Capodanno a New York

Già da fine novembre New York comincia ad addobbarsi, indossando il suo vestito più scintillante e calandosi in una magica atmosfera, in attesa di un unico grande evento: il capodanno. Nessuna città riesce ad accogliere il nuovo anno meglio della Grande Mela e anche chi non c’è mai stato ha impresso nella memoria il momento in cui la celebre sfera luminosa che fa la sua discesa dal grattacielo One Times Square, una cerimonia trasmessa nelle tv di tutto il mondo.

Ma il capodanno a New York non è solo questo: la Grande Mela riesce come sempre a soddisfare i gusti di tutti, con una miriade di eventi e spettacoli.

Se anche voi sognate di celebrare il capodanno a New York, eccovi una serie di suggerimenti sui migliori eventi della città.

Le crociere

Per chi non vuole mischiarsi alla folla di Times Square le crociere di capodanno sono la soluzione ideale. In questo modo non solo festeggerete con gli amici, la famiglia o la dolce metà gustandovi   la cena a bordo accompagnata da un’ottima musica dal vivo, ma avrete anche il vantaggio di ammirare lo skyline di Manhattan con le sue principali attrazioni e godervi da una posizione privilegiata lo spettacolo di fuochi d’artificio di mezzanotte sul fiume Hudson brindando con lo spumante.

Ci sono diverse compagnie che organizzano questo tipo di crociere, che si differenziano per il programma di intrattenimento offerto a bordo: alcune prevedono un concerto di musica jazz, altre permettono di scatenarsi sulle note delle canzoni anni ’70/’80, altre ancora si rivolgono ad una clientela più giovane con un djset e musica house. I prezzi variano a seconda dei tipi di servizi inclusi, con soluzioni più o meno di lusso, ma in generale oltre alla cena è compreso l’open bar, il brindisi con lo spumante a mezzanotte e l’intrattenimento. Considerando che i biglietti vanno a ruba, prenotate con un certo anticipo. Se volete risparmiare potete optare per le crociere che salpano intorno alle 22:00 e non comprendono la cena, ma solo il brindisi, qualche spuntino e la musica a bordo.

Consigli per risparmiare: non avrete la cena e nemmeno la musica a bordo, ma se volete gustarvi lo spettacolo dei fuochi d’artificio dal mare salite sul traghetto gratuito per Staten Island e avrete una splendida vista su Manhattan, Brooklyn e il New Jersey.

Ad una festa

La città che non dorme mai offre tutto l’anno una vasta scelta in quanto a divertimenti serali e capodanno non fa eccezione. Ma per trascorrere questa serata al meglio vi suggerisco di organizzarvi e acquistare i biglietti per tempo, altrimenti finirete per pagarli quasi il doppio.

Esistono diversi party adatti a tutti, dai giovanissimi alle famiglie. Un’idea potrebbe essere il One World Observatory New Year’s Eve party: festeggiare il capodanno al 102° piano del One World Observatory è senz’altro un’emozione unica. La festa inizia alle 21:00 e avrete open bar, musica e stuzzichini, oltre al brindisi con lo spumante a mezzanotte. I giovani possono optare per uno dei tanti club: New York pullula di discoteche di ogni tipo, dall’elegante STK al famoso SPACE fino ai più sofisticati club situati agli ultimi piani degli hotel di lusso, come il Penthouse 760 e i più informali B.B. King Blues Club e Cellar Bar. Anche per famiglie o gli under 21 (che non possono bere alcolici) non mancano tante proposte divertenti: il Bowlmore di Times Square si trova a pochi passi dalla famosa piazza e offre numerose piste da bowling e un ristorante; il Chevy’s Times Square accoglie gli ospiti in un’atmosfera caraibica con musica latina e una cena con le migliori specialità della cucina messicana. Il cinema multiplex AMC Times Square offre un programma variegato con proiezioni cinematografiche, dj set e tanti giochi, mentre il Madame Tussauds vi permette di brindare insieme al vostro attore o personaggio famoso preferito!  Nel grande complesso di intrattenimento Dave&Buster’s potete invece divertirvi con i vostri amici ai tanti videogiochi, scatenarvi in pista e usufruire dell’open bar e dei tanti punti ristoro.

Insomma come avrete capito non c’è che l’imbarazzo della scelta, ma se siete indecisi potete sempre acquistare un “party pass”, disponibile nella versione per adulti e per le famiglie, che include l’ingresso a più feste attorno a Times Square: il prezzo parte da circa 200 dollari.

I giovani amanti dello skateboard o con un budget limitato possono prendere parte ad un party alternativo che prevede un percorso da fare in bicicletta o sullo skateboard che parte dalle 21:45 all’entrata del ponte di Williamsburg (dal lato di Brooklyn); chi vuole può unirsi al gruppo alle 22:00 dal Washington Square Park Arch. La corsa finisce al Belvedere Castle, a Central Park, alle 23:45, giusto in tempo per vedere i fuochi.

A Central Park

Sono tante anche le famiglie che decidono di trascorrere la serata a Central Park, per evitare la folla e osservare i fuochi d’artificio che vengono lanciati dal Naumburg Bandshell, una piccola arena nel centro del parco dove si svolgono numerosi concerti, e quindi sono visibili da ogni punto del polmone verde di New York, ma per vederli meglio vi consiglio di salire fino alla cima del Belvedere Castle. Portatevi del cibo per cenare sotto le stelle e attendere i fuochi. Qua e là nel parco si tengono vari party ed eventi: consultate il sito ufficiale per maggiori informazioni.

