Yumori no sato

Yumori no sato è un onsen tradizionale molto particolare, a Tokyo.
A causa della sua distanza dalle zone più centrali della città non è frequentato da turisti, ma lo staff è sempre molto gentile con tutti. Alla cassa hanno qualsiasi cosa vi possa servire, quindi se siete qua e non avete portato gli asciugamani non è un problema.
La vasca interna è del tutto normale, ma all’esterno le vasche sono veramente belle, in un ambiente quasi zen. La cosa che stupisce più di ogni altra è che vi basta mettere la mano un paio di centimetri sotto il filo dell’acqua per non vederla più: questa acqua è completamente nera perché proviene da una sorgente a centinaia di metri di profondità e contiene moltissimi minerali!
Stupenda anche la sauna, è una stanza vecchia e super-spartana in cui c’è un cumulo di sabbia che viene scaldato in modo naturale.

yumori-no-sato-f

Come arrivare

Ci potete arrivare con il bus navetta che parte dalle stazioni di Musashi-sakai e Chofu, agli orari che trovate sul sito ufficiale; in alternativa potete arrivarci a piedi con una comoda passegiata di circa 15 minuti partendo dal tempio Jindai-ji.

Informazioni e mappa

Nome: Yumori no sato

Nelle vicinanze:

Il Tempio Jindai-ji.A 402 metri
Ramen da Shibasakitei.A 2388 metri
La strada di Tadao Ando a Sengawa.A 3474 metri
L'ingresso del Museo Ghibli a Mitaka.A 4072 metri
Il Parco Inokashira a Tokyo in primavera, con molte barche a remi e pedalò nel lago.A 4686 metri
Piatto di pollo al ristorante Inokashira Chicken.A 4889 metri

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).