Migliori spiagge di Okinawa

Sebbene non si parli molto del Giappone come meta balneare, il paese vanta una serie di spiagge mozzafiato, che non hanno nulla da invidiare ai tropici. Tra le spiagge più famose ci sono quelle dell’arcipelago di Okinawa, meta di villeggiatura molto ambita tra i giapponesi per via di un clima  mite durante tutto l’anno e delle sue distese di sabbia bianca lambite da un mare cristallino. Se anche voi amate il mare, Okinawa è il luogo perfetto per crogiolarvi al sole, nuotare e praticare snorkeling, approfittando dei fondali marini ricchi di vita. Il periodo migliore per una vacanza in spiaggia è generalmente compreso tra maggio ed ottobre, ma per chi predilige temperature più fresche e un’atmosfera più tranquilla, anche in inverno si può goderne di temperature attorno ai 20°C.

L’arcipelago vanta tantissime spiagge, ciascuna con le proprie atmosfere e caratteristiche, ma qui di seguito vi segnalo le migliori, la maggior parte delle quali sono concentrate sull’isola principale di Okinawa.  

Parte settentrionale dell’Isola Okinawa

Manza Beach

Sullo sfondo di questa ampia distesa di spiaggia bianca sorge l’hotel ANA InterContinental Manza Beach Resort, una figura imponente che però non toglie nulla alla bellezza di Manza Beach, una delle più popolari spiagge di Okinawa. Una parte della spiaggia è attrezzata e offre ogni tipo di servizio e attività, tra cui giri in barca a vela, crociere al tramonto, stand-up paddle, ecc.; è tuttavia presente anche un tratto di spiaggia libera, ad accesso gratuito.

Emerald Beach (Ocean Expo Park)

Emerald beach prende il nome dalle sfumature color smeraldo che si alternano al blu turchese al largo della costa, verso l’orizzonte. La spiaggia si trova all’interno del parco tematico Ocean Expo Park, nei pressi del popolare Acquario di Okinawa, ed è una delle attrazioni principali di questo luogo, favorita naturalmente dalla sua collocazione ma anche dal gran numero di servizi in grado di soddisfare le esigenze di tutti. La spiaggia è suddivisa in tre aree, una dedicata al gioco e alle attività in acqua, una al riposo dove troverete un negozietto che affitta ombrelloni e sdraio, e infine una terza zona riservata a chi vuole semplicemente ammirare il panorama.

Okuma Beach

Per chi cerca un po’ di tranquillità e relax, Okuma Beach è l’ideale: è una bellissima distesa di sabbia bianca fine che si estende per un chilometro ed è di proprietà della struttura alberghiera JAL Private Resort Okuma. L’ingresso è a pagamento, ma avrete a disposizione ogni tipo di servizio e attività.

Parte centrale Isola Okinawa

Zampa Beach

Incorniciata dalle scogliere, Zampa Beach si trova a pochi passi da Capo Zampa, dominato dall’omonimo faro: salire qui per ammirare la vastità dell’oceano e le sue sfumature di blu è quasi un obbligo. L’accesso alla spiaggia è gratuito e nonostante il suo aspetto selvaggio e naturale, grazie anche alla vegetazione che la abbraccia, offre diversi servizi, con aree dedicate al nuoto, affitto di ombrelloni, reti da volley beach e noleggio di attrezzatura per gli sport acquatici.

Moon Beach

Una bellissima spiaggia che prende il nome dalla sua forma a mezzaluna e si estende accanto all’Hotel Moon Beach. Qui vi sentirete davvero come ai tropici, con le palme che orlano la distesa di sabbia bianchissima e il mare cristallino su cui si affaccia.

L’accesso a Moon Beach prevede il pagamento di una piccola quota, ma potete usufruire di tanti servizi, con ombrelloni, amache, aree barbecue, attrezzatura a noleggio per snorkeling e altre attività. Presso l’hotel avrete inoltre l’opportunità di prenotare tour ed attività di vario genere, tra cui anche escursioni in barca alla vicina isola disabitata di Yo.