Ad un concerto

Ogni anno a capodanno New York ospita numerosi concerti con cantanti famosi di musica pop, rock, classica, ecc. quindi troverete sicuramente qualcosa che fa al caso vostro. Per chi invece predilige un’atmosfera più pacifica e rilassante, un’idea potrebbe essere l’annuale concerto che si tiene nella cattedrale Saint John the Divine: inizia alle 19:00, ma è necessario arrivare con un po’ di anticipo perché i posti a sedere sono limitati.  In alternativa c’è anche il concerto annuale di capodanno della New York Philharmonic Orchestra al Lincoln Center.

Assistendo ad uno spettacolo

Dai musical di Broadway agli spettacoli circensi, ci sono tante proposte per una serata più rilassante ma altrettanto divertente.

Se viaggiate con dei bambini potete assistere ad uno spettacolo del Big Apple Circus dove vedrete all’opera i migliori acrobati, clown e trapezisti. La sede è il Lincoln Center e lo show inizia alle  21:30. In alternativa ci sono i vari musical di Broadway, per i quali vi suggerisco di acquistare i biglietti online con grande anticipo.

Prendendo parte ad una maratona

Se siete amanti dello sport e in particolare della corsa, l’associazione New York Road Runners organizza la Midnight Run, una maratona attraverso Central Park che inizia alle 22:00 e si protrae fino a poco prima di mezzanotte, quando ci si ferma per brindare, guardare i fuochi e ballare. È necessario iscriversi online e pagare una quota di 60 dollari. Se non volete correre potete prendere parte, gratuitamente, solo ai festeggiamenti finali!

La discesa della sfera a Times Square

L’evento più atteso è senza dubbio la discesa della sfera illuminata a Times Square che accompagna il countdown verso la mezzanotte. Pensate che questa cerimonia storica si tiene da oltre 100 anni: era il 1906 quando la prima sfera, realizzata in legno e acciaio, scendeva dalla cima del grattacielo One Times Square. Quei brevi ma intensi 60 secondi sono seguiti con il fiato sospeso da migliaia di persone, incuranti del freddo e della stanchezza, e dalle tv di tutto il mondo: è come se per solo minuto tutta New York si fermasse, quasi immobile a godersi questo spettacolo. L’emozione è unica, ma assistere a questo evento è anche piuttosto faticoso: non è richiesto un biglietto, ma molti arrivano persino 12-18 ore prima della mezzanotte per accaparrarsi un buon posto, perché la piazza viene suddivisa in varie sezioni e gli spettatori vengono “smistati” in base all’orario d’arrivo; tenete presente anche che dovrete rimanere in piedi tutto il tempo e fare i turni per andare alla toilette (non ce ne sono di pubbliche quindi dovrete andare nei bar e locali della zona), altrimenti non ritroverete più il vostro posto e al termine non è previsto alcun party in piazza, ma solo i fuochi d’artificio. È vero anche però che prima della discesa della sfera si tengono concerti e spettacoli di vario genere, che prevedono la partecipazione di artisti di fama internazionale e iniziano intorno alle 18:00 per intrattenere chi festeggia il capodanno in piazza. Come potrete immaginare i controlli sono molto rigidi e non è consentito né portare né bere alcolici in strada, ma questo divieto vale in realtà tutto l’anno. La sfera è visibile in ogni periodo dell’anno perché rimane posizionata in cima al One Times Square, mentre la prima, quella originale, è esposta al visitor center di Times Square.

Chi non vuole attendere tutto il pomeriggio in piedi per vedere l’evento  può prenotare il cenone in uno dei ristoranti nei grattacieli attorno a Times Square, così a mezzanotte basterà semplicemente affacciarsi alla finestra per godersi lo spettacolo.

Se non volete rinunciare alla festa in piazza, ma volete evitare la folla potete assistere alla discesa della sfera…a Brooklyn! Di recente infatti anche questo sobborgo si è attrezzato con la propria sfera che però scende di pochi centimetri ad ogni ora a partire dalle 19:00 fino a che non raggiunge la posizione finale a mezzanotte insieme ad un’esplosione di coriandoli colorati. L’intero evento comincia alle 18:00 ed è gratuito anche se è necessario iscriversi perché la piazza, la Grand Army Plaza, non è grandissima e riesce a contenere solo un determinato numero massimo di persone. Anche a Brooklyn sono previsti spettacoli, concerti e i fuochi d’artificio.

Tenete presente che l’inverno a New York fa molto freddo (anche se non è detto, nel dicembre del 2015 c’erano più di 20°C!) quindi preparatevi a trascorrere molte ore all’aperto indossando vestiti pesanti, ma a strati, perché comunque essendo in mezzo alla folla sentirete meno freddo. Non dimenticatevi anche sciarpa, guanti, berretta e una giacca o una mantella antipioggia nel caso dovesse piovere.

Come rientrare in hotel

Le crociere e la festa in piazza finiscono poco dopo la mezzanotte, mentre le feste vanno avanti fino a notte fonda. Trovare un taxi o muoversi in autobus nella notte di capodanno a New York è praticamente impossibile, quindi considerato anche che ci sarà molta gente in giro, quindi spostarsi di notte è comunque sicuro, vi consiglio di rientrare in metro.

Se trascorrete il capodanno in piazza l’unica raccomandazione è quella di non utilizzare proprio la stazione metro di Times Square, perché davvero troppo affollata e in alcuni casi gli accessi vengono chiusi, ma dirigetevi verso i viali vicini oppure restate ancora un po’ a godervi la notte di New York in attesa che la folla si riduca.

Galleria Foto