Come muoversi a Varsavia

Le zone centrali di Varsavia, come la Città Vecchia e la Città Nuova, sono bellissime da esplorare a piedi o in bicicletta: sono i modi migliori per scoprire gli angoli nascosti della città, perdersi nel labirinto di vicoli storici e ammirare da vicino le meraviglie architettoniche della capitale polacca. Varsavia vanta anche un’ottima ed economica rete di mezzi pubblici, composta da autobus, metropolitana, treni e tram che permettono di spostarsi velocemente in città, arrivando anche nelle zone più periferiche. A meno che non abbiate in programma escursioni fuori città, noleggiare un’auto non è affatto necessario.

Se siete in procinto di partire per Varsavia, eccovi una guida utile su come arrivare e muoversi in città.

Dall’aeroporto al centro

L‘Aeroporto Frederic Chopin di Varsavia dista circa 10 chilometri dalla città e da qui avete a disposizione essenzialmente tre alternative per raggiungere il centro:

  • Treni. Treni regionali e veloci (linea 2 e linea 3) collegano l’aeroporto con varie stazioni nel centro della città. È il mezzo più pratico e rapido per raggiungere il centro.
  • Taxi. All’esterno dall’area Arrivi trovate le varie compagnie dei taxi convenzionate con l’aeroporto, disponibili 24 ore su 24. Il totale della corsa viene calcolato dal tassametro, ma in generale fino al centro il prezzo si aggira intorno ai 40 zloty.
  • Autobus. Con le linee diurne 175 e 188 e la linea notturna N32 si arriva nel centro della città in circa 30 minuti.  Il prezzo è di 4,40 zloty.

Spostarsi in città

Biglietti e pass

Tutti i mezzi della città utilizzano lo stesso sistema tariffario e gli stessi biglietti, il cui prezzo è calcolato in base alle zone in cui viene suddivisa la città: la zona 1 copre l’intera città, incluso l’aeroporto, mentre la 2 solitamente non interessa i turisti perché include i comuni limitrofi alla città.

Ogni volta che acquistate un biglietto, oltre ad indicare la zona dovete anche selezionare la durata della validità, che influisce sul prezzo della corsa: si parte da 3,40 zloty per una tratta breve di 20 minuti fino a 7 zloty per una durata di 90 minuti. Fino a che il biglietto resta valido avete a disposizione corse illimitate su tutti i mezzi.

Sono disponibili anche dei pass giornalieri con corse illimitate al prezzo di 15 zloty e un pass per chi viaggia nel weekend al prezzo di 24 zloty.

I biglietti possono essere acquistati alle macchinette automatiche nelle stazioni della città, alle principali fermate dell’autobus, in aeroporto, nei negozi e nei chioschi di giornali. Alcuni tram e autobus dispongono di macchinette per acquistare i biglietti a bordo e solo in questo caso non è necessario convalidarli, poiché la validità parte dal momento dell’acquisto.

Metropolitana e treni

Inaugurata nel 1995, la metro di Varsavia è una delle più moderne d’Europa ed è attiva fino a mezzanotte durante la settimana e fino alle 3:00 nel weekend. Al momento conta solo due linee:

  • la M1 parte nel quartiere di Bielany (stazione Młociny), a nord, e si dirige a sud della città, terminando la corsa alla stazione di Kabaty;
  • la M2 attraversa la città da ovest a est, partendo dal quartiere di Wola fino a Praga (stazione Dworzec Wileński).

I treni SKM sono riconoscibili dal loro colore rosso-bianco e completano il servizio ferroviario, collegando velocemente i sobborghi più periferici e l’aeroporto. Non vengono utilizzati molto spesso dai turisti, se non per percorrere lunghe distanze, poiché effettuano poche fermate e le stazioni sono piuttosto distanti l’una dall’altra.

Autobus

Varsavia conta quasi 200 linee di autobus che coprono in maniera capillare tutte le zone della città, anche se naturalmente i tempi di percorrenza sono più lunghi rispetto alla metro, ma d’altro canto avrete l’opportunità di ammirare meglio il paesaggio durante il tragitto. I numeri delle linee sono composti da 3 cifre/lettere e la prima indica il tipo di servizio: ad esempio le linee notturne sono precedute dalla lettera N, quelle express dalla E, il numero 2 indica gli autobus che effettuano tutte le fermate, mentre il 9 segnala una linea speciale in funzione solo in alcuni orari o giorni.

Gran parte delle linee circola fino alle 23:00 e dopo quest’orario entra in funzione il servizio notturno sulle tratte principali; le linee notturne partono e terminano tutte alla stazione centrale. Una linea diurna molto interessante per i turisti è la 180, che parte da Chomiczówka compiendo un bellissimo itinerario che attraversa la Città Vecchia e passa accanto ad alcune attrazioni come il Polin Museum, Piazza del Castello e prosegue lungo la Strada Reale verso Łazienki e la residenza Wilanów.

Tram

Il mezzo più pittoresco della città sono i tram di colore giallo-rosso che collegano vari punti della città con un servizio più veloce rispetto all’autobus, ma più panoramico rispetto alla metro. Da giugno ad agosto entra in funzione anche la linea turistica T, che permette di viaggiare a bordo di tram storici, partendo da piazza Narutowicza e attraversando tutta la città in un itinerario davvero suggestivo.
Alcune linee di tram circolano fino alle 22:00, altre fino a mezzanotte.

Taxi

I taxi si trovano facilmente a Varsavia a qualunque ora e possono essere fermati per strada o prenotati per telefono. Essendoci numerose compagnie che gestiscono il servizio, i prezzi variano molto da un taxi all’altro quindi è consigliabile chiedere una stima del prezzo prima di salire. Tenete presente che il prezzo massimo iniziale che può essere applicato nella zona 1 durante la settimana è di 3 zloty, ma nel weekend e di notte vengono applicati dei sovrapprezzi.

Non possono essere applicati, invece, dei supplementi per i bagagli o i passeggeri extra.

Bicicletta

Anche se dispone di una buona rete di piste ciclabili, Varsavia non può ancora essere considerata una città bike-friendly, dato che i percorsi non sono ben collegati tra loro e molte strade principali non hanno una corsia riservata ai ciclisti. Ma se viaggiate da marzo a novembre potete usufruire del sistema pubblico di noleggio Veturilo, introdotto di recente. Si paga un piccolo importo iniziale di 10 zloty per la registrazione online e poi basta recarsi in uno dei vari punti di noleggio sparsi per la città. È preferibile utilizzare questo sistema per fare dei giri brevi, perché i primi 25 minuti sono gratis e poi il prezzo aumenta ad ogni ora di noleggio.