Cosa vedere a Cannes

Cannes trasuda tutto lo sfarzo e il fascino della Costa Azzurra: spiagge private, porti pieni di yacht di lusso, eleganti viali di ristoranti, negozi e hotel di classe. In un’incantevole cornice sulla baia del Golfe de la Napoule, Cannes ha un clima mite tutto l’anno che la rendono perfetta per un viaggio in ogni stagione. Se siete in partenza per Cannes, eccovi una lista di attrazioni da non perdere. 

Boulevard de la Croisette

Una delle strade più alla moda della Costa Azzurra, questo viale fiancheggiato da palme si estende dal nuovo Palais des Festivals al delizioso parco “La Roseraie” ed è la principale attrazione turistica di Cannes. Il Boulevard de la Croisette è fiancheggiato da hotel di lusso storici, come l’InterContinental Carlton Cannes, un meraviglioso esempio di grande architettura Art Nouveau francese progettato da Charles Dalmas. Passeggiando potrete ammirare anche ville sontuose e boutique di lusso da un lato, e splendide spiagge private sulla costa, con magnifiche viste sul golfo e sulle isole di Lerino in lontananza.

Le Suquet (Città Vecchia)

Arroccata sui pendii del Mont Chevalier, il quartiere di Le Suquet rappresenta l’originale villaggio di pescatori che ha dato vita a Cannes. In una pittoresca cornice collinare, questa zona offre viste eccezionali e il fascino della vecchia Europa, con le sue strette stradine e scalinate, i piacevoli cortili e le antiche mura della città. Nel cuore di Le Suquet, la vecchia chiesa, l’Eglise du Suquet e la torre di avvistamento Tour du Mont Chevalier dell’XI secolo dominano lo skyline. Una delle principali vie dello shopping della Città Vecchia è Rue Meynadier, rinomata per le sue botteghe di specialità gastronomiche, mentre la vicina Rue d’Antibes è meta dello shopping.

Rue d’Antibes

Cannes è famosa per i suoi negozi e, insieme ad alcune altre città della Costa Azzurra o nel sud della Francia, vanta alcune delle boutique più chic del paese. Rue d’Antibes è un viale elegante e un posto particolarmente consigliato per ammirare le vetrine che espongono capi d’alta moda.

Musée de la Castre

Su una collina che domina la baia di Cannes, il Musée de la Castre è collocato in un castello medievale che in origine era un monastero. Circondato da un giardino mediterraneo, il sito vanta una vista eccezionale sulla costa e sul mare. Il Musée de la Castre ha una superba collezione di antichità mediterranee, arte primitiva precolombiana e dipinti provenzali del XIX secolo. Diverse piccole sale espongono inoltre oggetti d’arte esotici dell’Oceania e dell’Himalaya e una vasta collezione di strumenti musicali da tutto il mondo.

Spiagge pubbliche

Cannes è famosa per le sue spiagge di sabbia fine, con viste meravigliose e acque calme del Mediterraneo ideali per fare il bagno. Sebbene molte delle spiagge di Cannes siano di proprietà di hotel, ci sono diverse spiagge aperte al pubblico, che includono la spiaggia di Macé e la spiaggia di Zamenhof, situate alle due estremità del Boulevard de la Croisette. Disponibili per l’uso pubblico anche la Plage de la Casino lungo il Boulevard de la Croisette, La Bocca Beach, una spiaggia tranquilla con viste meravigliose e sabbia dorata, la Plage du Midi, una lunga spiaggia di sabbia vicino al centro di Cannes, e Mouré Rouge Beach, vicino ai moli di pesca.

Vieux Port

Emblematico del paesaggio mediterraneo di Cannes, il Vieux Port (Porto Vecchio), noto anche come Port Cannes I, si trova sotto lo storico quartiere di Le Suquet e vicino alla Gare Maritime (Stazione ferroviaria marittima) costruita nel 1957. Oltre al suo utilizzo come molo per yacht e altre barche a vela, il Vieux Port è il punto di partenza per la Royal Regata ed è la cornice del colorato mercato mattutino Marché aux Fleurs (Mercato dei fiori). A nord del porto si trovano le pittoresche Allées de la Liberté, stretti vicoli antichi ombreggiati da platani ombrosi.

Palais des Festivals et des Congrès

Il Palais des Festivals et des Congrès è la sede del Festival del Cinema di Cannes. Progettato dagli architetti Bennett e Druet, l’edificio è stato completato nel 1982 ed è utilizzato per eventi, conferenze e festival durante tutto l’anno. 

Quartiere La Californie

Questo delizioso quartiere di Cannes racchiude lo scenario glamour della Costa Azzurra, con splendide ville per le vacanze circondate da rigogliosi giardini e palme. Questa zona è un posto meraviglioso per una rilassante passeggiata pomeridiana e ammirare la bellezza del quartiere che ispirò Picasso in molte delle sue opere. Merita una visita anche l’Eglise Russe (Chiesa russa) che si trova in questo quartiere sul Boulevard Alexandre.

Notre-Dame de l’Espérance

Costruita sulla sommità di Le Suquet, Notre-Dame de l’Espérance è la chiesa più importante di Cannes. L’edificio tardo-gotico risale al 1500 ed è famosa per la sua scultura della Madonna posta sull’altare maggiore. La chiesa presenta un mix di stili architettonici e di dettagli da non perdere, tra cui un portico rinascimentale, un organo installato nel 1857 ed un vecchio cimitero che risale al sedicesimo secolo.

Marché Forville

Se amate i mercati gastronomici per andare alla ricerca di prodotti freschi locali, visitate il Marché Forville che si tiene a Cannes ogni mattina (tranne il lunedì) per acquistare prelibatezze come olive, carne, frutti di mare e altro e mangiare qualcosa nella sezione dei ristoranti.

Isole di Lerino

Al largo della costa di Cannes si trovano quattro isole di cui Santa Margherita e l’isola di Sant’Onorato sono le più grandi e la più famosa. L’isola di Santa Margherita offre alcune incantevoli spiagge e vecchi edifici ed è un ottimo posto per passare un po’ di tempo fuori dalla frenetica Cannes. Sant’Onorato ha invece una straordinaria abbazia, dove i monaci residenti continuano a produrre vino, una fortezza e un porto pittoresco.

Museo La Malmaison

Il Museo La Malmaison occupa la sala giochi e la sala da tè dello storico Grand Hôtel, costruito nel 1863. Queste sale sono state utilizzate per mostre d’arte nel 1945 e negli anni ’80 sono state convertite dalla città di Cannes in un piccolo museo che accompagna i visitatori alla scoperta dell’arte contemporanea. Il museo ospita due importanti mostre dedicate a artisti famosi che hanno trovato ispirazione dalla Costa Azzurra, tra cui Picasso, Matisse e Ozenfant e altri artisti di fama internazionale presenti nelle collezioni del museo sono César, Miró e Masson.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).