Ocean Expo Park

Inaugurato nel 1976 nel sito che aveva ospitato la fiera internazionale Okinawa International Ocean Expo, il parco Ocean Expo Park riesce indubbiamente a mettere in risalto la ricchezza naturale e culturale di Okinawa attraverso numerose attrazioni educative e d’intrattenimento. Situato nella Penisola  Motobu, nel nord dell’Isola Okinawa, si estende per tre chilometri lungo la costa permettendo di unire la visita ai panorami magnifici sul mare. Fiore all’occhiello del parco è sicuramente l’Acquario Churaumi, considerato uno dei migliori acquari del Giappone, ma ci sono anche altre attrazioni interessanti che consentono di trascorrere un pomeriggio spensierato e costituiscono un’ottima alternativa al relax in spiaggia nei giorni di pioggia.

Visitare l’Ocean Expo Park

Poiché il parco è piuttosto esteso sono presenti dei minibus che operano all’interno collegando le varie attrazioni con corse frequenti. In alternativa sono presenti anche dei percorsi pedonali per chi preferisse camminare. Considerato che ogni attrattiva richiede un po’ di tempo per la visita, sicuramente spostarsi con i minibus è la soluzione migliore per sfruttare al massimo le ore a disposizione, nel caso voleste vederne più di una o persino tutte. Per capire meglio cosa possa interessarvi, vediamo le varie attrazioni nel dettaglio.

Acquario Churaumi

L’Acquario Churaumi è uno degli acquari più grandi al mondo e nelle sue vasche alimentate direttamente dall’oceano ospita numerose specie marine, tra cui squali, delfini, tartarughe, mante e tante altre ancora. I punti di forza sono senza dubbio l’immensa vasca Kuroshio, una delle più grandi al mondo, e una gigantesca esposizione di coralli.

Oceanic Culture Museum

Nei pressi dell’ingresso centrale del parco, l’Oceanic Culture Museum è enorme museo dedicato alle civiltà oceaniche e dà  spazio a tutti quei popoli che vivono a stretto contatto con il mare. Nel percorso espositivo potrete documentarvi attraverso pannelli informativi e foto sui popoli dell’area asiatica e del Pacifico del Sud, ammirare alcune riproduzioni di imbarcazioni tradizionali, tra cui anche una gigantesca canoa Lakatoi tipica della Papua Nuova Guinea e una nave mercantile usata in passato nei commerci tra il Regno delle Isole Ryukyu e altri paesi asiatici.  Il museo ospita anche un planetario.

Native Okinawan Village

Accanto all’Oceanic Culture Museum  si trova un museo all’aperto, il Native Okinawan Village, che ricrea un tipico villaggio di Okinawa del passato. Qui potrete passeggiare tra numerose residenze e altri edifici tradizionali che risalgono a differenti epoche e provengono da diverse isole di Okinawa. È un museo ad ingresso gratuito.

Tropical Dream Center

Il Tropical Dream Center è un enorme giardino di piante tropicali e alberi da frutto esotici che di certo appassionerà gli amanti della natura e dei fiori. Vi ritroverete immersi nei profumi e nei colori di tantissime specie provenienti da tutto il mondo, tra cui orchidee, alberi di baobab africano, bougainvillea, hibiscus, gigli e persino piante carnivore, tutte disposte in maniera curata in bellissimi giardini e serre.  A completare il paesaggio ci sono piccoli laghetti popolati di pesci e una casa delle farfalle.  All’interno del giardino si trova anche una torre di osservazione alta 36 metri da cui ammirare il paesaggio tropicale in tutto il suo splendore.

Tropical & Subtropical Arboretum

Nella parte più meridionale del parco si trovano due arboreti che offrono un altro viaggio nel mondo delle piante e dei fiori, ma questa volta focalizzandosi sulla flora locale, con un giardino esclusivamente dedicato alle piante originarie di Okinawa e delle isole del Pacifico limitrofe. Tra le specie che potrete vedere ci sono fichi, pini tropicali, l’albero del pane, ecc.

Emerald Beach

Nei pressi dell’Acquario, Emerald Beach è una delle spiagge più belle di Okinawa e prende il nome dalle sfumature color smeraldo che si alternano al blu turchese al largo della costa, verso l’orizzonte. Offre un gran numero di servizi in grado di soddisfare le esigenze di tutti ed è suddivisa in tre aree, una dedicata al gioco e alle attività in acqua, una al riposo dove troverete un negozietto che affitta ombrelloni e sdraio, e infine una terza zona riservata a chi vuole semplicemente ammirare il panorama.

Tra una vista e l’altra potete approfittarne per riposarvi sui prati verdi e nelle aree di ristoro dell’Ocean Expo Park, che include anche una piazzetta con una fontana, aree giochi per i bimbi, ristoranti e percorsi pedonali che costeggiano il mare.

Come arrivare

L’Ocean Expo Park si trova a circa 90 km dalla città di Naha, il principale centro dei trasporti di Okinawa, e se non disponete di un’auto a noleggio il modo migliore per raggiungerlo è il servizio di navetta Yanbaru Express Bus che collega direttamente l’aeroporto e il centro della città di Naha con il parco con un viaggio della durata di 2 ore circa

Informazioni generali per la visita

Il parco è aperto dalle 8:00 alle 19:30 da marzo alla fine di settembre, mentre nel restante periodo chiude alle 18:00.

L’accesso al parco è di per sé gratuito, mentre sono a pagamento alcune attrazioni: l’Acquario ha un costo di ingresso di1850 yen, il Tropical Dream Center 690 yen e l’ Oceanic Culture Museum 170 yen.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!