Dove dormire a Bordeaux

Attraversata dal fiume Garonna, Bordeaux accoglie i visitatori con le sue atmosfere romantiche tipicamente francesi e i suoi eccellenti prodotti enogastronomici. La maggior parte delle attrattive culturali e storiche si trovano nel centro storico, ma Bordeaux vanta un bellissimo mix di quartieri, ciascuno con la propria personalità e un paesaggio unico. Qualunque siano le vostre preferenze e il vostro budget, non faticherete a trovare la zona giusta per voi, considerando anche che la città si esplora facilmente, a piedi o con i mezzi pubblici.

Se avete già deciso di trascorrere le prossime vacanze a Bordeaux, eccovi una guida sui migliori quartieri dove dormire a Bordeaux.

Centro storico

È indubbiamente l’area migliore in cui alloggiare a Bordeaux, nonché la più raffinata, con tanti gioielli architettonici risalenti al 1700, tra cui svetta la torre campanile Pey Berland. Qui è dove si trovano le principali attrazioni della città, come la Cattedrale di Saint Andre e Palazzo Rohan, e l’area può essere tranquillamente esplorata a piedi, considerando anche che alcune aree del centro non sono accessibili alle auto. Da qui potete passeggiare fino al fiume, passando attraverso vicoli acciottolati e bellissime piazze medievali come la famosa Place de la Bourse, uno dei simboli della città.  Una volta arrivati al fiume potete godervi la splendida vista della città e fare un giro in traghetto per ammirare Bordeaux dall’acqua. Non mancano luoghi dello shopping e intrattenimenti serali: Sainte Catherine Street è il principale viale dei negozi, con marche prestigiose come Gucci, Chanel e tante altre. Per una passeggiata rilassante e a contatto con la natura, scegliete una delle aree verdi della zona o i giardini botanici. Alla sera l’area è molto vivace, con teatri, ristorantini, pub e locali dove sorseggiare una birra e ascoltare musica dal vivo.  Nel centro storico si trova la maggior quantità di hotel, con un’offerta che spazia da strutture economiche a sistemazioni eleganti più costose.

Golden Triangle

Il Golden Triangle è il quartiere più elegante di Bordeaux, perfetto per gli appassionati di moda che qui possono curiosare tra le boutique di marchi prestigiosi, concentrate in particolare lungo l’ampio viale Cours de l’Intendance, considerato gli Champs Elysées di Bordeaux. Una delle maggiori attrazioni della zona è Place des Quinconces, dominata da una fontana e dal meraviglioso Neoclassic Monument aux Girondins. La posizione privilegiata, a pochi minuti dal centro storico, rende questo quartiere una base comoda per visitare la città. La maggior parte delle strutture sono collocate in storici palazzi dal profilo elegante e si spazia da incantevoli guesthouse a hotel a 5 stelle, ma va detto che non è una zona propriamente economica.

Saint-Michel

A sud del centro storico, Saint Michel è il quartiere più multiculturale di Bordeaux. Un tempo era considerato poco sicuro, ma negli ultimi anni si sta trasformando in un quartiere sempre più popolare e di tendenza, grazie anche alla sua posizione strategica tra la stazione ferroviaria di Saint Jean e  Place des Quinconces. Si sviluppa attorno alla Basilica di Saint-Michel, una cattedrale gotica ricca di ornamenti e dettagli decorativi. Le vivaci atmosfere latine e africane contraddistinguono la zona, in particolare la cucina e la vita notturna. Saint-Michel è un’ottima meta per i viaggiatori con budget limitato: offre numerose sistemazioni low cost e mercatini delle pulci e di specialità gastronomiche dove fare shopping a prezzi competitivi. Grazie al nuovo treno ad alta velocità che collega Bordeaux a Paris partendo proprio dalla stazione di Saint Michel, questo quartiere si rivela un’ottima base per una vacanza.

Chartrons

Ex quartiere dei mercanti, Chartrons conserva ancora il suo intramontabile fascino, ma a cui si aggiunge un tocco di modernità e creatività, tanto che viene soprannominata “la Soho di Bordeaux”. L’area si compone di un dedalo di viali alberati su cui si affacciano tante antiche ed eleganti residenze risalenti al 1700, molte delle quali oggi sono state trasformate in hotel dagli ambienti retrò, ideali per chi vuole rivivere le epoche del passato. Al tempo stesso alloggiando qui siete a pochi minuti dal centro storico, raggiungibile sia a piedi che in tram in pochi minuti. Tutta la zona è punteggiata da aree verdi, eleganti caffetterie e ristorantini francesi. Chartrons resta ancora oggi il centro principale del commercio del vino, perciò se siete appassionati di vini è il luogo perfetto per voi.  È anche l’area ideale per gli amanti dell’arte, in quanto ospita il Museo di Arte Contemporanea.

Bassins à Flots

È considerato da molti uno dei quartieri in ascesa di Bordeaux. Si adagia lungo le sponde del fiume Garonna, nel punto in cui si trova il ponte Chaban Delmas, un gioiello architettonico simbolo della Bordeaux moderna. Ospita numerosi centri culturali, teatri e musei, tra cui il famoso La Cité du Vin, il più grande museo al mondo dedicato al vino. Al suo interno potete assistere a conferenze ed eventi o prendere parte ad un tour per conoscere meglio il passato vinicolo di Bordeaux.