Cosa vedere in Portogallo

Situato sulla costa occidentale della penisola iberica, il Portogallo è uno dei paesi più visitati d’Europa per il suo clima idilliaco, i prezzi convenienti e le attrazioni eccezionali.

L’epoca imperiale, che ha rappresentato il periodo di massimo splendore del Portogallo, oggi si ritrova nell’architettura delle grandi città come Lisbona e Porto, che fanno innamorare i turisti con i loro gli edifici eleganti. Nel sud del Portogallo e lungo le coste si alternano spiagge idilliache e cittadine balneari, mentre al largo della costa emergono isole di incomparabile bellezza, come Madeira o l’arcipelago delle Azzorre. Con così tanti luoghi da vedere, è difficile scegliere cosa visitare durante un primo viaggio in Portogallo: eccovi un elenco dei posti migliori.

Lisbona

In cima alla lista non poteva che esserci la capitale del Portogallo e la città più grande del paese. Si estende lungo le rive del fiume Tago e vicino all’Oceano Atlantico, rappresentando un’incantevole destinazione in ogni periodo dell’anno. È una città che offre tanto: un clima mite, vicoli affascinanti, negozi caratteristici, cattedrali gotiche, imponenti ponti e quartieri colorati che alla sera si animano sulle note del tradizionale fado. Il quartiere più antico della città è Alfama, un’area dalle radici moresche, che si distingue per il suo labirinto di strade acciottolate, l’architettura rustica e il Castello di San Giorgio. Il modo migliore per vivere Lisbona è salire a bordo di uno dei tram vintage come il noto Tram 28, che sferraglia attraverso quartieri storici, giardini e attrazioni principali.

Sintra

Situato ai piedi delle montagne di Sintra, non distante da Lisbona, la cittadina di Sintra è una perfetta gita di un giorno dalla capitale del Portogallo. Sintra presenta uno scenario spettacolare di colline verdeggianti costellate di belle ville, residenze reali, castelli e palazzi come il famoso Palácio Nacional da Pena. Costruito a metà del 1800 e utilizzato come rifugio estivo dalla famiglia reale portoghese, il palazzo è circondato da parchi lussureggianti con piante e fiori esotici. Da non perdere anche le antiche rovine del Castelo dos Mouros (Castello dei Mori) che incoronano la collina più alta della città e il romantico Palazzo Monserrate con i suoi giardini subtropicali.

Algarve

Il clima soleggiato e mediterraneo, le splendide spiagge, le città pittoresche, i siti storici, la cucina favolosa e i costi accessibili sono solo alcuni dei motivi che rendono l’Algarve uno dei posti migliori da visitare in Portogallo. Situato nella regione più meridionale del paese, l’Algarve è una gioia per gli occhi, con i suoi paesaggi rurali dominati uliveti, i tradizionali villaggi bianchi e la selvaggia costa spazzata dal vento e punteggiata di resort estivi. Faro è il capoluogo della regione mentre Lagos è il centro principale della vita notturna. Circondato da aranceti, Silves è meglio conosciuto per il suo castello di arenaria rossa, mentre Tavira è un’elegante città ricca di monumenti rinascimentali, ponti e castelli. Il Parque Natural da Ria Formosa è una riserva naturale costituita da ampie lagune, canali, distese di sabbia e isole caratteristiche.

Porto

Famosa in tutto il mondo per la produzione del vino Porto, l’omonima vivace città si estende lungo le colline che si affacciano sul fiume Douro, nel nord del Portogallo. Nel cuore di Porto si trova un’affascinante zona pedonale, la Ribeira, un luogo suggestivo sul fiume pieno di locali di musica dal vivo, caffè, ristoranti e venditori ambulanti. A dominare questa popolare cornice turistica è il Ponte Dom Luis, un ponte ad arco in metallo a due piani che collega Porto a Vila Nova de Gaia, nota per le sue cantine vinicole.

Valle del Duoro

La Valle del Douro appare come una valle incantata, tale è la bellezza e la magia che i suoi paesaggi offrono. Partendo da Porto, dove il fiume Duoro sfocia nel mare, ci sono vari modi per esplorare questo paesaggio inserito nel Patrimonio dell’Umanità UNESCO: in macchina con un tour on the road, in treno, su una nave da crociera e persino in elicottero. Ci sono persino percorsi di trekking che conducono a punti panoramici, vigneti, città e villaggi.

Obidos

Situata su una collina nel cuore del Portogallo occidentale, Obidos è una meravigliosa cittadina fortificata. Oltre alle mura imponenti, le attrazioni principali di Obidos sono il magnifico castello medievale e il centro storico, entrambi facilmente raggiungibili a piedi. Il castello, con il suo maestoso profilo, enormi cancelli e torri, è oggi un hotel di lusso ma resta una meraviglia da non perdere. Un labirinto di stradine acciottolate conduce i visitatori attraverso piazze trafficate, invitanti caffè, negozi caratteristici e case imbiancate a calce decorate con fiori colorati.

