Quanti giorni a Lisbona

Con le sue atmosfere vivaci e nostalgiche allo stesso tempo, Lisbona vi farà innamorare tanto da volerci restare a lungo: ma quanti giorni servono per visitare la capitale del Portogallo? Non esiste una risposta ben precisa in quanto ci sono tanti fattori da considerare: il vostro itinerario e cosa volete vedere, il vostro stile di viaggio, il budget e infine anche la stagione in cui viaggiate. Ad esempio, se avete in programma un viaggio itinerante per il Portogallo allora potreste concedere a Lisbona due o tre giorni di permanenza a seconda della durata della vacanza, mentre avete intenzione di visitare solo Lisbona potete fermarvi anche una settimana per godervi ogni sua attrazione con calma ed esplorare i dintorni della città. Se viaggiate in estate potete ritagliarvi una giornata di relax da trascorrere al mare: vicino a Lisbona si estende una costa di bellissime spiagge quindi vale la pena approfittarne.

Un giorno a Lisbona

Un giorno a Lisbona è decisamente troppo poco. La capitale portoghese è una città energica e accattivante, che ha davvero tanto da offrire ai visitatori: storia, tradizioni culturali, quartieri pittoreschi, cibo delizioso e una vita notturna sorprendentemente animata. Tuttavia se Lisbona è solo la base iniziale o finale del vostro viaggio e avete solo 24 ore per scoprirla potete passare in rassegna i quartieri principali, come Alfama, Baixa, Chiado e Cais do Sodre facendovi una bella passeggiata per la città. Se siete stanchi o avete poco tempo, fate un tour sul famoso tram giallo storico di Lisbona: salite a bordo della linea 28, che attraversa i famosi quartieri di Graca, Alfama, Baixa ed Estrela e offre panorami da cartolina.

Due giorni a Lisbona

Due giorni sono già un compromesso migliore per scoprire le maggiori attrattive della città senza andare troppo di fretta. Potete dedicare entrambe le giornate ad esplorare i quartieri citati in precedenza e inserire nell’itinerario luoghi come Belem, Alcântara e trascorrere una serata fuori a Bairro Alto. Oppure potete combinare un giorno di vista a Lisbona con una gita di un giorno nei dintorni, ad esempio a Sintra, il secondo giorno.

Tre e quattro giorni a Lisbona

Tre o quattro giorni è il periodo di tempo ideale per scoprire pienamente Lisbona in quanto vi consente di visitare tutte le principali attrazioni turistiche, sperimentare la vivace vita notturna, assaporare deliziosi piatti regionali e partire con ricordi indelebili di questa meravigliosa città. Il tutto senza correre troppo: potete organizzare più pause, fermarvi a prendere un caffè nei bar e magari esplorare angoli meno turistici in cui vi imbattete durante le passeggiate. Potete inoltre cogliere l’occasione per ritagliarvi una giornata al mare se viaggiate in estate oppure fare una gita fuori porta. 

Cinque e più giorni a Lisbona

Sebbene tre-quattro giorni siano numero consigliato per visitare Lisbona, in media gran parte dei turisti si fermano sette giorni. Questo consente di prendersi un giorno o due per esplorare le altre principali destinazioni del Portogallo. Sintra, a soli 40 minuti di treno da Lisbona, è la più popolare per una gita fuori porta, con i suoi castelli moreschi e le botteghe caratteristiche.

Porto, con i suoi pittoreschi vicoli medievali, è una perfetta escursione di due giorni. Il viaggio da Lisbona in treno, autobus o macchina dura dalle 2 ore e mezza alle quattro ore a seconda del percorso e del mezzo. Cascais è un’altra meta popolare soprattutto in estate grazie alle sue spiagge e al suo porticciolo che permettono di godersi una gradevole brezza marina e fare un tuffo per rinfrescarsi.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).