Book Culture New York

Nel quartiere dell’Upper West Side (e più precisamente Morningside Heights) i cari vecchi libri cartacei non sono ancora una specie in via estinzione, anzi tutto il contrario: Book Culture, che ha già all’attivo due negozi nei pressi della prestigiosa Columbia University, qualche anno fa ha inaugurato una terza libreria. Davvero un’impresa incredibile se si pensa che Book Culture non appartiene a nessuna grande catena, ma è semplicemente una libreria indipendente. Una storia che ricorda per certi versi il film “C’è posta per te” dove protagonista era una proprio una piccola libreria indipendente che cercava di sopravvivere mentre la sua attività era minacciata dalle grandi catene. Ma in questo caso la realtà ci propone un’altra trama e un altro finale perché se molte catene a New York stanno chiudendo diversi punti vendita, Book Culture ha deciso di puntare tutto sui libri. Di certo la collocazione della libreria non ha che favorito questa attività: l’Upper West Side è da sempre un fervente centro culturale e letterario e la popolazione di studenti e professori della Columbia University compongono la maggioranza della clientela e a loro è rivolta una vasta sezione di volumi accademici e libri di testo.

La location originale di Book Culture si trova sulla 112th Street e se avete in programma di visitare il campus della Columbia o la Cattedrale di Saint John Divine, vi consiglio di esplorare questo incantevole quartiere e fare tappa nella libreria:  è il luogo ideale se siete amanti della carta stampata perché offre un vasto assortimento di titoli in varie lingue e un’atmosfera davvero speciale.

La storia di Book Culture

L’attuale proprietario di Book Culture, Chris Doeblin, aprì questa libreria sulla 112th Street insieme al socio Cliff Simms nel 1997. All’epoca il negozio si chiamava Labyrinth Books e solo quando Chris rimase l’unico proprietario decise di cambiarne il nome in Book Culture. Sin dagli inizi la libreria collabora con l’università ed è il punto di riferimento principale per studenti e professori e per questo sono previsti sconti e offerte speciali pensate proprio per il mondo universitario.

Nel 2009 Book Culture ha inaugurato un secondo punto vendita lungo la Broadway, all’altezza della 114th Street, a cui è seguito il terzo su Columbus Avenue.

Visitare Book Culture

Più che una libreria, Book Culture è un luogo di ritrovo, dove divertirsi a parlare di libri, rilassarsi seduti su una poltrona immersi tra le pagine di uno dei tanti volumi e godersi l’atmosfera accogliente e intima del negozio.

Oltre ai testi accademici, Book Culture vanta una miriade di categorie: ci sono le novità, i best seller, i libri di cucina e i manuali, i gialli e i fumetti, i romanzi e le guide di viaggio. Tutte le sezioni sono ben segnalate con appositi cartelli informativi, ma è facile perdersi in quello che è rimasto a tutti gli effetti un labirinto di libri: il negozio si sviluppa su due piani e gli ambienti spaziosi sono interamente occupati da lunghissime corsie di scaffali ricolmi di libri. Ci sono libri ovunque: lungo le scale, appoggiati ai vetri delle finestre e sulle sedie. Per chi vuole risparmiare c’è la sezione “Bargain Books” che comprende testi usati venduti a prezzi scontati. Al primo piano c’è anche una sala dedicata ai bambini, la Children’s Reading Room, dove trovate anche giochi, puzzle, strumenti per disegnare e colorare. Merita un’occhiata anche la sezione merchandising, con t-shirt dedicate ai personaggi dei libri più famosi per adulti e bambini, borse e altri oggetti a tema New York. Se cercate una guida della città, potreste cogliere l’occasione per acquistarla in questo luogo.

Galleria Foto


Mappa:

Nome: Book Culture New York


Nelle vicinanze:

By: Kevin JarrettA 291 metri
By: David MerrettA 370 metri
By: Austen SquarepantsA 776 metri
By: Neal StimlerA 947 metri
the-halal-guys-8A 1374 metri
harlem-shake-hamburger-18A 1585 metri