Cosa vedere a Bastia

Non è difficile ritrovare le tracce dell’eredità italiana nell’architettura di Bastia: le numerose chiese barocche, le facciate colorate e il centro storico medievale sfoggiano ancora lo stile forgiato dai genovesi. I suoi luoghi ricchi di storia e romantici sono tra le principali attrazioni: passeggiate nella cittadella e nel vecchio porto per respirare atmosfere di un tempo. Scoprite Bastia attraverso questa selezione delle migliori cose da vedere.

Corsica Ferries

La compagnia di traghetti Corsica Ferries collega il porto di Bastia ad una moltitudine di destinazioni con partenze giornaliere, sia diurne che notturne. Potete prendere un traghetto per Livorno, Savona, Nizza o Tolone oppure esplorare altre località della Corsica come Porto Vecchio, Bonifacio, Ajaccio, Ile Rousse e Calvi. Viaggerete su mezzi moderni e confortevoli ed è sicuramente un bel modo di esplorare la Corsica.

Le vieux port

Situato tra la Cittadella e la Piazza del Mercato, il Porto Vecchio di Bastia è il luogo ideale per passeggiare lungo le banchine del porto e respirare il profumi di mare. Attorno ai moli ci sono bar e gelaterie dove sedersi a bere un caffè o a mangiare qualcosa ammirando il via vai di barche, i vecchi fari che da decenni guidano le imbarcazioni e le case dipinte di pallide tonalità ocra che si ergono tutt’intorno.

La Cittadella

Questo piccolo quartiere fortificato è il nucleo originale da cui si è formata la città e un tempo era noto come Bastiglia, da cui deriva il nome di Bastia. Qui è come fare un viaggio indietro nel tempo tra vicoli dove le macchine non hanno accesso e i colori delle case risplendono sotto il sole.  Indossate delle scarpe comode per esplorare la cittadella che si trova arroccata in alto sulle scogliere a sud del vecchio porto e godetevi le vetrine delle botteghe, i ristoranti e i caffè della zona.

Museo di Bastia

Il Palazzo dei Governatori, un edificio chiave nel quartiere della Cittadella, ospita oggi il museo della città. Le collezioni, disposte su quasi 20 sale, permettono di scoprire la storia di Bastia sin dalle origini con pannelli informativi dettagliati che narrano anche l’importanza della città come sede del potere e della cultura. Potrete ammirare un modello su larga scala della città, mobili, dipinti e una miriade di manufatti marittimi che fanno luce sull’importanza del mare per i genovesi. Dai piani alti dell’edificio si ha una vista superlativa del vecchio porto dalle posizioni dei cannoni.

Cattedrale di Bastia (Cattedrale di Santa Maria)

Nel cuore del centro storico, la Cattedrale di Santa Maria è una meravigliosa chiesa barocca del 1600. All’interno presenta bellissimi capolavori dell’arte, marmi e stucchi e statue che vale la pena soffermarsi ad osservare. Da non perdere la monumentale statua dorata dell’Assunzione di Maria che viene tradizionalmente portata in processione il 15 agosto durante la celebrazione di Santa Maria.

Piazza di San Nicola

La Piazza di San Nicola è la piazza principale di Bastia ed è una delle più grandi di Francia. La posizione sul lungomare la rende ancora più speciale così come le case del XIX secolo che la affiancano a ovest e la vista sul porto commerciale a est. Platani e palme fiancheggiano la piazza e quando il sole batte in estate puoi ritirarti all’ombra degli ombrelloni dei caffè per un bere una bevanda fresca. Qui si svolgono mercatini e feste annuali e ci sono anche diversi monumenti, tra cui una statua di Napoleone. 

Oratoire de la Confrérie de Sainte Croix

All’interno della cittadella si trova questo oratorio barocco con un interno in stile rococò davvero spettacolare, pieno di oro, statue, marmo scolpito e affreschi.

Un dettaglio affascinante è nella Chapelle du Christ Noir des Miracles: nella nicchia sopra l’altare c’è una statua di Cristo Nero che secondo la leggenda venne ritrovato in mare da due pescatori nel 1428. Questo divenne il santo patrono dei pescatori di Bastia e viene portato in processione attraverso il distretto il 3 maggio di ogni anno.

Chiesa di San Giovanni Battista

Impossibile non notare la Chiesa di San Giovanni Battista, con le sue due torri campanili alte 70 metri che salgono a ridosso del Porto Vecchio. Costruita nel 1600, sorprende sia dall’esterno che all’interno con il suo tripudio di decori dorati, marmi, dipinti e statue. Da vedere è la statua in marmo di San Giovanni Battista, dipinti che raggirano scene della vita del Santo e un organo del 1700.

Musée de la Miniature

Nel cuore della Cittadella non perdetevi questo piccolo museo realizzato con amore nel corso di oltre trent’anni. Si tratta di una ricostruzione animata in miniatura di un tipico villaggio corso del 1800. Il villaggio ricorda molto un classico presepe con un insolito mix di personaggi animati: c’è un fabbro al lavoro e una donna del villaggio che lava i vestiti in un ruscello.

Soffermatevi per un po’ per catturare ogni dettaglio e parte in movimento, dalle pale del mulino alla ferrovia a vapore.

Plage de l’Arinella

La Plage de l’Arinella è la spiaggia più grande di Bastia ed è particolarmente adatta per le famiglie per gli ampi spazi disponibili e i numerosi servizi. C’è un centro per sport acquatici che offre una moltitudine di attività in mare (kayak, windsurf e molto altro) e anche un parco giochi acquatico sulla spiaggia per i bambini con scivoli, altalene e quant’altro. Dalla spiaggia si ha inoltre una bellissima vista su Bastia. La Plage de l’Arinella si trova a circa un chilometro a sud della città di Bastia.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).