MiraiKan

Nonostante il forte legame con le antiche tradizioni, Tokyo è la città che più di tutte simboleggia la modernità e la tecnologia. E il luogo che maggiormente esprime l’aspetto più avanguardista di questa metropoli è il Miraikan (Museo Nazionale delle Scienze e delle Innovazioni Emergenti). Chiamarlo museo è un po’ riduttivo, poiché in realtà si tratta di un mix tra museo, centro di divulgazione scientifica e parco tematico: qui adulti e bambini possono immergersi nel mondo delle scienze e della tecnologia attraverso mostre, attrazioni interattive, seminari, workshop e tantissime attività; si impara a comprendere gli eventi di origine naturale che interessano la nostra terra, si scoprono le ultime tecnologie, si acquisisce una maggiore consapevolezza sulle problematiche ambientali e si cammina attraverso lo spazio immaginando il futuro che verrà.

La filosofia su cui è fondato il Miraikan punta a riaffermare il  ruolo primario della scienza e della tecnologia come parte integrante di ogni cultura e come mezzo per trovare delle soluzioni comuni ai problemi globali,  come il riscaldamento della terra e la limitatezza delle risorse naturali.

All’interno del museo trovate numerose esposizioni temporanee e permanenti; queste ultime si dividono in tre categorie: Tsunagari, Exlore the frontiers e Create your future. 

Conoscere la Terra

Conosciamo davvero la nostra Terra? Il progetto “Tsunagari” fu avviato nel 2011 e grazie alla collaborazione tra artisti e ricercatori di tutto il mondo ci permette di scoprire il nostro pianeta, comprendendo il legame indissolubile tra la vita e l’ambiente e promuovendo il concetto di tutela e sostenibilità dell’ambiente. Ogni informazione viene trasmessa attraverso degli schermi che rendono più facile la comprensione. Il progetto si sviluppa con l’utilizzo di tre strumenti:

  • Geo-Cosmos. È l’esibizione simbolo del Miraikan: qui potete ammirare, sospesa nell’aria,  una riproduzione realistica della Terra, costituita da uno schermo di pannelli LED sul quale ogni giorno scorrono immagini trasmesse dai satelliti e che consentono agli spettatori di vedere il Pianeta così com’è visto dallo spazio: un’emozione unica. Vengono inoltre forniti tantissimi dati e informazioni scientifiche, trattando anche temi socioeconomici: si va dalle temperature e le stagioni di ogni angolo del pianeta al numero di abitanti delle città, fino ai flussi migratori degli ultimi 200 anni.
  • Geo-Scope. In questa zona troverete tanti schermi interattivi sui quali potete consultare i dati e le informazioni raccolte da scienziati e ricercatori di tutto il mondo. Costantemente aggiornati, questi dati vertono su diverse tematiche: dai cambiamenti climatici e il riscaldamento del Pianeta ai terremoti; offrono inoltre una panoramica su quello che sarà il futuro della Terra.
  • Geo-Palette. Fa sempre parte di questa sezione ma si tratta di un servizio online che permette agli utenti di disegnare il proprio mondo sulla base di una serie di informazioni relative ai vari paesi e zone del mondo. Con questa attrazione potrete scoprire i vari aspetti e le conseguenze dell’attività dell’uomo sulla Terra.

Geo-palette e Geo-Scope utilizzano un particolare tipo di cartina bidimensionale, chiamata “Authagraph”, progettata dall’architetto giapponese Hajime Narukawa. Questa innovazione consente di trasferire una sfera tridimensionale su una superficie rettangolare bidimensionale, mantenendo le proporzioni originali. E la cosa straordinaria è che non esiste più un centro del mondo: questo tipo di mappa elimina ogni punto centrale e permette di osservare il mondo liberamente.

Viaggio nello spazio

In questa esibizione potete viaggiare nello spazio, scoprendo il sistema solare e l’universo. Quest’area si suddivide in diverse sezioni tematiche:

  • The Universe. In questa zona andrete alla scoperta dello spazio, capirete com’è formato e imparerete a conoscere la relazione tra spazio e tempo. In esposizione ci sono anche gli strumenti tecnologici più moderni, tra cui enormi telescopi che permettono di ammirare le galassie.
  • Our Solar System. In questa zona potete andare alla scoperta della luna e dei pianeti, conoscere le ultime scoperte dei ricercatori e divertirvi con tante attrazioni.
  • The Earth. Questa esibizione dedicata alla Terra offre mostre interessanti dedicate al mare e a calamità naturali come il terremoto, dimostrando come la tecnologia può essere un mezzo utile alla scoperta e alla conoscenza del nostro Pianeta: uno dei più avanzati sommergibili usati dai ricercatori ci permette di osservare creature marine quasi sconosciute che vivono nella profondità degli abissi; i sismografi localizzati in varie aree del Giappone ci mostrano i movimenti delle placche tettoniche.
  • Earth Environment and Me. In questa zona il tema principale sono le problematiche ambientali e gli effetti negativi dell’attività umana sull’ambiente. Si mostra come le nuove tecnologie (energie rinnovabili, moderni sistemi di riciclaggio dei materiali, ecc.) possano aiutare a risolvere i problemi della Terra.
  • Life. Il mondo delle cellule è al centro di questa zona, che riserva un grande spazio ai nuovi studi riguardanti le cellule staminali.
  • Human. Un viaggio all’interno delle emozioni, attraverso i numerosi studi fatti sulla mente e sulle relazioni sociali tra gli individui, che sono alla base del nostro futuro.
  • Medicine. Le nuove tecnologie stanno portando la medicina a compiere passi da gigante. Dai nuovi sistemi per osservare il corpo umano alle cure innovative.

Nella macchina del tempo

Robot e società del futuro sono al centro di questa esibizione, composta da varie aree:

  • Innovation. Dai tempi antichi fino ad oggi, la creatività e l’immaginazione sono alla base dell’innovazione; divertitevi a scoprire come sono nate le più importanti scoperte scientifiche.
  • Lifestyle. Viaggiate nel futuro e vedete com’è la vita di una città immaginaria nell’anno 2050.
  • Robot. Robot e androidi sono al centro di questa mostra; potete vederli da vicino e interagire con loro.
  • Network. Scoprite tutto ciò che si cela dietro alla trasmissione di informazioni su internet.
  • Information Society. Scoprite il mondo della scienza dell’informazione spaziale attraverso una serie di attrazioni divertenti.
  • Digital Expression. In questa galleria d’arte vengono presentate le nuove tecnologie digitali legate all’informazione e alla comunicazione.

Dove si trova

Il museo Miraikan è situato nel quartiere Odaiba di Tokyo. Dal centro di Tokyo dista 15 minuti circa in treno.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Miraikan

Nelle vicinanze:

By: Guilhem VellutA 393 metri
By: Guilhem VellutA 427 metri
oedo-onsen-monogatari-fA 431 metri
maidreamin-fA 647 metri
sanrio-gift-gate-fA 657 metri
divercity-fA 659 metri
Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!