Harrits Donuts

Da Harrits Donuts si mangiano donuts buonissimi, tra i migliori che abbia mai mangiato, ma avevo paura ad entrare. Non riuscivo a capire dov’era l’ingresso, e nemmeno se ero il benvenuto oppure no.
Appena trovate il coraggio di aprire la porta vi trovate davanti al bancone con i donuts, disponibili in vari gusti, che potete portare via o mangiare qua in una saletta che ha circa una dozzina di posti a sedere.
E’ tutto così spartano, così casalingo, così semplice, mai avrei pensato che potessero produrre dei donut così eccellenti. I fan delle cose fritte e pesanti rimarranno delusi, perché qua fanno delle ciambelle che letteralmente si sciolgono in bocca e ne potete mangiare un’infinità senza problemi.
Penso che la loro ricetta non sia quella “originale” per cui immagino che a qualcuno potrebbero non piacere, ma secondo me sono galattici.

Galleria Foto


Informazioni e mappa

Nome: Harrits Donuts

Nelle vicinanze:

Mont Blanc e un dolce ai frutti di bosco alla pasticceria Asterisque.A 131 metri
Il soffitto, della Moschea di Tokyo.A 511 metri
Pranzo con cucina macrobiotica da Chaya Macrobi.A 613 metri
Pane e dolci lievitati in vendita da 365 jours.A 687 metri
L'ingresso di uno dei ristoranti Nakau, fast food giapponese.A 1426 metri
L'edificio Bunkamura.A 1525 metri

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).