Isola Ishigaki

Parte dell’arcipelago delle Yaeyama, l’Isola Ishigaki è la più sviluppata a livello turistico e il maggiore centro dei trasporti: qui si trova l’aeroporto da cui partono voli diretti per le principali città giapponesi e il porto che collega Ishigaki alle altre isole dell’arcipelago. Ospita l’omonima città di Ishigaki, l’unico centro urbano dell’isola, dove si può passeggiare tra mercati, ristorantini, sale da tè, giardini e tradizionali case in legno. Oltre alla città, l’isola offre numerose spiagge affacciate su un mare ricco di coralli e pesci molto popolari tra appassionati di immersioni e snorkeling. Lontano dalla costa, nell’entroterra, il terreno è montuoso con vari sentieri di trekking che attraversano foreste e fiumi lungo i quali praticare kayak.

Con la sua atmosfera tropicale, i ritmi rilassati e uno stile di vita semplice, ancora votato alle antiche tradizioni, l’Isola Ishigaki offre un rifugio perfetto per sfuggire al caos e alla frenesia delle grandi metropoli giapponesi.

Cosa fare e cosa vedere a Ishigaki

Visitare le spiagge

La costa dell’Isola Ishigaki è disseminata di spiaggette di sabbia o sassi che offrono un contesto tropicale perfetto per nuotare, rilassarsi al sole, fare snorkeling e immersioni. Sebbene il clima sia mite durante tutto l’anno, il periodo migliore per divertirsi o riposare in spiaggia è da aprile a novembre quando le temperature raggiungono i 25 gradi.  Alcune spiagge offrono servizi, negozietti e docce ma non è previsto un servizio di salvataggio.

Tra le spiagge più popolari dell’isola ci sono Yonehara Beach, Sukuji Beach e Sunset Beach. Yonehara Beach è uno dei luoghi migliori per praticare snorkeling e immersioni grazie alla meravigliosa barriera corallina che si estende al largo della costa. La spiaggia è ricoperta di frammenti di corallo bianco che la rendono luminosa e particolarmente suggestiva, creando un contrasto romantico con l’azzurro turchese del mare. Ci sono vari servizi, un campeggio e punti di noleggio di attrezzatura per sport acquatici.

Sukuji Beach, vicino alla famosa Kabira Bay, offre un altro scenario da cartolina, con le sue acque basse e cristalline e un fondale sabbioso perfetto per nuotare e fare snorkeling. Accanto alla spiaggia si trovano vari servizi, punti di ristoro e un grande resort alberghiero.

Racchiusa in una piccola baia lungo la costa nordorientale di Ishigaki, Sunset Beach  è una spiaggetta incantevole e tranquilla che offre ottime opportunità per nuotare e praticare snorkeling o anche solo concedersi un picnic vista mare in una delle aree attrezzate.

Crociera in barca a Kabira Bay

Kabira Bay è considerata il luogo più bello di Ishigaki, tanto da diventarne il simbolo e uno degli scenari più famosi. Qui a differenza di altre spiagge è proibito nuotare e praticare snorkeling e immersioni ma vengono effettuati tour a bordo di imbarcazioni dal fondale in vetro che permettono di ammirare il bellissimo mondo marino della baia.

Trekking e kayak nella foresta

Nonostante Ishigaki sia la più sviluppata a livello urbanistico, non mancano ampie aree ricoperte di foreste tropicali, distese di mangrovie che costeggiano i fiumi e montagne che offrono il perfetto scenario per praticare attività all’aria aperta, come trekking e kayak.

Il fiume Miyara, non lontano dal centro città, e il fiume Fukido, nei pressi di Yonehara Beach, sono la cornice di bellissimi tour in kayak di varia durata che permettono di esplorare le magnifiche foreste di mangrovie. Per chi preferisce passeggiare, l’isola offre vari percorsi di trekking di diversa lunghezza e difficoltà che consentono di scoprire la fauna e la flora locale. La foresta di palme di Yonehara ospita uno dei sentieri escursionistici più famosi che passa attraverso diverse varietà di alberi di palma, tra cui l’autoctona Palma Yaeyama, dichiarata monumento naturale nazionale.

