Duffy Square

I visitatori la conoscono per la scalinata rossa su cui salire per ammirare il via vai incessante di persone e per i botteghini della TKTS dove si acquistano i biglietti dei musical di Broadway, ma molti ignorano che questo spazio triangolare a nord di Times Square sia in realtà una piazza ben distinta da quella più famosa: Duffy Square. In questo luogo si respira la stessa atmosfera frenetica di Times Square e spesso qui si tengono eventi, spettacoli e celebrazioni; le luci abbaglianti dei cartelloni guidano la folla di newyorchesi e turisti in quella che viene considerata un po’ il centro del mondo o per lo meno di New York e anche se di sera questo luogo è ancora più magico, fate un salto anche di giorno per fermarvi a sorseggiare un caffè seduti sugli scalini, osservate la gente che passeggia e fatevi contagiare dall’energia di questo luogo.

Ma dietro a questa “calamita” per turisti c’è la storia di un personaggio molto importante per New York e per l’America.

La storia di Padre Duffy

Proprio davanti alla scalinata rossa si può ammirare la statua di Padre Francis Patrick Duffy, un prete di origine canadese che si trasferì a New York nel 1893 per insegnare francese in una scuola. Ma oltre che per le sue capacità di insegnante, Padre Duffy divenne famoso per essersi arruolato nella Guerra Ispano-Americana del 1898, dove faceva da cappellano e confessore alla leggendaria fanteria  “Fighting 69th”. Dopo una breve parentesi in cui il prete si dedicò alla realizzazione della chiesa Parish of Our Savior nel Bronx, durante la Prima Guerra Mondiale si offrì nuovamente di accompagnare l’esercito in Europa; al ritorno, concluse la sua missione come pastore della Holy Cross Church. La storia della sua vita fu raccontata anche dal film  “The Fighting 69th”. Tre anni dopo la sua morte, avvenuta nel 1932, si decise di dedicargli una statua in bronzo e qualche anno dopo la piazza fu intitolata a Padre Duffy.

Cosa vedere a Duffy Square

Nell’estremità sud della piazza vedrete un’altra statua, che raffigura l’attore e musicista George M. Cohan, il quale scrisse molte hit di successo, tra cui una in cui descrive in maniera molto realistica l’atmosfera di Broadway ai suoi tempi.

Ma ciò che forse vedrete più spesso è la fila di persone davanti ai botteghini TKTS in cerca dei biglietti scontati dei musical. Nati nel 1973, i botteghini TKTS sono stati fondati proprio con l’obiettivo di dare la possibilità di andare a teatro anche a chi non si può permettere il prezzo del biglietto intero e al tempo stesso di riuscire a garantire un maggior riempimento del teatro. I botteghini si trovano anche in altre zone di New York, dove probabilmente troverete meno fila.

Dove si trova Duffy Square

Duffy Square si trova a nord di Times Square, tra la 45th e la 47th Street, Broadway e la Seventh Avenue.

Galleria Foto


Informazioni e mappa

Nome: Duffy Square

Nelle vicinanze:

Times Square di notte, ricca di luci, insegne e traffico.A 62 metri
Esterno del negozio Grand Slam a New York.A 66 metri
Sculture Disney all'ingresso del Disney Store a New York.A 109 metri
Cereali e mirtilli da Kellog's a New York.A 112 metri
Pupazzi del negozio M&M's a New York.A 114 metri
La Chiesa di Santa Maria a New York.A 121 metri
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).