Owakudani

Vista dall’alto Okuwani ricorda uno di quei scenari post apocalittici: una gola arida con nuvole di vapore che fuoriescono dal suolo, sorgenti di acqua bollente che compaiono qua e là nel terreno, l’odore di zolfo pervade ogni centimetro di questo luogo, mentre sullo sfondo l’orizzonte è dominato dal Monte Fuji. Se fossimo in un film il titolo sarebbe “benvenuti all’inferno” ed infatti in passato questa area era conosciuta come “Valle dell’Inferno”, un appellativo che normalmente imporrebbe di stare alla larga da Owakudani, ma questo luogo rappresenta un’eccezione.  Owakudani è infatti una popolare attrazione turistica, che si trova ad Hakone, nella Prefettura di Kanagawa, e dista soli 100 km da Tokyo.  Il nome Owakudani tradotto significa “Grande Valle Bollente”, e se avete l’occasione di fare un’escursione in questa zona non vi sarà difficile capire il perché di questo nome. Data la vicinanza a Tokyo vi consiglio di inserirla nel vostro itinerario perché si tratta di un luogo spettacolare, dove sarete circondati da un paesaggio suggestivo quasi extra-terrestre e potrete dedicarvi a tante attività ed esperienze insolite, anche dal punto di vista della gastronomia. Meta ideale per i fotografi e gli appassionati di geologia, Owakudani è un luogo adatto anche alle famiglie e agli amanti della natura che qui hanno l’opportunità di vedere con i propri occhi l’attività vulcanica e comprenderne la forza e le origini.

Come si è formata Owakudani?

La valle di Owakudani si è formata circa 3000 anni fa in seguito ad una violenta eruzione del Monte Fuji e ciò che rimane oggi di sono i vapori sulfurei e le sorgenti d’acqua calda, che però sono troppo calde per poter essere utilizzate come terme. Tutt’intorno la valle è incorniciata da foreste lussureggianti che con il loro colore verde intenso creano un contrasto forte, ma particolarmente suggestivo, con la valle arida.

Quali attività praticare ad Owakunani

Per arrivare alla valle di Owakunani molti turisti optano per la funivia (Hakone Ropeway) che parte da Togendai e fa varie fermate lungo il tragitto. Il panorama visibile durante il percorso è davvero emozionante: sotto i vostri piedi vedrete la terra vulcanica che “bolle” emanando un odore acre di zolfo nell’aria, mentre lo sguardo si perde tra i colori del paesaggio che variano da quelli più cupi della “valle dell’inferno” al verde delle foreste fino al candido bianco del manto nevoso che ricopre la cima del Monte Fuji, simbolo immortale del Giappone. Ai fan della saga Evangelion forse questo luogo sembrerà di averlo già visto: alcune scene del film “Evangelion: 1.0 You Are (Not) Alone” sono state girate proprio qui.

Gli amanti del trekking e delle passeggiate in mezzo alla natura possono fare lo stesso tragitto della funivia ma a piedi, attraverso un sentiero naturale che collega Owakudani a Togendai. In questo modo avrete modo di ammirare il paesaggio da una diversa prospettiva, immergendovi nella natura e osservandola più da vicino; al ritorno potete poi sempre prendere la funivia per scendere. Durante il percorso potreste notare delle barriere di cemento: sono state realizzate per rendere più stabile il terreno, dato che l’attività vulcanica in passato ha causato cedimenti e frane.

Esistono anche altri percorsi escursionistici che partono da Owakudani: uno di questi, della durata di circa due ore, conduce fino alla vetta del Monte Komagatake, passando per il Monte Kamiyama. Circa 30 minuti dopo aver superato la vetta del Monte Kamiyama c’è una deviazione che conduce al lago Ashinoko attraverso un sentiero percorribile in 4 ore circa; restando invece sul percorso principale arriverete ad un’altra funivia  (Komagatake Ropeway) dalla quale potete scendere verso il lago Ashinoko e poi da qui proseguire con il traghetto fino a ritornare al punto di partenza.

Galleria Foto

Specialità gastronomiche: le uova nere

Owakudani riserva anche alcune sorprese culinarie: le kuro-tamago, ovvero le uova nere. A vederle sembrano quasi le uova di dinosauro viste in tanti film, ma in realtà il kuro-tamago non è altro che un uovo di gallina sodo, che viene bollito nelle acque calde delle sorgenti termali. L’elevata concentrazione di zolfo nell’acqua vulcanica è il motivo della colorazione del guscio. Sia con la funivia che a piedi è possibile raggiungere il punto in cui vengono bollite le uova e assiste al rituale che si conclude con l’assaggio delle uova. Questa specialità la trovate in vendita anche presso i ristoranti e i negozi della zona e vi consiglio di provarle: secondo la leggenda mangiare queste uova allungherebbe la vita di sette anni, quindi vale la pena tentare!

Le uova nere sono diventate una delle attrattive principali di Owakudani, tanto che vicino all’ingresso principale troverete il monumento kuro-tamago, che consiste in un gigantesco uovo nero; qui potete scattare alcune foto ricordo con lo splendido Monte Fuji sullo sfondo.

Ristorazione e negozi

Il Waku-Waku Kitchen Restaurant è un’ottima alternativa per chi vuole provare le migliori specialità gastronomiche della zona. Il menù comprende la creazione più popolare della casa, i Jigoku-tsuke noodle, e proposte calde e fredde come l’originale curry nero Owakudani, zuppe, noodle, pane, dessert e bevande di vario genere e per tutti i gusti. Al ristorante si pranza a buffet con la formula “All you can eat” ed un tempo di permanenza massimo di 60 minuti.

Per acquistare souvenir e prodotti alimentari fate tappa al Kurotama Shop o al Yu Land: qui trovate le famose uova nere ma anche tante altre specialità e dolcetti tipici confezionati o serviti ai banconi di fast food. I negozi dispongono anche di un reparto cosmetici con prodotti per la bellezza e cura del corpo preparati con l’acqua termale ed estratti di uova per una pelle morbida e luminosa. Vasto è anche l’assortimento di souvenir e oggetti d’artigianato locale da regalare agli amici o conservare come ricordo della vostra visita a Owakudani.

Informazioni generali per la visita

L’accesso a Owakudani è gratuito. In alcuni periodi la zona potrebbe essere chiusa per motivi di sicurezza, perciò vi consiglio di consultare il sito prima di partire.

Come arrivare

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Hakone Yumoto.

Il modo più semplice per arrivare da Tokyo (Shinjuku) è prendere i treni limited-express “Romancecar” direttamente fino alla stazione di Hakone-Yumoto. In alternativa potete prendere lo Shinkansen fino ad Odawara, per poi prendere la coincidenza per Hakone-Yumoto. Da qui si prosegue con la linea Hakone Tozan fino a destinazione.

Mappa:

Nome: Owakudani


Nelle vicinanze:

By: Guilhem VellutA 4283 metri
By: hoge asdfA 4991 metri
uomitei-fA 41804 metri
noriyoukan-fA 42026 metri
enoshima-fA 42335 metri
eggs-things-fA 42577 metri

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!