Isola di Madeira

Il soprannome di “Giardino Galleggiante dell’Atlantico” le calza a pennello: Madeira è un’oasi fertile nell’Oceano Atlantico, tra il Portogallo e il Nord Africa, famosa per i suoi lussureggianti paesaggi verdi, giardini fioriti e vini. I luoghi da non perdere a Madeira includono il Giardino delle Orchidee e la Foresta di Laurisilva. La capitale dell’isola e la città più grande di Madeira è Funchal, sede di chiese storiche, fortezze, località turistiche e ristoranti, nonché di un meraviglioso lungomare alberato, che offre spettacolari viste sull’oceano.

Coimbra

Coimbra, un’incantevole città situata vicino al fiume Mondego, nel Portogallo centrale, è uno scrigno che racchiude siti storici, splendidi giardini, centri di musica fado e una cultura vivace grazie anche alla presenza di una delle università più antiche d’Europa. Nessun viaggio a Coimbra sarebbe completo senza una visita all’Università di Coimbra per ammirare una delle biblioteche più belle del mondo, la Biblioteca Joanina. Una delle cose migliori da fare a Coimbra è semplicemente perdersi tra i vicoli del centro e scoprire le numerose attrazioni storiche, a partire dalla splendida cattedrale fino al monastero gotico di Santa Clara-a-Velha, che contiene la tomba della regina Isabella.

Arcipelago delle Azzorre

L’Arcipelago delle Azzorre è composto da 9 isole vulcaniche nell’Oceano Atlantico, situato a circa 1.500 km a ovest di Lisbona. Si tratta di un arcipelago dominato dalla natura incontaminata e molto popolare come meta estiva. Qui potete fare trekking, tour in barca per avvistare le balene, e rilassarvi nelle sorgenti termali calde o esplorando le pittoresche cittadine di mare. Ogni isola ha la sua affascinante identità: São Miguel è l’isola più grande delle Azzorre ed è conosciuta come “l’isola verde”, mentre Pico ospita la montagna più alta del Portogallo.

Evora

Pur essendo una piccola città nella regione rurale dell’Alentejo, nel sud del Portogallo, Evora racchiude un grande fascino. Con alle spalle una storia che risale a più di 2000 anni fa, Evora era una volta una città fiorente sotto il dominio dell’Impero Romano e oggi vanta un centro storico ben conservato, racchiuso tra antiche mura. Tra le attrazioni principali ci sono la Cattedrale di Evora risalente al XIII secolo, una delle strutture gotiche più importanti del Portogallo, il tempio romano e la Igreja de São Francisco che include la bizzarra Cappella delle Ossa, fatta di scheletri.

Aveiro

Abbracciando la costa atlantica del paese nel Portogallo centrale, Aveiro è una vivace città spesso chiamata “la Venezia del Portogallo” per la sua pittoresca cornice di canali panoramici collegati da affascinanti ponti e punteggiati di gondole colorate e motoscafi. I siti storici, le splendide spiagge e la deliziosa scena gastronomica fanno di Aveiro una popolare destinazione turistica. Le numerose gemme turistiche di Aveiro includono la Cattedrale di Aveiro, la Cappella di São Gonçalinho e il Convento de Jesus, caratterizzate da un’architettura e opere d’arte incantevoli.

Monsanto

Se volete viaggiare indietro nel tempo e vedere il “vecchio” Portogallo, non c’è niente di meglio che visitare il villaggio più autentico del paese, dove nulla sembra essere cambiato rispetto a centinaia di anni fa. Questa gemma nascosta resta perlopiù sconosciuta al turismo di massa e vanta una caratteristica davvero speciale: il villaggio è costruito intorno, dentro e sotto enormi massi.

Figueira da Foz

Sulla costa non lontano da Coimbra, Figueira da Foz è una località turistica con un casinò, bar, ristoranti e un’enorme spiaggia urbana.

È una destinazione perfetta se volete rilassarvi il più possibile di giorno e divertirvi nei locali di notte. A dominare l’orizzonte a nord c’è la Serra da Boa Viagem, una gamma invitante di colline ricoperte di pini con punti panoramici, sentieri e un parco avventura nei boschi. Anche qui non mancano attrazioni storiche, chiese e musei.

Marco Togni

Autore

Marco Togni

Abito in Giappone, a Tokyo, da molti anni. Sono arrivato qui per la prima volta oltre 15 anni fa.
Mi piace viaggiare, in particolare in Asia e non solo, e scoprire cibi, posti e culture.
Fondatore di GiappoTour e GiappoLife. Sono da anni punto di riferimento per gli italiani che vogliono venire in Giappone per viaggio, lavoro o studio. Autore del libro Instant Giapponese (ed.Gribaudo/Feltrinelli) e produttore di video-documentari per enti governativi giapponesi.
Seguito da centinaia di migliaia di persone sui social (Pagina Facebook, Instagram, Youtube).