432 Park Avenue

Dal 2015 allo skyline di New York si è aggiunta una nuova figura: il 432 Park Avenue è un nuovo grattacielo residenziale che sovrasta la città arrivando a sfiorare i 426 metri d’altezza. Da subito si è guadagnato il primato di edificio residenziale più alto al mondo e il suo profilo elegante e snello, che da lontano lo fa assomigliare ad un gigantesco obelisco, nasconde 104 appartamenti di lusso distribuiti su 85 piani.

Ovviamente solo agli inquilini è consentito accedere all’edificio, perciò possiamo solo immaginare la vista mozzafiato che offrono gli ultimi piani, grazie anche alla posizione privilegiata tra la  East 56th e la 57th Street, nella zona ovest di Park Avenue: dalla cima il panorama abbraccia tutta Manhattan, dall’Hudson all’East River e Central Park a nord, fino ad arrivare a Brooklyn e al New Jersey. Vivere in uno di questi appartamenti è il sogno di chiunque: chi non vorrebbe svegliarsi al mattino con la vista di questa metropoli sconfinata sotto ai propri piedi e senza alcun ostacolo visivo?

Anche se non il grattacielo non è stato ben accolto dai cittadini che criticano la trasformazione della città in un paradiso per ricchi, il 432 Park Avenue è destinato a diventare una delle icone più riconoscibili di New York. Ammirare questo grattacielo non vi sarà difficile: è visibile da ogni angolo della città.

La costruzione

Sorto sulle ceneri dell’antico Drake Hotel, il 432 Park Avenue è stato progettato dall’architetto  Rafael Viñoly che ha puntato tutto sulla semplicità, come sinonimo di eleganza: è nato così un grattacielo dalla forma quadrata, ma slanciato verso l’alto, caratterizzato da pareti sottili, linee pulite e semplici, senza troppi fronzoli e decori. Tutto il contrario degli interni, dove dominano il lusso e tanti servizi esclusivi. Ogni appartamento è caratterizzato da arredi minimal ma elegantissimi e vanta soffitti alti più di 3 metri e finestre di 3×3 metri per dare agli ospiti la sensazione di vivere tra le nuvole. A dispetto delle sue dimensioni colossali, ci sono voluti solo 3 anni per completare il grattacielo. Ogni piano è alto quasi 5 metri e ogni dodici piani ce ne sono due lasciati praticamente vuoti e aperti che fanno passare il vento ed evitare che la torre, per via della sua forma esile, oscilli in caso di vento forte.

Appartamenti e servizi

Come si può immaginare gli inquilini del 432 Park Avenue sono soprattutto milionari, personaggi famosi e imprenditori e si stima che i primi appartamenti superlusso del grattacielo siano stati acquistati per una cifra compresa tra i 17 e i 44 milioni di dollari. L’appartamento più costoso è senza dubbio il super attico, che oltre alla vista panoramica dispone di 6 stanze e 7 bagni: è stato venduto per la “modica” cifra di 95 milioni di dollari. Ma anche i servizi per i condomini non sono da meno: a disposizione ci sono un ristorante privato, un centro benessere, una piscina con idromassaggio, una palestra, una terrazza panoramica, una sala da biliardo, un cinema e persino un campo da golf.

Galleria Foto


Informazioni e mappa

Nome: 432 Park Avenue

Nelle vicinanze:

Il negozio NikeTown a New York.A 162 metri
Logo "TRUMP" sulla Trump Tower a new York.A 182 metri
L'ingresso del negozio Tiffany a New York.A 214 metri
Apple Store a Times Square.A 218 metri
L'edificio di Henri Bendel.A 268 metri
L'interno del negozio Hammacher Schlemmer, con molti oggetti particolari.A 286 metri
Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).