Jimbocho

Nella città dove la vita scorre frenetica, esiste un luogo in cui gli scaffali sono infiniti e ricolmi di libri antichi e dove le pagine si sfogliano lente, tra una tazza di caffè e l’altra.

Se ogni quartiere di Tokyo rappresenta un’anima diversa della grande metropoli, allora Jimbocho è di certo il suo cuore letterario. Definito “la città dei libri”, Jimbocho ospita all’incirca 200 negozi di libri, ciascuno con una propria offerta, servizi e atmosfere diverse: troverete catene moderne ma anche tante piccole botteghe specializzate in libri usati e prime edizioni. La vicinanza delle università ha di certo portato ad una grande richiesta di libri e testi universitari nell’area, spingendo e influenzando l’evoluzione del quartiere, che ospita inoltre società e club letterari, biblioteche pubbliche e case editrici. Se amate l’odore dei libri e curiosare tra gli scaffali, non perdetevi una passeggiata in questo quartiere pittoresco.

Un po’ di storia

Il nome del quartiere deriva da un potente samurai del 1600, Nagaharu Jimbo, che viveva proprio qui. Sin dalle sue origini, ancora prima che vennero fondate le università, Jimbocho era rinomato per i suoi negozi di libri antichi e di seconda mano ma fu attorno al 1880 che Jimbocho divenne il centro letterario di riferimento per gli studenti della facoltà di legge della vicina Università Meiji, dando un forte impulso al quartiere. Purtroppo un violento incendio nei primi anni del ‘900 distrusse gran parte delle botteghe, ma in risposta a questo evento drammatico il professore universitario Iwanami Shigeo aprì un negozio di libri, divenuto poi una popolare case editrice tutt’ora attiva, la Iwanami Shoten. Da quel momento il quartiere è rifiorito, divenendo una zona frequentata da intellettuali e appassionati di libri, con nuovi negozi e cafè ogni anno. Le università di Nihon, Senshu, Meiji e Hosei sono sorte tutte in prossimità del principale viale dello shopping di Jimbocho, rendendo il quartiere un vero paradiso dei libri e della cultura.

Negozi e cafè: quali visitare?

Gran parte dei negozi si concentrano nella parte meridionale del viale Yasukuni-dori e nelle strade che si diramano da esso tra cui in particolare Hakusan-dori e Kandasuzuran-dori. Sebbene la maggioranza dei negozi propongano volumi in giapponese, non mancano librerie e catene con ampie sezioni in lingua straniera, in particolare inglese. Quando siete in cerca di libri stranieri, vi consiglio di far riferimento a questo kanji: 洋書, che si pronuncia “yosho” e tradotto significa “straniero” od “occidentale”. Ma anche se non sapete il giapponese, ci sono comunque tante storiche botteghe ricche di fascino che sono bellissime da visitare senza far alcun acquisto o andare alla ricerca di libri. Qui di seguito vi propongo una breve lista di negozi che di sicuro vi conquisteranno:

Sanseido

Sanseido è una catena, la cui sede principale si trova proprio a Kimbocho ed è uno dei negozi storici più popolari. Nonostante abbia una sezione di testi in inglese davvero minima rispetto alle dimensioni del negozio, comprende anche un reparto di prodotti tipici giapponesi, tra cui oggetti in carta, giochi, set per il tè e molto altro.

@Wonder

@Wonder è specializzato in libri usati, e ospita una spaziosa caffetteria al secondo piano dove ci si può rilassare, lavorare o leggere in totale tranquillità.

Paper Press Cafe

Il Paper Press Cafe si trova all’interno di Toyodo Books, un negozio di libri moderno e di design che vende un po’ di tutto: mappe, riviste, novelle, testi universitari e un’ampia sezione di libri in inglese. La caffetteria è un posto molto frequentato dai giapponesi per rilassarsi, leggere uno degli ultimi acquisti fatti nella libreria e bere un caffè.

Komiyama Book Store

Se amate la fotografia e l’arte contemporanea, non perdetevi il Komiyama Book Store, famoso per la sua ampia selezione di libri e riviste culturali, storici e artistici, con tanti volumi e magazine su design, moda e fotografia. Nei piani superiori della libreria è ospitata anche una galleria d’arte che organizza mostre temporanee di articoli che si possono anche acquistare.

Kitazawa Bookstore

Aperto dal 1902, il negozio Kitazawa si trova al secondo dell’edificio Book House Jimbocho, una divertente libreria specializzata in libri per bambini. Il negozio Kitawaza vanta invece una ricca selezione di volumi in inglese, in particolare testi accademici e libri illustrati; ospita anche una bella collezione di testi antichi e rari.

Biblioteca Pubblica Chiyoda

La Biblioteca Pubblica Chiyoda è ospitata in un grande edificio accanto alla stazione Jimbocho. Pur fungendo da classica biblioteca, regolarmente viene allestito un mercatino di libri che vende volumi antichi. Sebbene solo i residenti possano prendere in prestito i libri, potete comunque visitare la libreria e curiosare tra gli scaffali.

Anegawa Book Store

Conosciuta come Nyankodo, questa libreria sicuramente piacerà agli amanti dei gatti: è infatti un negozio a tema “gatto” con libri, illustrazioni e riviste dedicate. È diventata nel tempo una libreria molto popolare e al suo interno vedrete gironzolare tra i libri anche un gatto in carne e ossa, la mascotte del negozio Rikuo.

Italia Shobo

Volete portarvi a casa un ricordo italiano dal Giappone? Come suggerisce il nome, questa libreria nata nel 1958 è specializzata in libri in lingua italiana. È stata la prima libreria in tutto il Giappone ad offrire una grande selezione di libri in italiano e quella che ha pubblicato la primissima enciclopedia italiano-giapponese negli anni ’80. Vanta anche una ricca selezione di libri in spagnolo e portoghese.

I festival dei libri

A Jimbocho non mancano eventi e festival dedicati ai libri che animano il quartiere durante l’anno. Tra gli appuntamenti più attesi c’è il “Kanda Used Book Festival”, dedicato ai libri usati che si svolge solitamente tra la fine di ottobre e gli inizi di novembre. Oltre a tante bancarelle traboccanti di volumi e riviste rare e vintage, ci sono spettacoli musicali, stand di street food e incontri con alcuni degli scrittori più famosi.

Ristoranti

avocafe-f
loving-hut-f

Negozi di sport

Vicini ai negozi di libri si trovano anche molti negozi di articoli sportivi, se state cercando qualsiasi cosa per fare sport questo è uno dei posti migliori di Tokyo.

Come arrivare

Jimbocho è facilmente raggiungibile sia in treno che in autobus in quanto ci sono diverse stazioni e fermate nei dintorni. La stazione Jimbocho, centro del quartiere, si raggiunge in pochi minuti con le linee Mita, Shinjuku e Hanzomon e una volta arrivati è sufficiente una breve passeggiata per raggiungere i viali delle librerie.

Galleria Foto

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!