Fellows Burger

Fellows è nella mia lista dei migliori posti di Tokyo per mangiare un ottimo hamburger. Già l’esterno promette bene, con una porta in legno verniciata di verde, tutta sgangherata, che ricorda le hamburgerie dei villaggi americani che si vedono nei film. Il locale è su due piani e all’interno ha un’atmosfera pressapochista e punta al sodo: fare hamburger stra-buoni. E ci riescono alla grande!
Carne freschissima e cotta alla griglia, insalata croccante, pomodoro molto saporito, pane morbido come le nuvole e salse che non coprono i sapori ma li esaltano, oltre alla giusta quantità di formaggio.
Il menu non è immenso: hamburger, hamburger doppio, teriyaki, verdure e gamberetti, oltre a qualche side-dish come patatine, anelli di cipolla fritti e poco di più. Il tipico ristorante che ha capito che per fare qualcosa alla perfezione non si possono avere diecimila cose sul menu.
E’ in una strada parallela di Omotesando, una zona molto frequentata, ma proprio perché è leggermente defilato, in qualche momento potrebbe essere uno dei ristoranti di Aoyama in cui c’è meno coda rispetto ad altri: questo è un posto da intenditori!

Galleria Foto

Informazioni e mappa

Nome: Fellows Burger

Nelle vicinanze:

Pasto vegano da Brown Rice Cafe a Tokyo.A 65 metri
Dolci lievitati da Rituel.A 113 metri
Edificio di Tods ad Omotesando.A 125 metri
L'ingresso della Maison du Chocolat a Roppongi.A 134 metri
Dolce a forma di coccinella alla pasticceria Glaciel.A 138 metri
L'Apple Store di Ginza, dall'esterno.A 147 metri

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).