Sunset Beach

Popolare non solo tra i turisti ma anche tra le persone del posto come luogo per una passeggiata serale, Sunset Beach è racchiusa in una piccola baia dalle atmosfere romantiche che prende appunto il nome dai bellissimi tramonti che offre. Si trova accanto al  Mihama American Village, un grande centro commerciale che ospita negozi, ristoranti e tanti intrattenimenti, tra cui persino una ruota panoramica. La spiaggia ha ingresso gratuito e pur non essendo molto estesa offre diversi servizi, con aree barbecue, un onsen e tanto altro.

Parte meridionale dell’Isola Okinawa

Mibaru Beach

Situata lungo la costa sud-orientale dell’isola,  Mibaru Beach è una distesa di sabbia bianca che si estende per più di un chilometro, con alloggi e servizi dislocati accanto alla spiaggia.  Alcuni tratti della spiaggia hanno un aspetto più selvaggio, con scogli e faraglioni che si ergono dalle acque. I fondali sono ricchi di coralli e le acque della zona sono riparate dalle forti correnti, quindi le condizioni sono ideali per praticare un po’ di snorkeling. Una popolare attività di questa spiaggia sono i tour su barche dal fondo in vetro, che permettono di ammirare il mondo sottomarino.

Bibi Beach Itoman

Se avete poco tempo da trascorrere a Okinawa, probabilmente questa spiaggia fa al caso vostro: situata accanto alla struttura Southern Beach Hotel, è accessibile in maniera facile e veloce dall’aeroporto, dal quale dista appena 20 minuti con i mezzi. Offre numerose attività, come le aree barbecue, le reti da beach volley e tour per visitare l’isola disabitata di Ukaha. Inoltre sono state create delle piscine artificiali nel mare che permettono di nuotare in acque basse e al riparo da correnti.

Odo Beach/ John Man Beach

Per gli amanti dello snorkeling o chi vuole ammirare coralli e pesci tropicali, Odo Beach è l’ideale con le sue acque cristalline e i fondali ricchi di vita. Poco affollata, permette di nuotare solo durante l’alta marea, ma durante la bassa marea vedrete tante persone del posto raggiungere la spiaggia per ammirare i coralli che emergono in superficie e i pesci che restano intrappolati in piccole pozze d’acqua.

Spiagge su altre isole

Furuzamami Beach, Zamami Island

Raggiungibile in un’ora di traghetto veloce dalla città di Naha, Furuzamami Beach si trova sull’isola disabitata Zamami e si affaccia su un mare di color azzurro intenso, dove si possono praticare tante attività, dallo snorkeling alle immersioni, fino al kayak. Il mare in questo tratto di costa è particolarmente ricco di coralli e creature marine e regala tante sorprese a chi si tuffa nelle sue acque trasparenti. Per chi vuole sfruttare al massimo la permanenza, l’isola offre campeggi e cottage in cui pernottare.

Yonahamaehama Beach, Miyakojima

La spiaggia Yonahamaehama si estende per ben 7 km sulla costa dell’isola di Miyakojima ed è stata ribattezzata la spiaggia con la sabbia più bianca nel Pacifico. Le acque basse e trasparenti sono ideali per le famiglie e gli appassionati di snorkeling e nuoto. L’orizzonte è in parte occupato dal profilo dell’isola Kurimajima, collegata a Miyakojima da un ponte di 1690 metri di lunghezza.

Come raggiungere le spiagge

Il trasporto pubblico dell’isola Okinawa è limitato alla rete capillare di autobus che collega l’aeroporto di Naha alle varie località e spiagge dell’isola. La città di Naha è il principale centro abitato e fulcro dei trasporti, da cui partono aerei per le città giapponesi e traghetti diretti alle altre isole dell’arcipelago. Per chi volesse spostarsi con maggiore comodità e libertà è consigliato il noleggio di un’auto all’aeroporto o nei centri abitati principali.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!