Cosa mangiare in Olanda

Semplice e non troppo raffinata, ma energetica e ricca di calorie, la cucina olandese si è evoluta nel tempo grazie anche al contatto con altre popolazioni, in particolare quella indonesiana, che hanno introdotto nella gastronomia olandese piatti a base di riso, pollo e verdure, spezie e curry.

Se volete immergervi nell’affascinante cultura di questo paese, dovete assolutamente provare i principali piatti e prodotti tipici olandesi, che si basano soprattutto su formaggi, verdure e pesce. Anche i dolci non sono da disdegnare, dato che il paese propone tante delizie golose da non lasciarsi sfuggire!  Per aiutarvi a scegliere cosa assaggiare, eccovi un elenco delle specialità tipiche olandesi.

Zuppa

In Olanda un pasto non è completo senza una zuppa, ottima soprattutto nelle fredde serate invernali. Ce ne sono di vari tipi, tra cui l’erwtensoep, una vellutata di piselli che viene arricchita con prosciutto e salsiccia, la bruine bonensoep, a base di fagioli, e l’humkessoep che invece prevede un mix di patate, fagiolini e fagioli bianchi. Viene servita semplicemente con un po’ di pane abbrustolito e del formaggio.

Formaggi

I formaggi sono i protagonisti, insieme al pesce, della cucina olandese, tanto che ad Amsterdam c’è persino un gigantesco museo-negozio specializzato, chiamato Cheese Museum, dove oltre a delle degustazioni gratuite si scopre la storia dei vari formaggi olandesi e le caratteristiche.

Tra i formaggi più popolari ci sono il Gouda e l’Edam, ottimi da mangiare come spuntino o aperitivo, accompagnati da una birra fresca, o all’interno di un panino.

Secondi piatti e contorni

Broodje haring- aringa cruda

Per un’esperienza davvero olandese, dovete assolutamente provare l’aringa cruda, uno snack che la gente del posto ama mangiare in qualsiasi momento della giornata, come street food, aperitivo o antipasto. La potete assaggiare in qualunque bar, ristorante o bancarella in strada e nei mercatini; viene servita all’interno di un panino con cetriolini sott’aceto e cipolla.

Kibbeling

Il kibbeling è la versione olandese del fish&chips: si tratta di filetti di pesce bianco, solitamente merluzzo, che viene fritto e servito con un po’ di limone e delle salsine, come la maionese, per intingere il pesce.  È l’ideale da mangiare nei mercatini e food truck delle città.

Stamppot

Lo stamppot è tra i piatti olandesi più apprezzati e gustosi, e rientra tra i piatti “poveri”, in quanto include ingredienti semplici ed economici. Ottimo soprattutto durante l’inverno perché molto sostanzioso, è composto da salsicce cotte alla brace accompagnate da un purè di patate e altre verdure, tra cui crauti, carote, cipolle e spinaci.

Patatje oorlog

Le patatine fritte olandesi sono una delle specialità più amate dagli olandesi: servite come contorno, snack, antipasto, merenda, sono un must che dovete assolutamente assaggiare. Sono il tipico street food olandese e le trovate praticamente ovunque, nei pub, nei take away, nei food truck e nelle bancarelle dei mercatini. Sono tagliate spesse e una volta fritte risultano croccanti e vengono servite in cartoccio accompagnate da maionese e tante altre salse di ogni genere, come quella particolare al burro di arachidi e cipolla o la salsa piccante a base di ketchup, curry, maionese e cipolle.

Bitterballen

Un classico spuntino da accompagnare alla birra per un aperitivo tipicamente olandese. Le bitterballen sono gustose polpettine fritte di carne di manzo speziate che vengono servite con la senape per intingerle. Le trovate in tutti i pub e i bar olandesi ed esistono anche versioni a base di verdure per chi non mangia carne.

Rjisttafel

L’influenza della cucina indonesiana si esprime in questo famoso piatto a base di riso, che viene accompagnato da diversi ingredienti come verdure, carne e pesce, il tutto abbondantemente insaporito con spezie e curry.

Pannenkoeken

I pannenkoeken simili alle crepe francesi, anche se un po’ più spesse, e sono a base di farina, uova e latte. Gli olandesi amano mangiarle nella versione salata, con bacon, formaggio e una innaffiata di sciroppo d’acero, come si dà con i pancake americani. Si possono consumare a colazione, come merenda o brunch con una buona tazza di caffè.

Dolci tipici

Poffertjes

Difficili da pronunciare, ma non avrete difficoltà a mangiarli! I poffertjes sono dei piccoli e soffici pancake serviti in quasi tutti i ristornati e bar delle città olandesi, ma anche nei mercatini. Vengono serviti ancora caldi con burro e zucchero a velo, ma possono essere ricoperti anche da sciroppo d’acero, cioccolato, frutta o crema a seconda dei gusti.

Stroopwafel

Lo stroopwafel è una dolce e gustosa merenda, che si compone di due cialde di wafer sottili e rotonde tenute insieme da una crema di caramello o sciroppo dolce.  Alle bancarelle dei mercati o nei forni potete gustarli appena sfornati, deliziosi da accompagnare ad un caffè o un tè caldo.

Appeltaart

Tipica merenda o colazione olandese, amata da grandi e piccini, la questa torta alle mele è simile alla nostra crostata di frutta, con una base di pasta frolla su cui vengono disposte mele insaporite con cannella, zucchero e succo di limone.  La fetta di torta viene servita con un po’ di panna montata o del gelato in estate. Naturalmente non possono mancare caffè o tè da accompagnare al dolce.

Oliebollen

Tipico dolcetto natalizio e invernale, che trovate in tutti i mercatini delle città, le oliebollen sono delle ciambelline fritte, molto soffici all’interno. All’impasto viene solitamente aggiunta l’uvetta e infine si serve con una spolverata di zucchero a velo.

Drop

Gli olandesi apprezzano molto le caramelle e tra quelle più amate ci sono le drop, a base di liquerizia che però si differenziano da quelle classiche perché hanno un gusto salato.  È disponibile anche un liquore a base di liquerizia, chiamato Dropshot.

Bevande tipiche

Karnemelk

Gli olandesi spesso accompagnano i pasti con un bicchiere di latte o il karnemel, un latte fermentato dal sapore acidulo.

Hero Cassis

La Hero Cassis è una bevanda frizzante e analcolica a base di mirtilli prodotta proprio in Olanda.

Birra Heineken

L’Olanda è la patria della birra Heineken, che qui è il brand più popolare e consumato.

Distillati

Tra i distillati da provare ci sono il Jenever, al gusto di ginepro, dal quale poi è nato il Gin e il Korenwijn, un distillato ricavato dai cereali.