un quartiere molto piacevole da esplorare ma anche chi ama lo shopping si troverà a fare acquisti in ambienti di certo lontani dai classici “anonimi” negozi. Molti degli edifici più particolari ospitano infatti boutique di marche prestigiose e internazionali: Dior sorprende con la sua facciata ricoperta di piccoli fori che creano un bellissimo effetto, Hermes cattura lo sguardo con il suo palazzo in vetro-cemento progettato da Renzo Piano, Chanel è particolare soprattutto alla sera con la sua facciata al LED che si illumina mostrando immagini e scritte relative al marchio. Anche la sede della Mikimoto Company, fondata dall’inventore del metodo di coltivazione delle perle, è molto fotogenica con il suo colore rosa e le finestre dalle forme una diversa dall’altra. Non perdetevi infine l’edificio di De Beers, riconoscibile dalla sua forma ondulata che si ispira al corpo femminile.

Ginza Six

Inaugurato nel 2017, il Ginza Six è il più grande complesso commerciale del quartiere e si compone di diversi piani dedicati alla moda e alla cosmetica, alla gastronomia e all’arredo. Sono presenti brand prestigiosi come Fendi, Yves Saint Laurent e Vivienne Westwood e troverete inoltre un punto vendita della libreria Tsutaya specializzata in pubblicazioni relative all’arte. Ad aggiungere maggiore fascino all’edificio sono le installazioni artistiche che decorano gli spazi comuni, sfruttati anche come aree espositive; tra gli artisti che hanno contribuito c’è anche la famosissima Yayoi Kusama. Per i momenti di relax, recatevi alla terrazza giardino sul tetto dell’edificio.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!