Ammirare il panorama dall’alto

Nell’isola ci sono vari punti di osservazione in posizione sopraelevata che consentono di avere una splendida vista sulla costa e sul paesaggio dell’isola, con possibilità di scattare bellissime foto. Uno di questi punti di osservazione è in cima al Monte Nosoko, una vetta alta 282 metri, che non dista molto da un altro belvedere situato nella punta più settentrionale dell’isola: il faro Hirokubozaki, affacciato su un mare ricco di coralli.

Un altro luogo per scattare foto panoramiche e ammirare paesaggi mozzafiato, dirigetevi al belvedere Tamatorizaki, nei pressi di Capo Tamatori: da qui la vista spazia sulla costa, comprendendo la baia Ibaruma, la collinosa penisola settentrionale dell’isola e l’oceano con le sue sfumature blu turchese e smeraldo.

Città di Ishigaki

Prima di partire all’esplorazione dell’isola, prendetevi del tempo per visitare la città di Ishigaki che offre tante attrattive storiche e spunti per trascorrere momenti di svago.

La principale area dello shopping e dell’intrattenimento della città si sviluppa attorno al porto e al terminal dei bus e qui si concentrano negozi, ristoranti e centri commerciali. L’arcipelago delle Yaeyama ha alle spalle una lunga storia che viene raccontata nei vari musei di Ishigaki, dando ai turisti una panoramica completa dell’affascinante cultura e delle tradizioni di questo luogo ma anche solo passeggiando tra le vie della città ci si imbatte in ricordi del passato: la National Highway 390 è l’arteria principale di Ishigaki e lungo questa strada si trova l‘incrocio chiamato “730”, dove si incontrano le strade Sanbashi e Shiyakusho. Questo incrocio è una dedica alla giornata del 30 luglio  1972 quando Okinawa, al termine dell’occupazione americana, riportò la guida a sinistra.

L’incrocio 730 rappresenta il cuore della città e da qui le strade partono conducendo ad alcune delle maggiori attrazioni della città, come il Municipio e l’edificio storico Farmer’s Market un mercato coperto che ospita i principali ristoranti, negozi e caffetterie della città.

Un altro mercato popolare è l‘Ishigaki Public Market, un luogo perfetto per acquistare souvenir, frutta e verdura fresche, oltre che prodotti locali come il sale di Ishigaki e la bevanda alcolica artigianale awamori.

Se volete conoscere meglio il passato e le tradizioni dell’arcipelago, il Museo Yaeyama è un ottimo luogo da cui partire alla scoperta della storia e della cultura dell’arcipelago attraverso una bellissima collezione che include canoe in legno, ceramiche, abiti tradizionali, utensili e articoli casalinghi e una grande varietà di oggetti usati in festival ed eventi nelle isole.

Un altro luogo interessante da visitare è la residenza Miyara Dunchi, un raro esempio di tipica dimora samurai costruita da un nobile locale nel 1819. Pur non essendo possibile accedere all’interno, non perdete l’occasione per osservarla dall’esterno e passeggiare nei suoi graziosi giardini.

Come arrivare

Ishigaki rappresenta il principale centro dei trasporti dell’arcipelago delle Yaeyama e l’aeroporto  offre frequenti voli diretti per Tokyo, Osaka, Nagoya, in aggiunta ad altre località della Prefettura di Okinawa, come Naha, Miyako e Yonaguni. Da Tokyo il volo diretto dura circa 3 ore, ma sono disponibili anche voli low cost di durata maggiore in quanto fanno scalo a Naha, la città che offre collegamenti migliori e frequenti per le isole.

Come muoversi

La città di Ishigaki e l’isola sono servite da una buona rete di autobus che collegano i principali centri del trasporto, come l’aeroporto, il terminal dei bus e dei traghetti e alcune delle attrattive principali.  La linea Kabira collega il centro di Ishigaki con la baia Kabira, mentre la linea Yonehara collega il centro città e l’aeroporto con la spiaggia Yonehara Beach e infine raggiunge anche la baia Kabira. Oltre al classico biglietto singolo, è disponibile un pass giornaliero al costo di 1.000 yen.

Per esplorare l’isola potrebbe essere più comodo il noleggio di un’auto disponibile nella città di Ishigaki.

Infine dal terminal dei traghetti partono vari collegamenti giornalieri con le isole dell’arcipelago, come Taketomi e Iriomote.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!