Santuario Hanazono

Tokyo affascina per i suoi mille contrasti: grattacieli moderni e vetrine scintillanti che spalleggiano edifici storici e vie super affollate che affiancano luoghi di meditazione e tranquillità. E proprio tra i grattacieli di Shinjuku, il quartiere più trafficato e frenetico di Tokyo, sorge il santuario Hanazono, che offre un’oasi di silenzio e preghiera nel cuore della metropoli.

Immerso tra incantevoli alberi di ciliegi, questo santuario shintoista è una delle testimonianze del passato di Tokyo: fondato nel 1600 è uno degli edifici più antichi della città e fin dalla sua fondazione ha venerato Inari, divinità della fertilità e del successo economico e per questo vi capiterà di vedere tanti uomini d’affari recarsi in visita al santuario per pregare e fare delle offerte.

Considerata anche la posizione centralissima, tra chi visita il santuario Hanazono ci sono però anche tanti turisti che nella maggioranza dei casi restano molto stupiti nel trovare un tempio in questa cornice moderna. C’è chi lo scopre per caso e chi invece lo cerca, ma ciascuno di loro prova la stessa sensazione di quando si trova un tesoro nascosto.

Visitare il santuario Hanazono

Oltre al tempio principale, che spicca in cima ad una scalinata con il suo bellissimo profilo bianco ricco di dettagli rossi, c’è un piccolo altare che si raggiunge percorrendo un tunnel di torii rossi circondato dagli alberi.

Quando siete in zona vi consiglio di rifugiarvi al santuario Hanazono per concedervi una pausa dopo una passeggiata tra le vie animate di Shinjuku e magari curiosare tra le bancarelle di oggetti d’antiquariato e accessori che vengono allestite ogni domenica in occasione del mercatino settimanale. Verso sera, quando la luce del tramonto colora di rosso il cielo di Tokyo, il santuario assume ancora più fascino e mistero, con un silenzio surreale, mentre le stradine del quartiere a luci rosse Kabukicho,  famoso per i suoi bar, ristoranti e locali notturni si fanno più animate sotto le colorate luci al neon delle insegne.

Essendo il principale centro di preghiera e meditazione del quartiere, il santuario di Hanazono ospita alcuni dei festival ed eventi religiosi più importanti, tra cui l’annuale Hanazono Jinja Reitaisai.

Festival Hanazono Jinja Reitaisai

Il festival annuale del santuario Hanazono si svolge solitamente nell’ultimo weekend di maggio e in questa occasione più di 100 bancarelle e stand di street food invadono l’area intorno all’edificio. Si tratta di uno dei pochi momenti dell’anno in cui l’atmosfera del tempio si avvicina a quella di Shinjuku, con un gran via vai di fedeli e turisti, festeggiamenti e musica. Alla domenica si svolge la processione verso il santuario, con il mikoshi (un piccolo altare) del tempio  che viene trasportato in spalle da un gruppo di fedeli. La conclusione del festival solitamente avviene di lunedì, anche se le bancarelle restano solo fino alla domenica sera, perciò se ne avete l’opportunità vi consiglio di visitare il tempio durante il weekend.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Santuario Hanazono


Nelle vicinanze:

golden-gai-fA 66 metri
mister-donut-fA 146 metri
pasela-fA 148 metri
gran-cyber-cafe-bgus-fA 192 metri
sanrio-gift-gate-fA 193 metri
jean-paul-hevin-fA 218 metri

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!