Artichoke Basille’s Pizza

Nata solo nel 2008, la pizzeria Artichoke Basille’s Pizza è diventata subito una delle tappe preferite degli abitanti del Greenwich Village, in particolare dei giovani che alla sera, dopo essere usciti dai club, si fermano qua per ricaricare le energie con uno spuntino goloso. L’atmosfera un po’ grunge e giovanile si sposa benissimo con il contesto: la pizzeria è situata lungo McDougal Street, la culla della Beat Generation, accanto a tanti altri luoghi famosissimi come il Cafè Wha?, il locale dove si sono esibiti Jimi Hendrix e Bruce Springsteen.

Artichoke Basille’s Pizza è una pizzeria pensata da due giovani cugini di Staten Island proprio per i giovani, tanto che resta aperta fino alle 5 del mattino nel fine settimana, ma al tempo stesso è frequentata da star famose e famiglie che non riescono proprio a rinunciare alla famosa Artichoke Pizza. Oggi Artichoke Basille’s Pizza è una catena con varie location in tutta Manhattan, tra cui nel quartiere Chelsea e nell’East Village. Nelle ore di punta è molto probabile che dobbiate fare un po’ di fila, ma ne vale la pena!

La pizza

Il piatto forte è proprio l’artichoke pizza, che come suggerisce il nome è realizzata con una crema di carciofi molto saporita, che dona alla pizza un gusto particolare e molto diverso dalle classiche pizze. Non è di certo una pizza leggera, anzi: anche con un solo trancio vi sentirete subito pieni! La crema morbida si sposa benissimo con la croccantezza della base, creando un contrasto davvero squisito. Per chi non ama i carciofi ci sono altre alternative, come la classica margherita, la pizza al salame piccante e anche proposte più particolari come la pizza al granchio. Il prezzo di un trancio oscilla tra i 4,50 e i 5 dollari e sebbene non sia la pizza più economica che possiate trovare a New York, li vale davvero tutti.

Nome: Artichoke Basille's Pizza East Village





Galleria Foto