Shodo Museum

Anche se oggi molti giapponesi scrivono a penna o utilizzando la tastiera del computer, l’arte della calligrafia giapponese, chiamata Shodo, resta una parte importante della loro cultura. Viene considerata una vera e propria disciplina artistica che richiede un prolungato e un continuo esercizio e per questo i bambini cominciano ad esercitarsi sin da piccoli. L’arte Shodo può essere tranquillamente paragonata alla pittura, poiché in entrambe le discipline si utilizza il pennello e la pratica è fondamentale per acquisire padronanza e precisione, ma a differenza dell’arte classica la calligrafia ha un uso diffuso nella vita di tutti i giorni, ad esempio per scrivere dei biglietti d’auguri o delle lettere. Se questa forma d’arte vi appassiona e siete curiosi di comprenderne meglio le caratteristiche e le origini vi consiglio di visitare il Shodo Museum, situato nel distretto di Taito.

Visitare il Shodo Museum

Al museo dedicato all’arte shodo avrete modo di ammirare la collezione privata di Fusetsu Nakamura, un grande artista che si dilettava sia nella pittura tradizionale occidentale sia nella calligrafia. Questo insieme di opere raccolte in un lungo arco di tempo consente di ripercorrere la storia della calligrafia, che nacque in Cina per poi essere introdotta in Giappone a partire dal sesto secolo. Attraverso questo affascinante viaggio nel tempo avrete modo di comprendere come è nata e come si è diffusa questa arte antica, seguendo le tappe principali della sua evoluzione grazie ad una serie di oggetti e reperti storici, come statue del Buddha, epitaffi, pergamene, lettere e documenti storici, libri di regole grammaticali e tanti altri ancora. È di sicuro una visita molto interessante che consiglio a tutti gli appassionati d’arte e anche a chi vuole scoprire un altro aspetto tradizionale della cultura giapponese.

Come arrivare

Il museo si trova a 5 minuti a piedi dalla stazione JR Uguisudani (uscita nord).

Informazioni e mappa

Nome: Shodo Museum

Nelle vicinanze:

Il Museo Nazionale di Tokyo e la fontana del Parco di Ueno.A 654 metri
Il Tokyo Metropolitan Art Museum di Ueno, di sera.A 904 metri
Esibizione al Museo della Scienza e della Natura di Tokyo.A 934 metri
Interno di uno Starbucks in Giappone.A 975 metri
L'ingresso del Museo Nazionale d'Arte Occidentale a Ueno, con una statua di Rodin.A 1042 metri
Interni del Tokyo Bunka Kaikan, dove si tengono concerti e rappresentazioni teatrali.A 1148 metri
Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).