Aprile a New York

Con aprile comincia la vera e propria primavera a New York: le nevicate sono ormai un ricordo e le giornate si fanno più lunghe e calde, mentre i parchi della città che si inondano di profumi e dei colori dei fiori. La rinascita della natura viene celebrata attraverso festival ed eventi a tema nei giardini botanici della città che mettono in mostra le prime fioriture.

Il mese di aprile è l’ideale per visitare New York, perché anche se il tempo è ancora un po’ instabile, le temperature sono piacevoli e perfette per visitare la città a piedi o in bicicletta. Considerato che non siamo ancora nel pieno dell’alta stagione i prezzi sono ancora abbastanza convenienti, fatta eccezione per il weekend di Pasqua, qualora cada in questo mese. Ci sono ancora pochi turisti in giro e quindi potete approfittarne per visitare le attrazioni e i musei godendoveli al meglio e senza fare troppa fila. I ristoranti cominciano ad allestire gli spazi all’aperto per pranzare sotto i tiepidi raggi del sole e fare una pausa tra una visita e l’altra; i numerosi appuntamenti intrattengono visitatori e newyorchesi perciò se state pensando ad un viaggio a New York nel mese di aprile eccovi una piccola guida su cosa fare in città.

Cosa fare ad aprile a New York

Il mese si apre con una lotta a suon di… cuscinate! L’attesissima Pillow Fight si tiene ogni anno a Union Square agli inizi di aprile e la partecipazione è sempre molto numerosa; se volete unirvi a questa divertente battaglia non vi resta che munirvi di un cuscino e partire all’attacco.
Un altro evento molto divertente per chi viaggia verso la fine del mese è il festival dei colori Holi Hai, ispirato alla tradizione indiana, che festeggia l’arrivo della primavera invitando i partecipanti a spruzzarsi tra loro con pitture colorate; oltre ai colori, l’evento rende omaggio alla cultura indiana attraverso le specialità gastronomiche tipiche, la musica e i balli tradizionali.

Le belle giornate di primavera invitano ad esplorare la città a piedi o in sella alle due ruote, visitando le aree verdi e i parchi della Grande Mela. Non c’è momento migliore per camminare o fare un giro in carrozza a Central Park, ammirare lo skyline di Manhattan dal Brooklyn Bridge Park e dalle acque del fiume Hudson durante una crociera panoramica oppure divertirsi ad imparare le varie specie floreali nei giardini botanici della città, dove vanno in scena tantissimi eventi. Tra gli appuntamenti imperdibili c’è senz’altro il festival Sakura Matsuri, che si tiene solitamente tra la fine di aprile e gli inizi di maggio presso il Brooklyn Botanical Garden; tante sono le attività e gli spettacoli che festeggiano la cultura giapponese in uno dei momenti più belli dell’anno: la fioritura dei ciliegi.  Ad omaggiare il risveglio della natura ci pensa anche il Macy’s Flower Show, ospitato all’interno del famosissimo centro commerciale tra la fine di marzo e gli inizi di aprile (solitamente attorno al periodo di Pasqua): il primo piano diventa un grandissimo giardino al coperto con varietà di ogni provenienza. Sulla stessa lunghezza d’onda si svolge l’annuale Orchid Show del New York Botanical Garden, nel Bronx, che termina attorno alla metà del mese: non fatevi sfuggire l’ultima occasione di vedere le splendide orchidee protagoniste di questo evento.

Come ogni mese dell’anno, anche aprile ha le sue parate dedicate alle diverse culture che compongono quel mosaico variegato che è New York: si inizia nei primi giorni di aprile con la Tartan Day Parade, che vede numerosi immigrati di origine scozzese sfilare in kilt lungo la 6th Avenue accompagnati dal suono della cornamusa. Attorno alla metà del mese è la volta della comunità ellenica: la Greek Indipendence Parade trasporta gli spettatori tra le tradizioni e la storia della Grecia, con una sfilata in costumi tradizionali e spettacoli di danze folkloristiche.

Se amate il cinema, aprile è anche il mese del Tribeca Film Festival, l’annuale rassegna cinematografica fondata da Robert De Niro  che anima Lower Manhattan con la presenza di attori e registi di successo, quindi potreste anche incontrare la vostra star preferita! Il programma del festival include la proiezione di pellicole, incontri, conferenze e tanti altri eventi.

Se volete prenotare ad aprile fate attenzione anche a quando cade la Pasqua, che seppur non sia una festività molto sentita in America, attira a New York tantissimi e turisti che approfittano del lungo weekend per esplorare la Grande Mela. Per l’occasione la città si prepara con una carrellata di appuntamenti per tutta la famiglia, come la tradizionale caccia alle uova colorate che viene organizzata ogni anno nei parchi, giardini e attrazioni della città, e l’attesa Easter Parade Bonnet, la sfilata più bizzarra di New York in cui le partecipanti si divertono a sfoggiare cappellini supercolorati a tema pasquale e primaverile. Tra un evento e l’altro recuperate le energie con le tradizionali pietanze del pranzo di Pasqua servite in molti ristoranti della Grande Mela.

Ad aprile riparte anche la stagione di baseball: non perdete l’occasione per assistere ad un incontro degli Yankees o dei Mets.

Altri eventi

  • MoCCA Arts Festival. Se siete appassionati di fumetti non perdetevi il festival dedicato proprio a questo genere letterario, che solitamente prevede mostre a tema e incontri con  fumettisti di fama internazionale.
  • Earth Day. Se amate l’ambiente informatevi sugli eventi che si tengono in tutta la città in questa giornata, tra cui solitamente sono previsti concerti, mercatini di prodotti biologici, attività e festival.

Il clima

Ad aprile le temperature cominciano ad aumentare regalando piacevoli giornate primaverili, ma se il sole riscalda durante le ore centrali della giornata tenete presente che al mattino e dal tramonto fa ancora freddo, quindi per quanto riguarda l’abbigliamento è bene portare abiti sia leggeri che pesanti e vestirsi a strati. Portate qualcosa per proteggervi dal vento che soffia sempre in particolare sui ponti e lungo le sponde dei fiumi. Potrebbero esserci ancora frequenti precipitazioni, quindi vi consiglio di avere con voi una mantella o una giacca antipioggia.

Tour Consigliati: