Cascata Hiji

Yambaru, nella parte settentrionale dell’Isola Okinawa, è un’area poco popolata dove la maggior parte del territorio è coperto da foreste rigogliose che nascondono meraviglie naturali di incredibile bellezza. Tra queste c’è la Cascata Hiji, una delle attrattive più popolari della zona, a cui si può accedere facilmente grazie ad un percorso di trekking adatto a tutti che si snoda attraverso la fitta foresta.

È di certo uno dei tesori da non perdere a Okinawa soprattutto se siete appassionati di attività all’aria aperta e natura, in quanto offre l’occasione di esplorare i paesaggi più “selvaggi” dell’isola, con la possibilità di avvistare varie specie di animali che popolano questa zona, come uccelli e lucertole: tenete gli occhi aperti!

Visitare la Cascata Hiji

Il percorso di trekking diretto alla cascata è lungo 2 km e parte dalla strada principale che si estende  lungo la costa occidentale. Viene richiesto il pagamento di una piccola quota di ingresso di 500 yen all’accesso del percorso. Si impiega circa un’ora a raggiungere la cascata e in questo lasso di tempo avrete modo di guardarvi intorno, ascoltare i suoni della natura e respirarne i profumi avvolgenti che sapranno regalarvi un immediato benessere interiore.

Pur essendoci alcuni brevi tratti in pendenza, il sentiero è semplice da percorrere quindi anche i meno allenati potranno terminarlo senza difficoltà. Uno dei punti più popolari per una foto durante il sentiero è un ponte sospeso che attraversa una valle regalando viste mozzafiato da un’altezza di 17 metri. Il ponte fa parte del percorso stesso e attraversarlo regala emozioni e panorami unici in particolare in autunno quando il paesaggio è irradiato dai colori fiammeggianti della vegetazione.

Mentre vi avvicinate alla Cascata Hiji sentirete in sottofondo il suono fragoroso dell’acqua che si infrange sulle rocce. Il percorso termina proprio qui, dinanzi alla cascata, ripagando la passeggiata con un meraviglioso spettacolo: circondata dalla vegetazione, l’acqua scende impetuosa da un’altezza di 26 metri, incantando lo sguardo di chi si sofferma ad ammirarla. Il rumore della cascata e l’atmosfera serena di questo luogo offrono un contesto perfetto per rilassarsi qualche istante e riposare prima di intraprendere la via del ritorno.

In totale considerate un’escursione di 2-3 ore per vedere la Cascata Hiji, quindi non vi ruberà troppo tempo.

Dormire vicino alla Cascata Hiji

Accanto all’inizio del percorso si trova un’area campeggio attrezzata che permette di sostare per la notte a chi desidera una totale immersione nella natura. Potete approfittare del pernottamento in tenda per esplorare maggiormente questa zona dell’isola, visitando altri luoghi oltre alla cascata. Per maggiori informazioni sui percorsi di trekking, gli habitat e gli animali che popolano l’area di Yambaru vi consiglio di visitare il vicino Museo Naturale di Ufuji, ad ingresso gratuito. Nelle vicinanze della cascata si trova anche Okuma Beach, una delle spiagge più belle di Okinawa.

Come arrivare

La Cascata Hiji dista circa 75 km da Naha e se non disponete di un’auto a noleggio potete prendere la linea di autobus numero 111 fino al terminal dei bus di Nago. Qui scendete e proseguite con la linea di autobus 67 fino alla fermata Okuma Beach Iriguchi da cui l’inizio del sentiero di trekking si trova a circa 20-25 minuti di camminata.

Ti consiglio di venire in Giappone con GiappoTour! Il viaggio di gruppo in Giappone con più successo in Italia, organizzato da me! Ci sono pochi posti disponibili, prenota ora!