Fiume Kamogawa

Nella bella stagione le rive del fiume Kamogawa sono brulicanti di vita: durante il giorno le persone passeggiano godendosi i raggi del sole, portano a spasso il cane e si rilassano con un picnic. È uno dei luoghi preferiti per praticare sport o fare belle passeggiate in bicicletta.

Sin dal passato il fiume Kamogawa, il cui nome significa “fiume delle anatre”, è stato il fulcro della vita quotidiana della città e il suo lento scorrere scandiva il ritmo delle giornate della vecchia Kyoto. Il fiume attraversa vari quartieri storici, tra cui il popolare distretto di Pontocho dove le case da tè in cui si esibivano le geishe e i mercanti con i loro negozietti e le bancarelle presero posto lungo le rive del fiume, le stesse dove in seguito vennero costruite incantevoli terrazze su palafitte che permettevano di creare spazi in cui rilassarsi all’aperto e godere di bellissime viste sul fiume e sull’area verde che lo abbraccia.

I ponti del fiume

In alcuni punti è possibile passare da una sponda all’altra del fiume attraversando dei ponticelli, tra cui il Ponte Shijo, quello più popolare in quanto vicino ai quartieri dell’intrattenimento: sulla parte est del ponte si trova la famosa area di Gion.

Un altro ponte che vale la pena vedere è il Ponte Sanjo, a nord del Ponte Shijo: questa struttura è particolarmente famosa per un piccolo particolare, ovvero un’incisione situata nella parte superiore di uno dei pilastri del ponte. Si narra che questo segno fu causato dalla spada di un samurai durante uno scontro tra clan nel 1800.

Il fiume Kamogawa alla sera

Il fiume e l’area circostante diventano particolarmente animati alla sera, quando il paesaggio si trasforma assumendo contorni magici: le luci fievoli delle lanterne si riflettono sulle acque del fiume e illuminano i piccoli vicoli traboccanti di edifici in legno tradizionali.

In estate le terrazze sbocciano di vita, con ristoranti e cafè che allestiscono tavolini all’aperto e consentono di cenare di fronte al fiume ammirando uno spettacolare tramonto che si spegne tra le montagne in lontananza o semplicemente sorseggiare un caffè o un tè nel pomeriggio osservando il via vai di persone che passeggia accanto al fiume. Troverete varie proposte gastronomiche, sia di cucina giapponese che internazionale, e persino uno Starbucks (Starbucks Sanjo Ohashi) unico del suo genere con una terrazza affacciata sul fiume. I ristoranti e cafè si concentrano principalmente lungo due popolari vicoli ad ovest del fiume, chiamati Pontocho Alley e Kiyamachi Alley. Dopo cena si può passeggiare sulle rive illuminate del fiume e nei piccoli vicoli di Pontocho dove tra geishe e danze tradizionali, ci si immerge nelle atmosfere della Kyoto di un tempo. Se viaggiate da maggio a settembre vi consiglio di non perdervi quest’area della città per avere un ricordo romantico e senza tempo di Kyoto.

La primavera al fiume Kamogawa

Il fiume è anche un luogo perfetto per ammirare i fiori di ciliegio in primavera: in alcuni tratti le sponde sono affiancate dagli alberi di ciliegio che durante la fioritura regalano un’aria romantica e particolarmente caratteristica a questa zona.

Fare una pausa su un’isola

Proseguendo verso nord dal Ponte Shijo, più o meno nei pressi del Santuario Shimogamo, vi imbatterete in un isolotto triangolare che emerge nel centro del fiume. Potete raggiungere l’isolotto attraverso un ponte o un percorso di simpatiche pietre a forma di tartaruga che diverte tanto i bambini. Una volta giunti sull’isolotto potete rilassarvi con una passeggiata lungo il perimetro dell’isolotto, fermandovi di tanto in tanto per osservare animali e uccelli che popolano questo lembo di terra o per sedervi nelle panchine affacciate sull’acqua. È un ottimo punto per fare un picnic e troverete questa zona piuttosto animata nei weekend, con famiglie che si divertono nei pressi del fiume. Il 16 agosto questa è la zona in cui si svolge il festival dei fuochi d’artificio.

Come arrivare

Il modo migliore per arrivare vicino al fiume è raggiungere l’area di Pontocho in autobus o in treno. In autobus potete prendere la linea 17 o la linea 205 dalla stazione centrale di Kyoto, scendendo alla fermata Shijo Kawaramachi. In treno, le stazioni più vicine sono la Kawaramachi, servita dalla linea Hankyu Line, e la stazione Shijo raggiungibile con la linea Keihan.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!