Come arrivare a Shinjuku

Shinjuku è uno dei quartieri più conosciuti di Tokyo e rappresenta il cuore dell’intrattenimento notturno e dello shopping con i suoi centri commerciali e i locali serali. La stazione di Shinjuku è la più trafficata al mondo, servendo ogni giorno due milioni di passeggeri: qui si incontrano decine di linee ferroviarie e della metro, tra cui anche la JR Yamanote Line una delle linee più utilizzate a livello turistico. Shinjuku è anche una delle principali fermate per gli autobus a lunga percorrenza che collegano Tokyo alle altre città del paese, grazie alla presenza di un grande terminal chiamato Busta Shinjuku, che si trova accanto alla stazione dei treni. A seconda del vostro punto di partenza ci sono vari modi e diverse linee che potete utilizzare per raggiungere Shinjuku.

Da Shibuya

Il famoso e vivace quartiere di Shibuya si trova praticamente “accanto” a Shinjuku, tanto che in treno sono necessari poco più di 5 minuti per arrivare a bordo della linea JR Yamanote line. Chi lo desidera potrebbe tranquillamente fare il tragitto a piedi in circa 45 minuti, esplorando così la città e i due quartieri.

Da Asakusa

Il quartiere storico di Asakusa, dominato dal tempio Senso-ji, è uno dei più popolari tra i turisti, e se da qui dovete raggiungere Shinjuku il modo più semplice è quello di prendere la linea della metro Tokyo Metro Ginza Line fino alla stazione di Kanda e da qui proseguire sulla linea ferroviaria JR Chuo Line fino a Shinjuku. In totale il viaggio dura circa 30 minuti ad un costo di 340 yen.

Da Odaiba

Partendo da Odaiba ci possono essere varie alternative, potete prendere la Rinkai Line che vi porta direttamente a Shinjuku in circa 45 minuti. Il mio consiglio però è di prendere la monorotaia Yurikamome Line fino a Shiodome, dove è possibile ammirare alcuni splendidi grattacieli. Da lì quindi prendete la Oedo Line fino a Tochomae, la zona del Tokyo Metropolitan Government Building che si trova nella zona Ovest di Shinjuku, da dove potete ammirare la vista della città.

Da Akihabara

Se non siete ancora pratici dei mezzi di trasporto a Tokyo potete prendere la JR Yamanote Line che vi porterà a Shinjuku in circa 35 minuti. Potete però risparmiare moltissimo tempo prendendo la JR Chuo Sobu Line Local (linea gialla) fino ad Ochanomizu e lì cambiare prendendo la JR Chuo Line (linea arancione) fino a Shinjuku: in questo caso non è assolutamente difficile fare il cambio, perché viene in genere fatto al binario a fianco.

Dalla stazione Tokyo

Se partite dalla stazione Tokyo, altro centro nevralgico dei trasporti della città, il modo per migliore per raggiungere Shinjuku è con la linea JR Chuo Line (Rapid Service) che in meno di 15 minuti e ad un costo di 200 yen vi condurrà a destinazione. In alternativa è disponibile anche la linea JR Yamanote Line che però impiega circa 30 minuti per raggiungere Shinjuku.

Da Ueno

Se partite ad esempio dalla stazione Ueno, situata nei pressi dell’omonimo parco, potete prendere la linea diretta JR Yamanote Line, che impiega circa 25 minuti per raggiungere Shinjuku ad un costo di 200 yen. La JR Yamamote Line fa tappa anche in altre stazioni importanti a livello turistico. Se siete di fretta, un’alternativa leggermente più veloce è quella di prendere la linea JR Yamanote o la linea JR Keihin-Tohoku Line fino alla stazione di Kanda e da qui proseguire sulla linea rapida JR Chuo Line fino a Shinjuku.

Dall’aeroporto di Narita

Dall’aeroporto di Narita avete vari modi per raggiungere Shinjuku, ma quello più veloce è decisamente il treno Keisei Skyliner che vi permette di arrivare a Shinjuku in circa 70 minuti facendo un cambio alla stazione Nippori per poi proseguire con la JR Yamanote Line fino a destinazione. Il costo del viaggio è di circa 2.600 yen. Se volete risparmiare, potete optare per la linea local Keisei Line effettuando lo stesso tragitto (con cambio a Nippori), ma tenete presente che impiegherete più tempo e che negli orari di punta i vagoni potrebbero essere piuttosto affollati.

Per chi non ha problemi di budget il Narita Express (circa 3.200 yen) è un modo comodo e abbastanza veloce di arrivare direttamente a Shinjuku senza effettuare alcun cambio. Questo treno diretto richiede un’ora e mezza di viaggio. I bus navetta Airport Limousine non ve li consiglio particolarmente in quanto non si risparmia molto rispetto al treno e al tempo stesso il viaggio può durare anche più di 2 ore in caso di traffico.

Dall’aeroporto di Haneda

Negli ultimi anni l’aeroporto di Haneda, specializzato nei voli domestici, ha iniziato a gestire un numero maggiore di tratte internazionali. Se come altri turisti, anche voi atterrate qui, potete raggiungere Shinjuku in vari modi: navetta, treno e monorotaia. Il bus navetta, seppur richieda un tempo maggiore, è una soluzione comoda se viaggiate con bagagli pesanti: in questo caso prendete la linea 23 dell’Airport Limousine Haneda, disponibile da tutti i terminal dell’aeroporto. Il viaggio fino a Shinjuku richiede circa 35-60 minuti a seconda del traffico e ad un costo di 1.230 yen durante la giornata, ma leggermente maggiore per le corse notturne dopo la mezzanotte; i biglietti si acquistano in loco alle macchinette automatiche.

Se invece preferite viaggiare in treno, è disponibile la linea Keikyu Airport Line la quale è collegata alla linea JR Yamanote Line presso la stazione di Shinagawa. Il viaggio dura circa 40 minuti e il costo del tragitto con il treno è di circa 600 yen.

La monorotaia Tokyo Monorail parte dai vari terminal della stazione JR Yamanote e si collega alla linea JR Yamanote Line presso la stazione di Hamamatsucho. Il costo totale del tragitto è di 684 yen per un tempo di circa 50 minuti, quindi leggermente maggiore rispetto al treno ma con il vantaggio di poter vedere lo skyline di Tokyo durante la corsa.

Orientarsi nella stazione di Shinjuku

Oltre a individuare il modo migliore per raggiungere Shinjuku è importante sapere come orientarsi all’interno della stazione, che è una sorta di mini città, con gallerie commerciali, uffici e numerose uscite, tanto che è normale sentirsi un po’ spaesati le prime volte.

Ogni uscita vi condurrà ad una parte diversa del quartiere, quindi è bene informarsi sulla zona in cui si trova la propria destinazione finale per evitare di perdersi. Ad esempio la Shinjuku Central West Exit vi immetterà nella parte occidentale del quartiere, caratterizzata da un’alta concentrazione di grattacieli tra cui spicca il Tokyo Metropolitan Government Building con il suo osservatorio. L’uscita Shinjuku South Exit è stata molto sviluppata negli ultimi anni e conduce alla parte più elegante e tranquilla del quartiere, con diverse opportunità di shopping.

La Shinjuku East Exit o Central East Exit è probabilmente quella più famosa in quanto proprio di fronte all’uscita si trova il gigantesco edificio Studio Alta, noto punto di riferimento del quartiere, attorno al quale si sviluppano viali di negozi, department store e ristoranti; con una breve passeggiata si può inoltre raggiungere l’area del divertimento notturno di Kabukicho.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!