Ottobre a New York

L’aria frizzante delle giornate porta con sé il profumo del caffè speziato alla zucca, l’ingrediente principe di ogni dolce e bevanda di ottobre: un segno che l’autunno è alle porte, ma anche che si avvicina Halloween, la notte più spaventosa dell’anno. Il colore della zucca richiama i toni caldi delle foglie nei parchi delle città, che si rivestono di sfumature rossastre per accogliere i visitatori in un paesaggio suggestivo, a tratti romantico e un po’ malinconico.  Basterebbe solo questo a rendere ottobre è il mese perfetto per viaggiare nella Grande Mela: aggiungo che le temperature gradevoli permettono ancora di trascorrere diverse ore all’aperto e il calo dell’affluenza turistica si traduce in un risparmio su voli e hotel, oltre che in file meno lunghe alle attrazioni e nei musei. Nonostante l’avvicinarsi dell’inverno la città non va in letargo: anche ad ottobre New York offre tantissimi eventi e attività.

Cosa fare in ottobre a New York

Per i fotografi e gli amanti dei paesaggi naturali, il vero appuntamento del mese è con il foliage autunnale: Central Park, Prospect Park e i giardini botanici della città trasformano lentamente i propri colori, passando dal verde alle tipiche tonalità giallo-rossastre di questo periodo; i sentieri vengono invasi dalle foglie, il cui crepitio sotto i passi regala un dolce sottofondo. Dato che il tempo ancora lo consente, concedetevi un picnic all’aperto o anche una semplice passeggiata a piedi o in bicicletta per ammirare questo spettacolo unico.

Ottobre è ancora un mese perfetto per concedersi una crociera panoramica pomeridiana, magari verso le ore del tramonto, per ammirare la vista dello skyline di Manhattan e le attrazioni più belle, tra cui la Statua della Libertà e il ponte di Brooklyn, prima di rientrare accompagnati dalle luci della sera. Il clima è perfetto anche per un tour in bicicletta, non solo nei parchi, ma anche sui percorsi ciclabili della città per esplorare New York da una prospettiva più ravvicinata.

Il mese comincia con fiumi di birra grazie all’annuale appuntamento con l’Oktoberfest che inizia a settembre per proseguire in ottobre: l’omaggio alla cultura tedesca non passa solo attraverso il brindisi, ma in numerosi pub, locali e parchi si svolgono feste con musica tradizionale e costumi bavaresi. Uno degli eventi più importanti si tiene a Central Park.

Se alla birra preferite il vino, allora non perdetevi il Wine e Food Festival, che si tiene ogni anno attorno a metà ottobre. A questo evento partecipano anche cuochi e sommelier famosi e potete assistere a lezioni di cucina,  degustare vini e specialità gastronomiche di vari Paesi.

Come ogni mese dell’anno, anche ottobre ha la sua parata: è quella del Columbus Day (secondo lunedì di ottobre), la festività che ogni anno rende omaggio a Cristoforo Colombo con una sfilata tutta tricolore a cui partecipano più di 35.00 persone, accompagnate da carri e bande musicali.  Per l’occasione non perdetevi l’Empire State Building, che si illumina dei colori della bandiera italiana.

Gli amanti dei fumetti non possono lasciarsi sfuggire il New York ComicCon, una delle più importanti fiere americane dedicate a fumetti, manga e videogame, che spesso riceve tra gli ospiti autori e fumettisti di fama internazionale.

Chi è già stato nella Grande Mela e vuole visitare luoghi alternativi e meno turistici può approfittare del New York Open House, un evento dedicato alla scoperta di edifici e dimore private che nel resto dell’anno sono chiusi al pubblico.

Già dalla metà del mese, la città comincia a prepararsi all’evento clou di ottobre: Halloween.  Vedrete case e negozi addobbati con i tipici ornamenti “raccapriccianti” di Halloween, come ragnatele, pipistrelli, zucche, scheletri e così via. È il momento più bello per passeggiare nei quartieri residenziali come il Greenwich Village o l’Upper East Side ammirando le case decorate. Gli eventi di Halloween cominciano già un paio di settimane prima del 31 ottobre:  se viaggiate con i bambini non perdetevi il “Boo at the zoo”, la festa in costume organizzata negli zoo della città, mentre per gli altri ci sono festival agricoli dedicati alla zucca, party a tema, tour in case infestate dai fantasmi e tanto altro ancora. I festeggiamenti si concludono con l’attesissima Village Halloween Parade, che nella sera del 31 ottobre vede scendere in strada una schiera di zombie, vampiri, mostri e creature spaventose! Se volete unirvi alla festa acquistate un costume in uno dei negozi della città, altrimenti potete semplicemente assistere alla parata.  Tra la metà e la fine di ottobre si inaugura la prima pista di pattinaggio sul ghiaccio della stagione, quella del Rockefeller Center che preannuncia l’arrivo di novembre e della stagione natalizia.

Il clima

Le temperature si abbassano gradualmente rispettano a settembre, con una massima che non supera i 20°C, ma le giornate sono per lo più soleggiate, anche se si accorciano lentamente man mano che ci si avvicina a novembre. Alla sera fa un po’ più freddo, quindi il consiglio è di portare un giubbotto autunnale un po’ pesante, mentre durante il giorno vi consiglio di vestirvi a strati perché nelle ore centrali potrebbe fare piuttosto caldo. Qualche giorno di pioggia è normale in questo periodo, quindi portate sempre con voi un ombrello o una giacca impermeabile.

Tour Consigliati: