Teuscher Chocolate New York

Le vetrine di Teuscher Chocolates evocano immediatamente le valli variopinte delle Alpi Svizzere, con una miriade di fiori colorati. E anche entrando nel negozio lo scenario non cambia: petali che scendono dal soffitto, piccoli mazzi che spuntano qua e là tra gli scaffali. Un modo per rendere omaggio alle radici svizzere di questa azienda ma anche per offrire una cornice elegante e vivace a quello che è il prodotto principe della casa: il cioccolato.

Da una piccola cittadina delle Alpi Svizzere i cioccolatini di Teuscher Chocolates sono approdati direttamente nel cuore di New York con due location per soddisfare i palati dei più golosi. La prima e originale cioccolateria si trova a pochi passi dal Rockefeller Center ed è una tappa perfetta per ricaricare le energie dopo aver pattinato sul ghiaccio o essere saliti in cima al Top of the Rock. Se volete un consiglio acquistate i cioccolatini e fermatevi ad assaggiarli all’esterno, seduti sulle panchine dei Channel Gardens, dove sarete circondati da bellissime piante e fontanelle e potrete osservare la piazza centrale e il frenetico via vai di gente ad ogni ora del giorno.

La storia di Teuscher Chocolates

Fu il maestro cioccolatiere Dolf Teuscher a fondare Teuscher Chocolates nel 1932 in una piccola cittadina di montagna in Svizzera. I suoi cioccolatini ebbero un successo immediato grazie all’utilizzo di ingredienti naturali di ottima qualità: Dolf ha viaggiato in tutto il mondo alla ricerca delle migliori materie prime, come cacao, noci, marzapane e frutta, selezionandole personalmente. Il segreto dei cioccolatini di Teuscher Chocolates sta proprio nell’attenzione alla qualità degli ingredienti e anche nel tocco innovativo: oltre ai classici gusti, Teuscher fu il primo a creare i cioccolatini ripieni allo champagne, oggi prodotto di punta del brand. Negli anni la cioccolateria svizzera è diventata una catena internazionale con punti vendita in Europa, Canada, Asia e Stati Uniti.

Le delizie di Teuscher Chocolates

Molti potranno sostenere che i cioccolatini di Tuescher sono troppo costosi ed in effetti è così, i prezzi sono piuttosto alti, ma vi garantisco che valgono fino all’ultimo cent speso.  Impossibile non provare quelli allo champagne, preparati con il Dom Perignon unito ad una crema di burro e avvolto in due strati di cioccolato, uno fondente e uno al latte. Per chi non ama lo champagne ci sono cioccolatini che contengono altri ripieni alcolici, fatti con Baileys, vino e limoncello.

Molto delicati e gustosi sono anche i cioccolatini con il pistacchio, mentre chi predilige il contrasto tra dolce e salato può optare per i cioccolatini al caramello salato.

La cosa che più sorprende dei cioccolatini di Teuscher è l’ottimo bilanciamento tra il cioccolato e il ripieno e questo permette di gustare il sapore intenso del cioccolato senza però rinunciare all’aroma che viene dato dal ripieno. Perciò quando assaggiate i cioccolatini al pistacchio sentite il sapore del pistacchio ma questo non copre del tutto il cioccolato, il cui gusto a sua volta emerge sposandosi perfettamente con il suo cuore morbido.

La distesa di cioccolatini e praline sembra davvero infinita e per tutti i gusti: ci sono cioccolatini al cioccolato bianco e ai lamponi, tartufi al cioccolato fondente, e prelibatezze dalle simpatiche forme di animali per i bambini.

Ai lati del negozio trovate anche tanti souvenir golosi, come la stecca di cioccolato con la figura della Statua della Libertà, e confezioni regalo già preparate con un mix di assaggi, ideali se non volete perder tempo a decidere quali cioccolatini provare.

Galleria Foto


Informazioni e mappa

Nome: Teuscher Chocolate

Nelle vicinanze:

L'interno in stile classico, da Mariebelle.A 5 metri
Dettaglio di una scultura fatta con i Lego, al Lego Store di New York.A 47 metri
L'edificio di Saks.A 64 metri
Bambole in vendita all'American Girl Place.A 74 metri
New York al tramonto, vista dall'ultimo piano del Rockefeller Center.A 99 metri
Interni della Cattedrale di San Patrizio a New York.A 137 metri

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore dei libri Giappone Spettacularis ed Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).