Tempio Kofukuji a Nagasaki

Meno popolare del Tempio Sofukuji, situato sempre a Nagasaki, il Tempio Kofukuji ne condivide per certi versi la storia, rappresentando per tutti un piccolo scorcio di Cina all’interno del Giappone. Costruito nel 1620, 9 anni prima di Sofukuji, è di fatto il più antico e più importante tempio cinese della città, in quanto culla della scuola del buddismo zen Obaku. Si affaccia lungo la via Teramachi, conosciuta come il distretto dei templi, offrendo ai visitatori la possibilità di ammirare edifici storici di grande bellezza e di scoprire una pagina della storia di Nagasaki e del Giappone forse poco conosciuta.

Origini del Tempio Sofukuji

Non è un caso che un tempio cinese sia sorto proprio a Nagasaki e che non sia nemmeno l’unico tempio cinese della città.

Sin da tempi antichi i traffici commerciali tra Giappone e Cina avvenivano principalmente attraverso i porti lungo la costa della regione di Kyushu e questo ha portato diverse comunità cinesi a stabilirsi in questa zona. Nei primi anni del 1600, però, la restrizione imposta al commercio internazionale ha portato a concentrare tutti i commerci esclusivamente nel porto di Nagasaki. La comunità cinese della città divenne quindi molto numerosa arrivando a costituire il 15% della popolazione locale, e questo spinse i cinesi a richiedere l’autorizzazione per la costruzione di un tempio. Il tempio fu per la comunità cinese non solo un luogo di preghiera, ma anche un centro di aggregazione dove sentirsi in patria attraverso la celebrazione di tradizioni e festival.

La struttura venne realizzata per opera di un monaco cinese e inizialmente comprendeva soltanto un piccolo santuario dedicato alla divinità del mare, Mezu, protettrice dei navigatori e dei commercianti. Oggi la Mazu Hall, all’interno della quale è custodita la statua della divinità, sorge accanto alla sala principale del tempio.

Il tempio Kofukuji si ampliò con l’aggiunta di nuove strutture nel corso degli anni, in particolare in seguito all’arrivo del celebre monaco Yin-Yuan, i cui insegnamenti diedero un impulso importante al buddismo zen. Tuttavia parte degli edifici e delle strutture visibili oggi sono ricostruzioni realizzate in seguito a danneggiamenti o trasferimenti: ad esempio la porta Daigaku-mon che segnava l’accesso al tempio fu trasferita in un altro punto della città e la ricostruzione attuale risale al 1711.

Visitare il Tempio Kofukuji

Il tempio è composto da varie strutture ed edifici che sfoggiano uno stile prettamente cinese risalente al periodo Ming, con decori tradizionali e l’immancabile colore rosso acceso che contraddistingue gran parte delle costruzioni.

La sala di preghiera principale custodisce alcuni tesori che vale la pena ammirare come la statua del Buddha venerata dai fedeli e uno splendido gioiello di artigianato: un grande lanterna finemente elaborata e ricca di decori che fu importata da Shangai durante il periodo Meiji.

Alcuni elementi non appartenevano al tempio ma sono stati trasferiti qui da altri punti della città: è il caso della porta in stile cinese Tojin Yashiki Mon spostata a Konfukuji nel 1960. In precedenza occupava l’ingresso di una dimora privata nella Chinatown di Nagasaki, appartenente ad un ricco mercante.

La porta Sanko Kaisho Mon, invece, è tutto ciò che rimane degli edifici del tempio costruiti dalla Società Sanjiang, un’organizzazione formata da mercanti cinesi originari da tre provincie della Cina,   Jiangnan, Zhejiang e Jiangxi. L’organizzazione, fondata nel 1880, costruì anche una bellissima sala di preghiera dedicata al culto degli antenati, ma l’edificio è andato purtroppo distrutto durante lo scoppio della bomba atomica nel 1945.

Prendetevi del tempo per ammirare i vari dettagli architettonici di questo luogo e le decorazioni che si ispirano alla simbologia buddista; approfittate della visita per passeggiare nei giardini esterni che avvolgono il tempio, inserito in una splendida cornice alla base del monte Kazagashira.

Chi lo desidera può provare la cucina vegetariana buddista del tempio oppure semplicemente fare una merenda a base di tè verde e dolcetti tipici nella sala da tè collocata nel giardino.

Informazioni generali per la visita

Il tempio è aperto tutti i giorni dalle 6 alle 17 e ha un costo di ingresso di 300 yen per gli adulti.

Come arrivare

Il tempio Kofukuji si trova a 5-10 minuti a piedi dalla fermata del tram “Kokaido-mae”.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!