Greenwich Village

Noto anche come The Village, il Greenwich Village è un quartiere che si sviluppa attorno a Washington Square Park, cuore della vivace vita universitaria di New York: è qui che si trova infatti il campus della New York University. Qui il paesaggio di Manhattan cambia totalmente, nonostante la vicinanza al centro: gli imponenti grattacieli lasciano spazio a incantevoli residenze in mattoncini rossi, il ritmo frenetico della città rallenta anche se il quartiere è pervaso da un’atmosfera vivace grazie ai numerosi caffè e pasticcerie, ai locali storici dove si sono esibite le leggende della musica, da Bob Dylan a Jimi Hendrix, ai negozietti vintage e ai campetti di basket che regalano sempre qualche istante di divertimento. Il Greenwich Village non è un quartiere ricco di attrazioni perché l’attrazione principale è proprio il quartiere stesso con le sue stradine strette, ricurve ed alberate dove si respira un’aria diversa, allietata dalle note dei talentuosi musicisti e artisti di strada che si esibiscono al Washington Square Park. Qui è nata la Beat Generation e in questo quartiere hanno vissuto artisti, cantanti e scrittori famosi. Oggi sono tante le celebrities che hanno acquistato casa nel Greenwich Village, che resta senza dubbio uno dei quartieri più costosi e ambiti di Manhattan.

Il Village è anche il centro della vita notturna, che si concentra soprattutto su McDougal Street, dove pullulano club e locali, tra cui i celebri Cafè Wha e Blue Note, in cui bere un drink e ascoltare musica dal vivo.

Curiosità

Uno degli eventi più attesi di New York è la Halloween Parade che si svolge ogni anno proprio nel Greenwich Village; in questa sfilata “spaventosa” vi imbatterete in streghe, vampiri, zombie e tanti altri personaggi.

Da vedere

All’apparenza il Greenwich Village sembra solo un dedalo di viali residenziali, ma sono proprio alcune di queste eleganti dimore ad aver fatto la fortuna del quartiere.

Dirigetevi verso  St. Luke’s Place, dove accanto a villette risalenti al 1850, troverete la casa dove abitava la famiglia Robinson della famosa serie tv; a pochi passi, su Bedford Street, fa capolino la casa più stretta di New York, mentre all’angolo fra Bedford Street e Grove Street si trova il palazzo in cui abitavano i protagonisti della sitcom Friends.

Ristoranti

In quanto a ristoranti, bar e pasticcerie, il Greenwich Village non ha nulla da invidiare agli altri quartieri. Non c’è niente di meglio che iniziare la giornata con i deliziosi cupcake di Magnolia Bakery, resa famosa dalla serie tv Sex & the City, o con un cappuccino del Caffè Reggio, il locale storico in cui fu servito il primo cappuccino d’America. A pranzo fermatevi alla pizzeria Joe’s, la preferita delle star: se siete fortunati vi ritroverete a mangiare una pizza accanto a Leonardo di Caprio!

Dove si trova

Il Greenwich Village è delimitato a nord dalla 14th Street, a sud da Houston Street, a est dalla Broadway e a ovest dal fiume Hudson. Nei confini del quartiere viene spesso compreso anche il West Village. La griglia di viali del Greenwich Village sembra un po’ più “disordinata” e non rispecchia il tipico sistema di strade di Manhattan perché in origine il quartiere, come suggerisce il nome stesso, era un villaggio separato dalla città. Questo spiega anche perché  le  vie sono contrassegnate da un nome invece che da un numero come le altre zone di Manhattan. Essendo un quartiere poco trafficato è bello da girare a piedi o in bicicletta.

Come arrivare

La maggior parte delle linee della metropolitana passano per il Greenwich Village che quindi non è difficile da raggiungere. Le linee 1, 2, e 3 attraversano la 7th Avenue, fermando alle stazioni di  Christopher Street e 14th Street.
Le linee A, B, C, D, E, F, e M fermano tutte nel centro del quartiere, ovvero alla stazione di West 4th Street.
In alternativa ci sono le linee R e N che fermano alle stazioni di 8th Street-NYU e Union Square; quest’ultima è servita anche dalle linee L, 4, 5, 6, e Q.

Ingrandisci mappa