Dove dormire a Rotterdam

Quando si tratta di visitare Rotterdam, la scelta del quartiere in cui dormire è di estrema importanza: la città è un mosaico variegato di quartieri e persino il centro stesso di Rotterdam è formato da zone diverse, ciascuna con le proprie peculiarità, attrazioni e atmosfere.

Se siete in partenza per Rotterdam, eccovi una guida sulle migliori zone dove dormire.

I quartieri del centro città

A differenza di altre città, il centro di Rotterdam è composto da sei quartieri che si sviluppano attorno alla stazione centrale della città. Tra questi uno dei più interessanti è Stadsdriehoek, il cui nome significa “triangolo della città” per la sua forma triangolare. Gravemente danneggiato durante la Seconda Guerra Mondiale, Stadsdriehoek è stato completamente rinnovato e oggi ospita alcuni dei migliori gioielli architettonici contemporanei tra cui il complesso Cube House e Markthal.

Il quartiere Cool ha subito la stessa rivoluzione, divenendo oggi una delle mete preferite dagli appassionati di cultura, arte e shopping, con le sue vie di negozi, il teatro Rotterdamse Schouwburg e diverse gallerie d’arte.

Il quartiere marittimo Scheepvaartkwartier si adagia invece sulle sponde del fiume Nieuwe Maas e offre un contesto panoramico suggestivo con i suoi hotel affacciati sull’acqua, i ristoranti, gli edifici storici e le attrattive come il Wereldmuseum, Het Park ed Euromast.

Tutta la zona del centro di Rotterdam è considerata la base migliore per visitare la città: alloggiando qui sarete a pochi passi dalle maggiori attrazioni, dai viali dello shopping e dai ristoranti dove assaggiare le specialità locali.

La vicinanza alla stazione centrale la rende un’area perfetta per gli spostamenti se avete in programma di visitare altre città o se vi fermate soltanto pochi giorni e volete essere comodi per raggiungere l’aeroporto. D’altra parte le strutture del centro hanno un costo maggiore rispetto ad altri quartieri, sebbene l’offerta sia comunque più ampia e si possano trovare anche ostelli e catene low cost con ottime tariffe a seconda del periodo di viaggio.

Kop van Zuid

Questo quartiere si adagia sulle sponde meridionali del fiume Nieuwe Maas, proprio di fronte al centro della città, e se un tempo era un distretto industriale e portuale, oggi è stato convertito nell’area più chic e trendy di Rotterdam, con grattacieli moderni ed edifici di design. Molto popolare tra gli studenti internazionali e i giovani professionisti, è una zona dalle atmosfere vivaci e cosmopolite, nonché ben collegata con i mezzi pubblici al centro di Rotterdam, raggiungibile in pochi minuti. Alcuni dei grattacieli che si affacciano sull’acqua ospitano hotel eleganti con viste panoramiche e suite hotel con camere in stile appartamento, ma sopravvivono anche alcuni edifici storici come l’Hotel New York. L’offerta di sistemazioni è molto inferiore rispetto al centro e non tra le più economiche, ma se volete concedervi una vacanza sofisticata e in un contesto tranquillo, questo quartiere fa al caso vostro.

Alcune delle attrazioni principali della zona sono l’Erasmus Bridge, il museo della fotografia Fotomuseum e il teatro Luxor Theater.

Delfshaven

Il quartiere di Delsfahven fino a 100 anni fa era una cittadina a sé stante e ha conservato un proprio fascino storico, grazie anche al fatto di essere uscito praticamente illeso dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Ancora oggi vanta il suo porticciolo originale, edifici storici e bellissimi canali che lo rendono un luogo romantico e suggestivo.

Si tratta perlopiù di un’area residenziale situata a sud-ovest del centro e offre alcune soluzioni di alloggio non proprio economiche in quanto resta comunque una zona che attrae tanti turisti. La fermata della metro permette di arrivare in breve tempo in centro, rendendo Delfshaven un’ottima base per visitare la città.

Gallerie d’arte, pub, negozietti di antiquariato e ristorantini punteggiano l’area offrendo spunti per fare un po’ di shopping e rilassarsi assaggiando le pietanze locali.

Oude Westen

Ad ovest del cento storico e ben collegato con la metro, il quartiere Oude Westen è un’area trendy e multiculturale, abitata da studenti della vicina università e impiegati che danno a questa zona un’atmosfera vivace. Negozi, panifici, cafè e ristorantini di quartiere punteggiano la zona assieme ai musei del vicino Museumpark e alle aree verdi che offrono un contesto rilassato dove fare un picnic nella bella stagione. La parte occidentale della città è apprezzata anche per la sua vita notturna, con i giovani dell’area che animano discoteche, pub e locali con musica dal vivo.

In questa zona potete valutare diverse strutture ricettive che propongono prezzi interessanti per un soggiorno a Rotterdam.

Blijdorp

Blijdorp è un tranquillo quartiere residenziale che ha però il vantaggio di una posizione centrale e comoda: si trova infatti a nord del centro, adiacente alla stazione centrale dei treni. Potrebbe essere una soluzione interessante per chi cerca di risparmiare qualcosa sull’alloggio senza allontanarsi troppo, in quanto gli hotel e gli appartamenti della zona sono più economici. Anche le famiglie potrebbero trovare in Blijdorp la loro soluzione ideale grazie alle attrazioni principali di questo quartiere: lo Zoo di Rotterdam, l’Acquario e il parco Vroesenpark.