Residenza della famiglia Asakura

Incastonata nella zona di Shibuya, la Kyu Asakura House è l’antica residenza della famiglia Asakura, una piccola gemma nascosta che ha attraversato un secolo, resistendo a terremoti e guerre per poterci raccontare uno spaccato di vita del passato. Sembra quasi contraddittorio pensare di fare un salto indietro nel tempo proprio a Shibuya, considerato il quartiere più giovane e movimentato di Tokyo, eppure questa grande metropoli ha abituato a sorprenderci, regalandoci frammenti di tradizione e oasi di pace in mezzo a centri moderni e caotici, soprattutto quando decidiamo di deviare dai classici itinerari turistici, seguendo semplicemente l’istinto e la curiosità. E non sembra un caso che a distanza ravvicinata si trovi il famoso incrocio pedonale di Shibuya, uno dei più trafficati al mondo, dove ogni giorno si incrociano le vite e gli sguardi di centinaia di persone: viene da pensare chissà quante vite, sguardi e destini si sono incrociati nella residenza e nei giardini della famiglia Asakura da quando è stata fondata, nel 1919.

Cenni storici

Fu Torajiro Asakura, all’epoca Presidente dell’Assemblea Metropolitana di Tokyo, a commissionare la costruzione di questa sontuosa dimora. Oltre a fungere da residenza della famiglia Asakura, la casa veniva utilizzata come luogo di ritrovo per gli incontri d’affari e le assemblee in cui era impegnato Torajiro e per questo, come noterete durante la visita, le stanze del piano terra si presentano molto spaziose, luminose e ariose, in modo tale da ospitare un gran numero di persone. Al piano superiore invece potrete ammirare le camere private in cui viveva e dormiva la famiglia. In tutti gli spazi della casa si notano arredi e dettagli decorativi tradizionali, come i lunghi e stretti corridoi con il pavimento in legno, le porte scorrevoli e le ampie vetrate che si affacciano sul giardino. La struttura massiccia in legno è quella che ha permesso alla casa di resistere ai numerosi terremoti, sopravvivendo così fino ai giorni nostri. Nel 2004 la Kyu Asakura House è stata inserita tra i beni culturali di Tokyo ed è stata aperta al pubblico.

Visitare la Residenza della Famiglia Asakura

La bellezza e l’eleganza di questa dimora sono segnali chiari del benessere economico e del potere della famiglia Asakura e se a questo si aggiunge l’importanza culturale di questo luogo, considerato anche che molti altri edifici storici del Paese sono stati distrutti dalla Seconda Guerra Mondiale e dal Grande Terremoto del ’23, si può comprendere perfettamente perché questa residenza venga considerata preziosissima.

Ma oltre alla casa in sé, vi consiglio di visitare questo luogo anche per la cornice che la circonda: un enorme e incantevole giardino che si sviluppa su un terreno collinare interamente ricoperto da  alberi imponenti, alcuni dei quali risalgono persino all’epoca di costruzione della casa. Tra le piante si fanno strada sentierini di pietra su cui passeggiare, bellissime aiuole fiorite e tappeti di muschio. La varietà di piante e fiori non è frutto del caso, ma di una scelta mirata che vuole rispecchiare l’alternarsi delle stagioni: così in ogni periodo dell’anno questo luogo si tinge di colori suggestivi regalando sempre emozioni diverse.  Il design con il quale è stato progettato è tipico dell’epoca e si riconoscono elementi comuni ad altri giardini del periodo Taisho: i percorsi conducono all’incantevole stagno centrale ed il paesaggio è puntellato da lanterne in pietra e altre costruzioni che rendono la passeggiata ancora più piacevole. Prendetevi tutto il tempo per esplorare questo ambiente naturale, che rappresenta sicuramente un motivo in più per visitare la residenza: immersi nella quiete e in un silenzio surreale, quasi ci si dimentica di essere nel cuore di Tokyo e si ha la sensazione di ritrovarsi in una zona rurale lontana dalla città.

Informazioni generali per la visita

La Residenza della famiglia Asakura è aperta dalle 10:00 alle 18:00 da marzo a fine ottobre e dalle 10:00 alle 16:30 da novembre a fine febbraio. Il giorno di chiusura settimanale è il lunedì.

Il costo del biglietto è di soli 100 yen per gli adulti e 50 yen per i bambini, un prezzo se vogliamo simbolico dato l’enorme valore del luogo. Non è consentito entrare nella casa con passeggini e nemmeno con sedie a rotelle.

Come arrivare

La Residenza della famiglia Asakura si trova a soli 5 minuti a piedi dalla stazione della metro Daikanyama, raggiungibile con la linea Tokyu Toyoko, e dalla fermata dell’autobus Daikanyama Eki dove ferma la linea Hachiko.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Residenza della famiglia Asakura


Nelle vicinanze:

matsunosuke-9A 92 metri
By: ConnieA 149 metri
paul-bocuse-fA 173 metri
t-site-daikanyama-fA 177 metri
tsutaya-fA 204 metri
aranzi-aronzo-fA 317 metri

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!